Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CRER, E MENO MALE CHE EMILIAGOL C'E' .. MA CONTRO PONZIO PILATO ......

Il Crer evidentemente ci legge, se ha pubblicato il video della Calabria postato ieri da questo sito, ma poi ignora nel modo più assoluto di avvertire le società sulle porte aperte o chiuse in Coppa. Una lotta impari quella di Emiliagol come quella di Don Chisciotte contro gli immobili mulini a vento!

ByManso - Si, meno male che Emiliagol c'è, poiché questo vuol dire che diamo suggerimenti utili se il CRER dopo averci letto ieri, oggi ha ripreso il bel filmato della Calabria e lo ha inserito nelle sue pagine.

Combattere l'immobilismo di Bologna non è cosa semplice e però noi, come Don Chisciotte ci provava con i mulini a vento, ci proviamo con loro, ma da quel che si vede recepiscono una cosa, ma ne ignorano altre, tanto che ad ora (mercoledì), non si son ancora decisi a dire alle società se potranno giocare in Coppa a porte aperte o chiuse.

Ricordiamo che il Presidente del CRER a Reggio Emilia lunedì scorso, ha detto che si giocherà a porte chiuse, ma Emiliagol, facendosi un giro per gli altri Comitati Regionali ha “scoperto” che l'interpretazione data dal Protocollo è quella di giocare in Coppa a porte aperte (è un Torneo e non un Campionato).

Pensavamo che dopo il nostro articolo di ieri, oggi sul comunicato Braiati avrebbe chiarito la questione, invece da perfetto Ponzio Pilato del 2020, lascia nelle pegole le Società della Regione che non sanno se debbono prepararsi a far entrare i tifosi o a non farli entrare (il protocollo richiede preparazione in caso di apertura delle tribune).

Va bhe, dai, ormai è forse anche inutile combattere contro i mulini a vento posti lungo la Via Emilia, ma la testa dura è affare che non manca a Emiliagol e quindi, visto che è comunque interesse delle società pungolare il CRER, noi continueremo a combattere.

Non crediamo, non obbediamo, ma combattiamo. Promesso!.

  LINK AI COMUNICATI

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 23/09/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,07034 secondi