Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

REPUBBLICA ATTACCA IL CALCIO GIOVANILE DEI DILETTANTI - E NO E'!!

L'articolo di di Reppublica contiene una marea di luoghi comuni che poco hanno a che fare con la realtà del calcio giovanile dilettantistico e quindi a noi pare, più che una analisi costruttiva, un mero attacco politico ai vertici della Federazione. Le loro battaglie contro gli amici dei loro nemici, credo debbano stare al di fuori dei settori giovanili dei dilettanti. Dilettanti gestiti da gente che si fa un mazzo grande così dalla mattina alla sera e che andrebbero portati sul palmo della mano da chiunque si permetta di disquisire di loro e del loro operato!!

DAGOSPIA/REPUBBLICA - PICCOLI AZZURRI NON CRESCONO? TE CREDO! NELLE SCUOLE CALCIO LE FAMIGLIE PAGANO PER FAR GIOCARE I LORO FIGLI (ANCHE SE SONO DELLE PIPPE AL SUGO) E “MAGNAGER” SENZA SCRUPOLI PRENDONO SOLDI ANCHE PER UN PROVINO. PERCHE’ NELLE PRIMAVERA UN GIOCATORE SU 3 E’ STRANIERO? CHE SENSO HA? PERCHE’ IL PROGETTO DEI CENTRI FEDERALI NON È DECOLLATO? IL RISULTATO E' CHE DAL 2014 44MILA RAGAZZI HANNO CHIUSO CON IL CALCIO – IL DISASTRO DEI SETTORI GIOVANILI E I RICATTI DEGLI AGENTI ... CONTINUA

 

ByManso – Questo articolo di Repubblica, CHE DOVETE ASSOLUATMENTE LEGGERE,  contiene una marea di luoghi comuni e se alcune cose succedono veramente, non si può fare di queste una regola.

Emiliagol lo sa bene, perché certe battaglie le ha sempre portate avanti e certi fatti, vedi sputtanamento di certi impresentabili procuratori, li ha sempre raccontati.

Poi, che i Centri Federali non funzionino come dovrebbero è una verità, che le scuole calcio siano un bussines perché costano 800/900 euro è una bella malvagità, visto che il 90% di queste, con i 240/300 euro che chiedono, coprono a malapena le spese di gestione.

Se poi Repubblica ci dice che nei settori giovanili dei dilettanti prendono allenatori impreparati perché costano poco o sono solo volontari, Repubblica ci dovrebbe spiegare come si possono avere allenatori preparati se quelli impreparati son poi patentati come quelli preparati!

Alla fine, Repubblica, ci dice che almeno le Scuole Elite funzionano e quindi un po' di zappa sui piedi se la danno da soli.

Insomma, un articolo che non lascia che un strisciata di luoghi comuni, che a noi pare più un attacco politico ai vertici della Federazione e un attacco a qualcuno in particolare (Gravina), che una vera e seria analisi di come butta il calcio giovanile.

Quindi cara la mia repubblica, se vuoi attaccare qualcuno seduto lassù in alto, perchè ci vuoi mettere un tuo compagno di merende o un tuo protetto, fallo con i mezzi che ben conosci e che usi nel politicamente scorretto, ma lascia lì di buttare del fango su chi si fa un culo grande come una casa dalla mattina alla sera.

Parlate delle cose che conoscete e per favore... zo al ma da chi ragaz chi!

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 29/03/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,05481 secondi