Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

TAVECCHIO HA VINTO IL RICORSO AL CONI,ORA SI ASPETTA QUELLO DI BRAIATI

Dichiarato inammissibile dal CONI il ricorso contro l' elezione di Tavecchio, che era per certi versi molto simile a quello presentato da Paolo Braiati contro le elezioni che lui stesso aveva organizzato; anzi, diremmo che giuridicamente aveva anche dei motivi "importanti" (vittoria di Tavecchio per soli 14 voti). Uscita questa sentenza, non dovrebbe passare molto per avere quella che ci interessa più da vicno e che dopo questo giudizio, non potrà che vedere Braiati perdente per la terza volta.

IL COLLEGIO DI GARANZIA DELLO SPORT

Nel giudizio iscritto al R.G. ricorsi n. 32/2021, presentato, in data 22 marzo 2021, dai sigg. Alberto Pasquali, Laura Cicoria, Domenico D’Angelo, Andreino Bignotti, Bruno Brulli, Fabio Ratti, Giuseppe Antonio Taini, Giovanni Monteverdi, Francesco Santagostino, Agostino Nelvio Malavasi, Paolo Ferretti, Roberto Tarlocco, Antonio Caprioli, Roberto Luigi Marzola, Amilcare Baldassari, Paolo Loschi, Dario Silini, Marcello Saladini, Massimiliano Camero, Giorio Arioli, Giuseppe Nicoli, Daniele Buriol, Enrico Simonetti, Patrizia Giovanna Colciago, Alessandro Origgi, Antonello Cattelan contro il Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti e nei confronti del sig. Carlo Tavecchio, dell’avv. Paola Rasori, dell’avv. Carmine Gorrasi, della Federazione Italiana Giuoco Calcio, della Corte d’Appello FIGC, della Lega Nazionale Dilettanti, del sig. Oscar Gilardi, del sig. Luciano Gandini, per la integrale riforma, previa sospensione con provvedimento cautelare, dell’efficacia della decisione della Corte Federale di Appello della FIGC n. 116/CFA/2020-2021 Registro Reclami, n. 085/CFA/2020-2021 Registro Decisioni, notificata, a mezzo PEC, in data 11 marzo 2021 e pubblicata sul sito della FIGC in pari data, con la quale è stato respinto il ricorso proposto dai suddetti ricorrenti per la declaratoria di nullità e/o inefficacia ovvero per l’annullamento dell’Assemblea Ordinaria Elettiva del Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti del 9 gennaio 2021, a seguito della quale sono risultati eletti alle rispettive cariche il Presidente del Comitato Regionale Lombardia LND-FIGC; i Componenti del Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Lombardia LND-FIGC; i Componenti del Collegio dei Revisori dei Conti del Comitato Regionale Lombardia LND-FIGC; i Delegati Assembleari del Comitato Regionale Lombardia LND-FIGC; il Responsabile del Calcio Femminile del Comitato Regionale Lombardia LND-FIGC; il Responsabile del Calcio a Cinque del Comitato Regionale Lombardia LND-FIGC.

Dichiara inammissibile il ricorso.

Spese compensate.

Dispone la comunicazione della presente decisione alle parti tramite i loro difensori anche con il mezzo della posta elettronica. Così deciso in Roma, nella sede del CONI, in data 21 maggio 2021.

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 21/05/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,08389 secondi