Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

5 MINUTI CON FRANCO SCRINZI, PRESIDENTE DELLA PICCARDO TRAVERSETOLO

Il Presidente con trascorsi da capo ultras dell' inter commenta il ricorso contro il Colorno, i tafferugli a cui ha assistito in tribuna che han visto il coinvolgimento di chi vi scrive e questo campionato di Eccellenza - News: ricorso anche del Colorno per errore tecnico?

 

ByManso – I “5 Minuti con … “ Franco Scrinzi per un problema tecnico, son diventati due minuti e mezzo, quindi mi scuso con tutti voi per l'inconveniente, ma il momento per chi vi scrive non era sicuramente dei migliori.

La causa, forse è da imputare ad un “tafferuglio”, così l'ha chiamato l'ex storico capo ultras dell'Inter e ora Presidente della Piccardo (per lui è l'anno del DOPPIETE Inter e Piccardo?), avvenuto prima dell'inizio della partita che mi ha visto, mio malgrado, coinvolto; ma di questo parleremo in un altro articolo che già prevedo “spettacolare”. Rido!

Nei due minuti che mancano, Franco Scrinzi ha fatto i complimenti al Salso, che ha fatto davvero una gran bella figura e che ha onorato a partita e di conseguenza ha onorato in egual misura anche questo super anomalo campionato di Eccellenza.

La parte di intervista che abbiamo salvato, inizia con la risposta ad una mia domanda che recitava così: “Pres. cosa mi dici del ricorso che avete fatto contro l'errore nei cambi del Colorno?”

La risposta di Franco Scrinzi comunque la sentirete e però per via dell' audio tremolante, a scanso di equivoci, voglio tradurvela:“ Se io vado ai 220 all'ora in autostrada, prendo la multa e non mi posso lamentare.. queste son le regole e le regole van fatte rispettare”.

Oltre ai due minuti mancanti, mi scuso anche per l'audio su cui ho dovuto lavorare per renderlo un po' meno insufficiente di quanto fosse realmente.

Mansospia - Giovedì, cioè il giorno dopo l'intervista, a Mansospia hanno soffiato nell'orecchio una notizia che crediamo voglia data, anche se va sottolineato che non ci sono riscontri di sorta.

Vero, non ci sono riscontri, ma la soffiata ha la sua logica e quindi ve la diamo come l'abbiamo sentita: “sembra che il Colorno abbia inoltrato ricorso per la partita contro la Piccardo per errore tecnico”.

L' errore tecnico commesso dall'arbitro, sarebbe da individuare nel rigore dato e poi tolto per l' inesistente fuorigioco (era clamorosamente un passaggio indietro) che ha segnalato il guardalinee e che ha indotto il direttore di gara a tornare sui suoi passi (annullamento del rigore a favore del Colorno e annullamento dell'ammonizione per il portiere della Piccardo).

Il ricorso per errore tecnico si può fare, non ci sono preclusioni di sorta e se come sempre non sbagliamo, si ha tempo una settimana per inoltrarlo al Giudice Sportivo.

Ora, se il Colorno lo ha presentato il ricorso, il Giudice Sportivo ha due strade, o dichiaralo irricevibile o chiedere all'arbitro un supplemento di referto.

Nel secondo caso, la palla passerebbe all' Arbitro che dovrebbe ammettere di aver commesso l' errore per concedere al Colorno la ripetizione della partita. Ricordiamo, ancora per dovere di regolamento, che non valgono prove TV e che il giudizio dell'arbitro è insindacabile.

In pratica solo l'eventuale ammissione di errore da parte dell'arbitro annullerebbe l'errore commesso nei cambi dal Colorno e si rifarebbe la gara.

Tutte ipotesi che vi abbiamo dato per dovere di regolamento, ma che son comunque figlie del sentito dire, quindi, ambasciator non porta pena e soprattutto non la porta perché per la “pena” abbiam già dato mercoledì in tribuna in quel di salso.... rido!

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 08/05/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,06627 secondi