Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

FOLGORE RUBIERA, DOPO UNA PAUSA, CONTINUA LA SMOBILITAZIONE

Il DS aveva prima detto che tutti erano liberi di andare, poi aveva frenato chiedendo un confronto negli spogliatoi, e oggi arrivano altre importanti partenze!

Il ds biancorossoblù: "Contro il Nibbiano Valtidone abbiamo fornito una grande prova, che deve darci coraggio e fiducia. In più, finalmente l'arbitro non ci ha tirato addosso". Domenica prossima la trasferta di Agazzano: "Il primo obiettivo sarà quello di evitare che il morale vada sotto i tacchi"
Dopo la più che onorevole sconfitta di ieri, 2-3 al "Valeriani" con la capolista Nibbiano Valtidone, arrivano ulteriori notizie per quanto riguarda il mercato in uscita della Folgore Rubiera San Fao. "Nella fattispecie, sono stati formalizzati altri tre trasferimenti - annuncia il ds biancorossoblù Fabrizio Tagliavini - Da ora in avanti, il difensore Stefano Ficarelli vestirà la maglia della Modenese in Promozione: il centrocampista Mattia Spezzani resta invece nell'ambito dell'Eccellenza, e da oggi è un giocatore del Rolo. Inoltre, salutiamo anche l'attaccante Antonio Rizzuto: lui si è congedato da noi con la pregevole doppietta realizzata contro il Nibbiano, e ora si appresta a iniziare una nuova esperienza in Promozione nelle file del Brescello".

Nell'attesa di rendere note le mosse in entrata, preannunciate dalla dirigenza nei giorni scorsi, Tagliavini fornisce un breve commento relativo alla gara contro i piacentini: "Abbiamo fornito una prestazione davvero notevole - sottolinea il ds - Nonostante il risultato negativo, il livello del gioco che siamo stati capaci di esprimere deve darci coraggio e fiducia per il futuro. Senza alcune circostanze sfavorevoli, di certo avremmo portato a casa dei punti senza dubbio meritati: il Nibbiano Valtidone ha realizzato il suo primo gol solo al 21' della ripresa, e fino a quel momento gli ospiti non avevano mai tirato in porta. Inoltre, finalmente l'arbitro non ci ha tirato addosso - rimarca il direttore sportivo della Folgore Rubiera San Fao - Nella fattispecie, è vero che ci sono stati due episodi contestati: forse il fallo che ha determinato l'espulsione del difensore valtidonese Baggi era in area, e il terzo gol del Nibbiano risulta viziato da un fuorigioco più che sospetto. D'altro canto in entrambi i casi le responsabilità sono da attribuirsi al segnalinee, e non certo al direttore di gara".

"Ad ogni modo - conclude Fabrizio Tagliavini - ora dobbiamo prepararci con slancio e autostima alla trasferta di domenica prossima contro l'Agazzanese: per tutti i motivi che ho appena elencato, il primo obiettivo da raggiungere sarà quello di evitare che il morale vada sotto i tacchi".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 09/12/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,15543 secondi