Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Australian Open 2021 e quarantena: programma in aiuto dei tennisti

Gli Australian Open, il primo dei quattro appuntamenti annuali tennistici del Grande Slam con sede a Melbourne, per quel che riguarda la stagione 2021 hanno iniziato a far discutere di sé ben prima del previsto.
Tra una situazione emergenziale generale dovuta alla pandemia da Covid-19, dove continua a crescere il numero di sportivi positivi al virus, ed alcune schermaglie tra professionisti ed organizzatori dell’evento per sopraggiunte situazioni di disparità di trattamento, il clima che si è andato via via a generare attorno alla competizione non è sicuramente dei migliori.
C’era da aspettarselo? Forse, ma dopo il caos dei giorni scorsi in cui oltre 70 giocatori si sono trovati costretti a fare un lockdown serratissimo nelle loro stanze d’albergo senza nessuna possibilità di allenarsi, ai piani alti di Tennis Australia si è deciso di apportare delle modifiche al calendario per fornire a tutti le migliori opportunità di preparazione e allenamento possibili.
Il comunicato ufficiale della direzione dell’evento cita testualmente: ”A seguito di ampie consultazioni tra i giocatori e i Tour (sia ATP che WTA), Tennis Australia ha progettato un nuovo programma, tenendo conto del tempo limitato che molti giocatori hanno avuto per prepararsi. Queste modifiche agli eventi iniziali sono state apportate per dare ai 72 giocatori un po' di tempo in più per prepararsi. Daremo loro la priorità anche per cose come sessioni di allenamento, palestra e bagni di ghiaccio”.

Ebbene, nella pratica di che si tratta?

Anzitutto, gli eventi WTA 500 diventeranno tre rispetto ai due originariamente pianificati ed i tabelloni verranno opportunamente modificati e leggermente ridotti.
I primi due si svolgeranno da domenica 31 gennaio a sabato 6 febbraio, mentre, un terzo evento, con tabellone a 28 partecipanti, inizierà mercoledì 3 e terminerà domenica 7 febbraio, destinato a coloro che non hanno potuto allenarsi.

Sulla sponda maschile invece, I due tornei ATP 250 in programma e l'ATP Cup verranno posticipati di 24 ore. I primi due inizieranno lunedì 1 febbraio, ciascuno con un tabellone di singolare ampliato fino a 56 partecipanti senza qualificazioni, mentre l'ATP Cup inizierà martedì 2 febbraio.

A tal proposito, alcune voci autorevoli hanno commentato in separata sede la decisione.

Craig Tiley, direttore dell’Australian Open, si è esposto in prima persona ricordando che: “Questo è stato un momento particolarmente impegnativo per gli atleti in difficoltà e noi, insieme alla WTA e all'ATP, miriamo a fare tutto il possibile per aiutarli”.
Non ha tardato poi ad arrivare la risposta di Steve Simon e Andrea Gaudenzi, rispettivamente CEO di WTA e ATP.
Il primo si è detto felice della decisione presa ricordando che: “Questo programma consentirà ai nostri atleti che escono dal rispettato periodo di quarantena di concentrarsi adeguatamente sulla loro preparazione per un ritorno alla competizione".

Gaudenzi invece, dal canto suo c’ha tenuto a sottolineare l’importanza dell’evento per i suoi atleti: ”Tutti i nostri giocatori apprezzano l'opportunità di essere qui a Melbourne e non vedono l'ora di scendere in campo per competere e intrattenere i fantastici fan che sono qui per il grande tennis nelle prossime settimane, in quello che sarà un ambiente sicuro e salutare. Il nostro obiettivo numero uno con Tennis Australia e WTA era di essere il più equi possibile nei confronti dei giocatori che uscivano da una dura quarantena”.

Ecco quindi di seguito il nuovo programma nel dettaglio:

 

  • WTA 500 Gippsland Trophy 31 gennaio - 6 febbraio

  • WTA 500 Yarra Valley Classic 31 gennaio - 6 febbraio

  • ATP 250 Great Ocean Road Open 1-7 febbraio

  • ATP 250 Murray River Open 1-7 febbraio

  • WTA 500 Grampians Trophy 3-7 febbraio

  • WTA 250 Phillip Island Trophy 13-19 febbraio

  • ATP CUP 2-6 febbraio (forma ridotta a 12 quartetti, tre per girone)

L’Australian Open 2021 apriranno le danze Lunedì 8 Febbraio e chiuderanno il 21 dello stesso mese.
Tra le prime dieci teste di serie ritroveremo in ordine: Novak Djokovic, Rafael Nadal, Dominic Thiem, Daniil Medvedev, Stefanos Tsitsipas, Alexander Zverev, Andrey Rublev, Diego Schwartzman, Matteo Berrettini e Gael Monfils.
Occhi puntati anche sugli italiani Fabio Fognini (17), Lorenzo Sonego (33), ma soprattutto sull’astro nascente classe 2001 Jannik Sinner (37).
Tra le rinunce illustri invece non si può non citare il 3 volte campione Slam Andy Murray, John Isner, Cristian Garin ed il 20 volte campione Slam Roger Federer.
Sul sito di Betway trovi le migliori quote sul tennis disponibili per l’Australian Open e tutte le altre scommesse sportive online che fanno al caso tuo.
Non ci resta che aspettare i prossimi sviluppi e goderci al meglio l’inizio della nuova stagione tennistica 2021!

 

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 26/01/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,06622 secondi