Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Perchè la Premier League è considerato il miglior campionato al mondo?

Spesso sentiamo dire che la Premier League rappresenta il campionato di calcio più bello del mondo. In realtà è facile capirne i motivi: è spettacolare, offre un gioco di altissimo livello, è tecnico e al tempo stesso fisico, e qui si possono trovare i calciatori più forti dei quattro angoli del globo. Ma è necessario partire dalle basi, perché la Premier ha impiegato anni per raggiungere questo livello. Nell'articolo di oggi, quindi, scopriremo quali sono i fattori che hanno permesso alla Serie A inglese di conquistare le prime pagine dei quotidiani sportivi.

Un campionato all'insegna dell'equilibrio

In Premier giocano tantissime squadre attrezzate per vincere lo scudetto. Si parla ovviamente del Manchester City, del Manchester United, del Chelsea (nonostante l'annata nera), del Tottenham, dell'Arsenal e del Liverpool. Per capire l'equilibrio che domina in questo campionato, basta dare uno sguardo alle quote Premier League, presenti sui principali siti di betting. Poi ci sono annate dove tutto può accadere: basti pensare al Leicester dei miracoli, che vinse lo scudetto nel 2016, sotto la sapiente guida di Claudio Ranieri. In sintesi, con le partite della Premier non ci si annoia mai.

In Premier giocano le squadre più ricche

L'elenco delle squadre più ricche d'Europa dice chiaramente che la Premier League è il campionato numero 1: sono infatti 7 i team di questa classifica che giocano nel Regno Unito. Il motivo è legato ad un ecosistema che permette ai club inglesi di fare il pieno di ricavi, siano essi televisivi o derivanti dalle sponsorizzazioni. Per non parlare poi dei premi UEFA, diretta conseguenza dell'elevata competitività di queste squadre nei tornei europei. Il record dei diritti televisivi appartiene proprio alla Premier, e ciò consente ai club di portarsi a casa i migliori talenti presenti sul panorama mondiale. Infine, un introito notevole proviene anche dagli stadi di proprietà, al top anche per quel che riguarda il marketing e gli shop.

In Premier giocano i calciatori più forti

Questa altro non è che un'appendice del discorso accennato poco sopra. Dato che in Premier si trovano i club più ricchi del mondo, è naturale che i giocatori più forti decidano di accasarsi proprio qui. Le questioni sono due, una economica e l'altra sportiva. Per prima cosa, i club di Premier possono permettersi un monte ingaggi nettamente superiore agli altri campionati europei, quindi hanno un'arma molto potente per convincere i calciatori. In secondo luogo, i giocatori stessi sanno che la Premier è una vetrina eccellente per mettersi in mostra, per via dell'elevato livello in campo, e per la possibilità di vincere trofei come la Champions. Infine, a dispetto dei tanti soldi che girano, i club inglesi spesso danno fiducia ai giovani, consentendo loro di crescere e di fare esperienza prima degli altri.

Un'ulteriore conferma della potenza economica di questi club proviene dai soldi spesi nel 2022/2023 per il calciomercato. Si parla di un totale superiore ai 2,4 miliardi di sterline, con il Chelsea che da solo è arrivato a quota 611 milioni di euro.


Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 21/02/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06055 secondi