Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IL CONI CI DA RAGIONE SULL'ECCELLENZA; CHI HA COLPA TRA LND E FIGC?

Ci tocca ancora fare precisazioni e come sempre lo facciamo cercando di spiegarvi come funzionano le cose tra LND, FIGC e CONI. Per noi Sibilia non ce l'ha racconta poi tanto giusta e i tempi son lì a dimostrarlo.

LA PRECISAZIONE DEL CONI - In relazione alle numerose richieste e sollecitazioni pervenute al Comitato Olimpico Nazionale da parte di società e tesserati interessati al Campionato di Eccellenza del calcio, il CONI precisa che ai sensi del DPCM vigente, gli eventi e le competizioni riconosciuti di interesse nazionale sono tutti gli eventi e le competizioni ricompresi nell’arco temporale dello stato di emergenza prorogato sino al 15 aprile 2021 – programmati e fissati con sufficiente anticipo nei calendari agonistici, con date e luoghi certi, individuati dalle Federazioni Sportive Nazionale, dalle Discipline Sportive Associate, dagli Enti di Promozione Sportiva ovvero dagli Organismi Sportivi Internazionali. Pertanto nessuna decisione sul Campionato di Eccellenza può essere attribuita al CONI che si limita a recepire quanto deciso e trasmesso dalle singole Federazioni Sportive Nazionali, quindi nel caso in questione dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio.

ByManso – Come volevasi dimostrare e come avevamo anticipato ieri, il CONI non c'entra nulla sulla decisione ed è la FIGC che deve recepire la richiesta della LND di portare l' Eccellenza ad interesse nazionale.

Il Comunicato della LND di oggi, dimostra che c'è ancora in atto la guerra tra Sibilia e Gravina, poiché è certo che Sibilia, presidente della LND conosce benissimo i tempi di convocazione del nuovo Consiglio Federale FIGC eletto solo lunedì scorso.

La domanda che vorrebbe posta a Sibilia è quella che nessuno ancora gli ha posto: “ come mai la LND si è decisa a richiedere solo a Febbraio che l' Eccellenza diventasse di interesse nazionale?”

E si, una bellissima domanda, a cui rispondetevi come volete, perché è ben chiaro che la LND così facendo ha cercato di mettere in difetto la FIGC.

Una FIGC che non può e non poteva rispondere con una semplice circolare, poiché nella richiesta sono comprese altre “possibilità” (tamponi, format e retrocessioni) che possono essere decise solo dal Consiglio Federale della FIGC, di cui lo stesso Sibilia era Vice Presidente fino a lunedì scorso.

Che Sibilia non sapesse come funziona il Consiglio Federale della FIGC e a quali domande lo ha sottoposto in qualità di Presidente della LND è davvero molto strano, e quindi i casi sono due, o fa il furbo o fa il furbo!

Chi non sa leggere tra le righe e chi non capisce nulla di manovre politiche farà alquanto fatica a leggere tra le varie righe di questa guerra (Gravina-Sibilia) che sembra non avere mai fine, ma una cosa magari la può capire, ed è quella che per portare ad interesse Nazionale l' Eccellenza, ci son da tirare fuori un mucchio di soldi per la FIGC (tamponi).

Credete che un Presidente della FIGC in scadenza potesse prendersi la responsabilità di una simile decisione senza passare dal suo Consiglio Federale?

Dai, mi sembra davvero molto tutto chiaro!

Quindi ci ripetiamo: “come mai Sibilia ha chiesto solo il 5 Febbraio che l'Eccellenza diventasse di Interesse Nazionale?”

Chi ci risponde non è bravo ne intelligente, poiché son altre le cose per cui ci si merita l'appellativo di bravi e intelligenti, queste son gnoccate belle e buone. Punto!

Ps: è tanto vero quello che vi abbiamo raccontato, che proprio oggi la FIGc ha accolto con un comunicato, lo spostamento del mercato: La Federazione Italiana Giuoco Calcio, su istanza della Lega Nazionale Dilettanti, con il Comunicato Ufficiale N. 171/A pubblicato oggi, e integralemte riportato dalla stessa LND su proprio Comunicato Ufficiale N. 206, ha deliberato il differimento dei termini dei tesseramenti e dei trasferimenti di calciatori e calciatrici sino al 31 marzo 2021. Tali termini sono stati ulteriormente differiti in ragione dalle mutate esigenze di programmazione dei Campionati dilettantistici, conseguenti alla sospensione temporanea dei medesimi Campionati prevista dalle disposizioni governative in materia di misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID 19.

Perché è tanto vero? Ma perché questa richiesta della LND è a costo zero per la FIGC e non occorre riunire il Consiglio Federale per accoglierla. certo che il Mercato scadeva ieri, quindi anche in FIGC, un tantino dormono!

ULTIMA ORA - La FIGC comunica di aver fatto richiesta al CONI per la ripresa dell' Eccellenza, ma comunica anche che sarà il Consiglio Federale della stessa FIGC a prendere l'ultima decisione. In pratica tutto rimane come vi abbiamo raccontato. 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 24/02/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,07733 secondi