Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

DAL 26 APRILE, TANA LIBERA TUTTI (O QUASI) - ECCO COME LA VEDIAMO

Un giro a mezzo tondo sulla nuova normativa e sulle differenze tra FIGC ed Enti che con l'interesse nazionale giocheranno Tornei e Campionati - Ripartirà sicuramente l'attività di base anche della FIGC - La Gazzetta Ufficiale da ragione ad Emiliagol che ha sempre contrasto chi parlava di giocare "in sicurezza"!!!! - Il CRER convoca tra Mercoledì e Venerdì prossimi, riunioni on line provincia per provincia

Vai alla galleria

ByManso - Ora è proprio tana libera quasi tutti, lo dice la Gazzetta Ufficiale: Dal 26 Aprile solo in zona gialla sono consentiti gli sport di contatto all'aperto, senza però l'uso degli spogliatoi.

Questo vale logicamente per chi non ha un campionato a interesse nazionale, perché per chi ha “gabolato” la dicitura, ha la libertà di organizzare Campionati dell'ultimo minuto; parliamo degli Enti che come ben sappiamo stanno facendo il diavolo a quattro per ripartire con Tornei e Campionati con l'uso degli spogliatoi e adesso, per assurdo, anche con la presenza del pubblico.

Noi abbiamo cercato in lungo e in largo ma non esistono ne elenco partecipanti ne calendari, che come abbiamo imparato dal Campionato di Eccellenza, sono obbligatoriamente da presentare al CONI per avere la “licenza” di “interesse nazionale”. I misteri delle normative del CONI, sono come i misteri della Fede? A saperlo!

Molto probabilmente partirà tutta l' Attività di Base, FIGC compresa e ripartiranno i Tornei "gabola" degli Enti e però, la domanda è sempre la stessa: “durerà?”.

Il Governo oggi è stato chiaro, e ha dichiarato che una volta vaccinati tutti i 77enni, i decessi caleranno intorno ai cento e che con quel numero, si potrà tornare ad una vita quasi normale.

Bene, ora sappiamo qual'è il numerino che è conto da pagare alla pandemia e vista l'età... io tocco ferro!

E comunque, si potrà essere o non essere d'accordo, ma quel che conta è che questo si sappia!

Se poi, dopo il merito del Vaccino e del caldo, quel numerino non dovesse stabilizzarsi, è facile prevedere che a ottobre si tornerebbe a vivere come nello stesso mese del 2020. Queste aperture arrivano nonostante quello che succede in Germania (più chiusure con la metà dei contagi e dei decessi); speriamo quindi che dopo aver vaccinato cani e porci delle lobby del sistema politico, l' Italia faccia tesoro di quanto successo nel Regno Unito, dove hanno vaccinato prima gli anziani, che poi son quelli che lasciano le penne. Le dichiarazioni del Governo di oggi, vanno con decisione in questa direzione e quindi, meglio tardi che mai!

Il trend delle aperture è questo, ma chi parla di libertà, di sistema nervoso o di “poverini i bambini senza lo sport”, mente sapendo di mentire e ci prende clamorosamente in giro.

Tutte le aperture arrivano perché ormai il tessuto economico è al collasso e come lo sono gli esercizi commerciali, lo sono anche i Comitati Provinciali degli Enti, che come ben sappiamo, hanno organizzazioni che costano e che si reggono sulla partecipazione e sull' organizzazione di eventi sportivi.

Tante persone a stipendio e tante sedi in affitto da pagare, che da quel che si può intuire (potremmo anche sbagliare), non sono legate alla loro associazione nazionale, visto che hanno partita IVA singola (comitato per comitato)

Non è che gli Enti Nazionali non rispondono se “fallisce” un loro associato provinciale? Bella domanda vero? 

Quello che è certo è che in questo momento, ognuno di questi comitati provinciali si comporta come vuole.

E si, raccontiamola giusta, altro che "poveri bambini"!

Raccontandola giusta non ci si fa nemici; raccontandola giusta ci si fa solo amici e forse arriverebbero anche gli aiuti!

Se invece si dice che se non si fanno campionati (questo lo dicevano anche in zona rossa) “a rimetterci sono i bambini”, allora caro il mio Ente, stai facendo la più bieca delle strumentalizzazioni! Punto!

E poi, finalmente un' altra battaglia vinta da Emiliagol è stata ufficializzata dalla Gazzetta Ufficiale. L'organo ufficiale dello Stato Italiano in merito alle norme emanate stamattina dal governo, ha riportato: “a prevenire o ridurre il rischio di contagio”

E si, chi parla in ogni ambito e si riempe la bocca da sempre di questo o quello “in piena sicurezza” commette il grandissimo reato di voluta disinformazione!

Finita qui? E no, chi giocherà vedrà!

PS: intanto, il CRER ha organizzato riunioni on line provincia per provincia. e come da annuncio, si parlerà della riapertura di quel che si può riaprire. LINK AL COMUNICATO CON LE DATE DEGLI APPUNTAMENTI

 

 

 

 

 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 23/04/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,08139 secondi