Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

IN RIMONTA, IL MERCURY BATTE 2-1 IL MONTEBELLO - CRONACA

MONTEBELLO – MERCURY 1-2
Ottava giornata di andata Seconda Categoria Girone C
 
Montebello: Peri, Schianchi (70' Pederzani), Turrà F., Bonora, Turrà R., Vanni, Grassi (80' Toscani), Fava, Landini, Volpi (60' Gatti), Manfredi. A disposizione: Lanfranchi, Longo, Bartolini, Gallo, Di Grazia. All.: Leva
 
Mercury: Andronic, Grassi, Franceschini (70' Costa), Uccelli, Salzano, Amoretti, Cesenco (55' Rubertelli), Bottazzi, Papaleo (65' Pitronaci), D'Oro (75' Rotelli), Panno (50' Liso). A disposizione: Ferrari, Zambrelli. All.: Brusca
 
Arbitro: sig. Scaramuzza di Parma
 
Marcatori: 35' rig. Volpi (Mo), 55' Amoretti (Me), 65' D'Oro (Me)
 
Ammoniti: D'Oro (Me), Turrà F. (Mo), Turrà R. (Mo)
 
Espulsi: Vanni (Mo)
 
Spettatori: 20 circa
 
Cronaca: La squadra bianco verde di mister Brusca torna alla vittoria nel primo recupero di questo mese di Gennaio avendo la meglio di quella che fino ad oggi è stata la rivelazione del campionato.
 
Parte molto bene il Mercury che crea subito i presupposti per passare in vantaggio. E’ Papaleo a mettere a lato defilandosi troppo dopo aver scartato il portiere. Passano pochi minuti ed è Panno a trovare la buona risposta di Peri sul primo palo.
I primi minuti sono un vero monologo ed infatti arriva anche la terza occasione, ma è ancora Peri a mantenere la sua porta inviolata respingendo su Papaleo. Il Montebello allenta un po’ la pressione e si affaccia dalle parti di Andronic prima con una punizione di Manfredi e poi con un tiro ravvicinato di Landini, in entrambi i casi è però attento il portiere ospite. Dopo essere rimasti in dieci per l’espulsione di Vanni i ragazzi di mister Leva passano a sorpresa in vantaggio grazie al rigore di Volpi concesso per atterramento di Landini.
Il Mercury non si perde d’animo e si getta subito in avanti per trovare il pareggio ed infatti nel giro di pochi minuti arrivano altre tre occasioni da gol. Nella prima Papaleo sfiora l’incrocio con un bel tiro da fuori area, nella seconda D’Oro mette a lato a tu per tu col portiere di casa e nella terza è Bottazzi a trovare la bella risposta di Peri su un tiro ravvicinato. Si conclude così la prima parte di gara, con un Mercury che gioca e crea tanto senza sfruttare le occasioni ed un Montebello cinico ed abile a sfruttare invece una delle poche occasioni create.
La seconda frazione si apre subito con il pareggio dei bianco verdi. E’ Amoretti a mettere alle spalle del portiere di casa una palla vagante arrivata da calcio d’angolo. Il Mercury non molla la presa e, passati pochi minuti, trova anche il vantaggio. E’ bravo Rubertelli a mettere in mezzo una palla velenosa dalla destra che trova D’Oro pronto ad insaccare sul secondo palo.
A questo punto, complici i tanti cambi e le poche forze rimaste al Montebello a causa dell’inferiorità numerica, la partita si fa molto spezzettata e con poche occasioni da gol. La squadra bianco verde potrebbe chiudere la partita in contropiede ma non riesce più a rendersi pericolosa.
I bianco neri di casa provano ad impensierire Andronic ma l’unico pericolo arriva con una punizione di Manfredi che però viene bloccata ottimamente dal portiere bianco verde.
Si conclude così con una convincente vittoria la prima partita del 2020 dei ragazzi di mister Brusca. Sicuramente un buon modo per ripartire e per arrivare nel modo giusto al prossimo recupero di Domenica 19 Gennaio sul campo dell’ostica Folgore Fornovo.
 
Migliori in campo: Volpi per il Montebello, Amoretti per il Mercury.
In foto Amoretti e D'Oro del Mercury
 
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 16/01/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,09352 secondi