Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

USCITO UN NUOVO BANDO ALLENATORE LICENZA D - SARA' ON LINE

Bando di ammissione ai Corsi integrativi per l’abilitazione ad Allenatore Dilettante Regionale – Licenza D, (d’ora innanzi solo Corso) riservati ad “Allenatori Dilettanti” abilitati ad allenare in prima, seconda, terza categoria e juniores regionali.

BANDO

1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C. indice su tutto il territorio nazionale una serie di corsi integrativi riservati a coloro che sono in possesso della qualifica di “Allenatore Dilettante” (abilitante ad allenare la prima, seconda, terza categoria e juniores regionali), con almeno 6 mesi di tesseramento maturati alla data di scadenza della presentazione della domanda. L’attuazione sarà successivamente affidata ai Comitati Regionali della LND o all’AIAC. Tale qualifica, riconosciuta al livello nazionale dalla F.I.G.C., non fa riferimento alla Coaching Convention che prevede il reciproco riconoscimento da parte di tutte le Federazioni Europee unicamente dei titoli UEFA B, UEFA A e UEFA PRO.

2. Tutti coloro in possesso della qualifica di “Allenatore Dilettante” (abilitante ad allenare la prima, seconda, terza categoria e juniores regionali), ed in regola con il pagamento della quota associativa all’Albo dei Tecnici, interessati a convertire la propria qualifica in Allenatore Dilettante Regionale – Licenza D, dovranno fare richiesta al Comitato Regionale L.N.D. di appartenenza, riempiendo il modulo qui allegato ed inviato per e-mail entro il 25/05/2021. L’ordine di partecipazione ai corsi, sarà demandata ai singoli Comitati e all’AIAC. Il Settore Tecnico si riserva la possibilità di riaprire i termini per la presentazione delle domande per ulteriori corsi, anche nella stagione sportiva 2021/2022 fino ad esaurimento delle richieste. Successivamente gli elenchi dei candidati saranno trasmessi dai Presidenti dei Comitati Regionali al Settore Tecnico della F.I.G.C..

3. Il periodo di svolgimento dei Corsi sarà comunicato direttamente agli interessati, che dovranno confermare la loro partecipazione all’ente organizzatore.

4. I Corsi avranno una durata complessiva di 40 ore, e si svilupperanno nell’arco di due settimane in modalità online, utilizzando la piattaforma “Cisco Webex Meetings” per i corsi organizzati dai Comitati Regionali e la piattaforma “Zoom” per i corsi organizzati dall’AIAC. Le lezioni si terranno dal lunedì al venerdì, dalle ore 18:00 alle ore 20:00 e dalle ore 20:30 alle ore 22:30, mentre il sabato dalle ore 8:30 alle ore 10.30 e dalle ore 11:00 alle 13:00. La prima sessione di corsi si svolgerà secondo il seguente calendario: - 14, 15,16,17,18 e 19 giugno; - 21, 22, 23, 24, 25 e 26 giugno 2021 Gli esami si svolgeranno in modalità online nella settimana successiva

Il Settore Tecnico potrà autorizzare, per ogni allievo, un numero di ore per assenze giustificate, pari al 10% delle ore complessive di lezione, pena l’esclusione dagli esami finali. Casi straordinari saranno esaminati direttamente dal Settore Tecnico che deciderà a suo insindacabile giudizio.

5. Il numero degli ammessi ai singoli corsi è stabilito in 60 allievi, il Settore Tecnico al fine di poter far partecipare tutti coloro che hanno presentato domanda, si riserva la possibilità di accorpare candidati provenienti da più regioni in un unico corso nel caso in cui non si fosse raggiunto il numero minimo di 20 unità fino ad esaurimento delle richieste.

6. Sarà cura del Settore Tecnico fornire il protocollo previsto per i corsi in modalità online, dove saranno evidenziate tutte le linee guida che i corsisti dovranno seguire per l’accesso e l’utilizzo delle piattaforme “Cisco Webex Meetings” e “Zoom”. Per la partecipazione alle lezioni sarà necessario testare il corretto funzionamento della connessione Internet e dei dispositivi audio-video. In caso di problemi con la connessione subentrerà un successivo candidato.

7. Per poter essere ammessi è necessario che tutti i candidati siano in possesso dei seguenti requisiti: a) qualifica di Allenatore Dilettante (abilitante ad allenare la prima, seconda, terza categoria e juniores regionali); b) tesseramento di sei mesi maturati alla data di scadenza della presentazione delle domande; c) essere in regola con il pagamento della quota associativa all’Albo dei Tecnici.

8. In caso di squalifica: a) non potranno essere ammessi ai Corsi i candidati che, nella stagione sportiva 2019- 2020 ed in quella in corso, siano stati squalificati per un periodo superiore a 90 giorni; b) i candidati che, nelle tre precedenti stagioni sportive, siano stati squalificati, anche in via non continuativa, per un periodo superiore a 12 mesi a seguito di provvedimento di un Organo della F.I.G.C. divenuto definitivo, potranno partecipare al Corso solo a partire dalla stagione sportiva successiva a quella in cui è terminata la squalifica; c) saranno altresì esclusi dai corsi gli allievi che, durante la frequenza dello stesso, incorreranno in una squalifica superiore a 90 giorni.

9. L'accertata non veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati nella successiva 'autocertificazione costituirà violazione delle norme di legge e di comportamento, con conseguente esclusione dal Corso. Inoltre, determinerà l'adozione dei provvedimenti disciplinari previsti dal codice di giustizia sportiva e la revoca dell'eventuale abilitazione conseguita.

10. Gli ammessi al Corso dovranno versare una quota di partecipazione di 300,00€.

11. Gli ammessi si impegnano ad accettare il Regolamento della Scuola Allenatori del Settore Tecnico, inerente lo svolgimento dei Corsi e a sottoscrivere l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D. LGS. 196/2003

12. Tutti gli interessati potranno prendere visione del "Bando di ammissione ai Corsi" o scaricarlo dai siti internet: www.settoretecnico.figc.it; www.assoallenatori.it; www.lnd.it.. 3

13. I Corsi integrativi per l’abilitazione ad Allenatore Dilettante si concluderanno con un esame finale. Per il conseguimento del diploma sarà necessario acquisire la sufficienza in tutte le materie.

14. Per cause di forza maggiore il periodo di svolgimento dei Corsi potrà subire variazioni, che saranno tempestivamente comunicate.

Indirizzo del Comitato Regionale Emilia-Romagna dove inviare la domanda: corsi@figccrer.it

IL BANDO COMPLETO CON IL MODULO PER PARTECIPARE

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 13/05/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,09644 secondi