Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

L'importanza delle statistiche per le scommesse sportive

Come utilizzare le statistiche per scommettere meglio sulle partite di
calcio

Per qualsiasi sport e disciplina, soprattutto a livello professionistico, particolare importanza assumono le statistiche. La capacità di leggere tutti questi dati risulta fondamentale al fine di migliorare individualmente e a livello di squadra. Anche al di fuori dal campo, chi segue sport (appassionati, tifosi) è tentato dal conoscere le statistiche, al fine di capire dove può migliorare un determinato atleta o una squadra. Altra importanza viene data dal lato scommesse ai dati statistici, senza i quali lo scommettitori non saprebbero dove e su cosa puntare.

Statistiche nel calcio

Come tutti gli sport, anche il calcio contiene la sua infinità di numeri e dati. Variano da campionato a campionato, da squadra in squadra, da calciatore a calciatore. Cosa guardano nel calcio chi frequenta il mondo del betfair scommesse? La prima cosa che da scommettitore principiante si va a vedere, prima di puntare su una partita, è la classifica generale, guardando la posizione in classifica, i punti, i gol fatti e i gol subiti, il numero di vittorie, il numero dei pareggi ed il numero di sconfitte. Ma accontentarsi di questi dati significherebbe avere probabilità di vittoria molto basse e quindi perdita di denaro.

Come utilizzare al meglio le statistiche

Ogni dato statistico nasconde il suo motivo. Se si vuole limitare il rischio di perdite, bisognerà analizzarle e confrontarle. Prendiamo l’esempio dei gol realizzati da una squadra. Una determinata squadra che ha segnato un numero ‘x’ di gol, non può aver segnato allo stesso modo e sempre nello stesso minuto. Esistono gol realizzati ad inizio gara, reti fatte nel recupero, senza dimenticare quanti gol sono stati realizzati su azione, quanti su calcio di punizione o su calcio di rigore, quanti di testa, quanti realizzati in casa, quanti in trasferta. Consultare portali specializzati in questo ramo e canali ufficiali può risultare utile per decidere se puntare o meno su un evento. Anche perché può dare un’idea sullo stato di forma delle squadre.

Rendimento e umore

Dopo aver valutato la situazione generale del team, occorrerà valutarne anche il rendimento nel periodo, ovvero se i dati raccolti siano allineati con i risultati raccolti nelle ultime gare. Ci sono squadre che possono avere un rendimento costante, altre meno. Se si vuol scommettere su un over in una partita bisognerà informarsi sullo stato di salute della squadra in fase offensiva. Entrano quindi in gioco cause come infortuni, squalifiche, malumori nello spogliatoio. Tutte informazioni delle quali si può venire a conoscenza attraverso gli organi di stampa. Perché le vittorie nel calcio sono costituite da una serie di fattori, che se studiati in maniera approfondita possono dare nuove strategie e soprattutto aumentare sensibilmente le probabilità di vittoria a chi decida di scommettere su un determinato evento, che può essere vittoria, over o quant’altro.

Spiegata quindi l’importanza delle statistiche nelle scommesse nel calcio. Venire a conoscenza dei dati aiuta a creare un metodo che renderà ogni giocata il meno azzardata possibile, su un evento messo a conoscenza dai bookmaker.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 20/05/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,04960 secondi