Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

F. FORNOVO - ASTRA 3-0 A TAVOLINO, MA MANCA IL PUNTO DI PENALIZZAZIONE

L'astra si era rifiutata di continuare la partita dopo che l'arbitro ne aveva decretato erroneamente la fine al al 41° del 2° tempo sul risultato di 3-2 per la Folgore Fornovo. La punizione del Giudice Sportivo di Parma si è limitata al 3-0 a tavolino, ma questo per noi è un GRANDISSIMO errore che potrebbe creare un precedente a dir poco "insulso".

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO gara del 27/ 3/2022 FOLGORE FORNOVO - ASTRA Al 41' del secondo tempo, il direttore di gara decretava la fine della partita a causa del mal funzionamento del proprio orologio. Immediatamente entrambe le società facevano notare allo stesso l'errore; A questo punto l'arbitro eseguiva un controllo sul proprio taccuino e, rendendosi dell'errore, comunicava ai dirigenti delle due società di voler riprendere la gara dal 41' del secondo tempo. La società Folgore Fornovo si rendeva disponibile, mentre la società Astra, su invito del proprio allenatore, abbandonava il terreno di gioco recandosi negli spogliatoi lamentando un errore tecnico del direttore di gara stesso.

Successivamente l'arbitro decideva di spostare la conversazione in tranquillità, negli spogliatoi ribadendo ad entrambe le squadre di riprendere la gara; la società Folgore Fornovo accetta quanto sopra, mala società Astra rinunciava alla prosecuzione della gara.

In ottemperanza a quanto si evince dal supplemento di rapporto redatto dal direttore di gara, questo G.s.t. non riscontra nulla che possa riportare ad un errore tecnico, ma è piuttosto evidente il categorico rifiuto da parte della società Astra di portare a termine l'incontro come aveva deciso l'arbitro.

Pertanto questo G.s.t. delibera di comminare alla società Astra la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 3 - 0 a favore della società Folgore Fornovo, per aver rinunciato di proseguire l'incontro dal 41' del secondo tempo come deciso dall'arbitro. 1206

ByManso - Tutto come previsto come avevamo anticipato a "Domenica Emiliagol" se non per il punto di penalizzazione, che in questo giudizio manca. Sinceramente in tutti i casi che abbiamo "masticato" in questi anni, il punto di penalizzazione è sempre stato decretato quando si è in presenza di un abbandono del terreno di gioco e sinceramente non si capisce perché il Giudice di Parma non l'abbia sanzionato. Manca solo il punto di penalizzazione? No, manca anche la multa! Poi che il giudice sportivo abbia sanzionato il Mister dell' Astra ci sta ma anche no, perché se ha individuato un comportamento scorretto, per una decisione che riguarda la squadra, è poi la società a risponderne, appunto con multa e punto di penalizzazione.

Da ciò, se ne deduce che in un domani, quando una squadra sta perdendo e non è d'accordo con una decisione arbitrale, questa stessa squadra se ne potrà andare dal campo senza che nulla debba "pagare". 

E però, caro il mio Giudice Sportivo, non è così che funziona, perché sono appunto la multa e il punto di penalizzazione che servono come deterrenti per questi comportamenti antisportivi.... altrimenti la saris comda, ve! 

E per fortuna che l' Astra non sembra coinvolta nella lotta per non retrocedere, perché altrimenti il danno del mancato punto di penalizzazione avrebbe penalizzato qualche altra Società...e anche questo non è poca cosa!

Rifarsi a sentenze già decretate è un dovere di ogni Giudice Sportivo, perché altrimenti, oltre a incappare in evidenti errori di giudizio (questo è appunto di questi casi), si incappa, come abbiam già visto la scorsa settimana (la squalifica cambia in base alla regione), in evidenti errori di conformità di giudizio; conformità di giudizio che deve essere alla base di ogni "punizione" data con la giusta giustezza!

Ps: purtroppo di tutta questa storia, rimane il fatto che ufficialmente dobbiamo togliere i marcatori dalla classifica cannonieri e di questo ce ne dispiacciamo per i giocatori che non hanno nessuna colpa di quanto è successo. Ecco le vere vittime! Punto!  

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 31/03/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,05404 secondi