Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LE ELEZIONI IN PRESENZA SARANNO BOCCIATE DALLE AUTORITA'? E SI E'!

E' già successo in Campania (rinviate) e in questi minuti anche la Lombardia, bloccata dalle autorità ha deciso di fare le elezioni on line. In Emilia Romagna il blocco dovrebbe arrivare al massimo domani e quindi prevediamo che anche Braiati sarà costretto a decidere per le elezioni on line.

ByManso - Ormai ci siamo, non solo gli esposti di Emiliagol promessi in diretta a Braiati e rivolti a chi di dovere sul fatto che non si può di questi tempi muovere su e giù per la regione più di seicento persone, ma anche i pezzi da novanta di governo e di FIGC si son mossi per mettere fine a questa indecente rappresentazione di sfida al Covid che vuole mettere in pratica la LND per interessi che tutti, ma proprio tutti ormai hanno capito.

Tanto per parlare di numeri, sono almeno 15.000 le persone che in questa settimana dovrebbero muoversi per andare alle assemblee elettive organizzati dai comitati regionali di tutta italia.

Un marea di gente che nonostante la zona rossa può, presentando un attestato rilasciato dalla Federazione, infrangere tutti i limiti imposti ai normali cittadini.

Pare strano, ma è davvero così!

La norma che attesta che le elezioni delle varie Federazioni Sportive Nazionali sono paragonabili alle elezioni amministrative è stata firmata da Malagò e dal governo nel DPCM del 4 novembre. LINK

E comunque son state molte le federazioni (minori) che hanno già fatto le elezioni, ma il caso che riguarda la LND Campana è davvero eclatante, poiché dimostra come è vitale per i vecchi dirigenti avere le elezioni in presenza.

E si il giochino delle deleghe è importante e decisivo dove ci sono due candidati e quindi, dopo che il Prefetto di Avellino ha bloccato l'assemblea prevista per 4 di Gennaio, le hanno spostate..udite ..udite al 9 gennaio, come se in cinque giorni tutto si possa risolvere. LINK

Insomma un vero e proprio schifo che per fortuna sta finendo, poiché a partire dalla Lombardia (è notizia di questi minuti) le elezioni si terranno on line proprio come han fatto all' AIA. LINK

Ora la regione Emilia Romagna e il Prefetto di Bologna sembra si stiano muovendo nella stessa direzione della Lombardia e, aggiungiamo noi, per fortuna che c'è chi ha la testa sulle spalle e non sulle palle!!

Gli interessi di Sibilia e della sua LND di cercare di stoppare le cinque regioni che hanno presentato due candidati, passa sopra anche al rischio civico di provocare focolai in tutta Italia, e scusate, ma questo non è davvero ammissibile!

Bene, la parola e la palla passa al Prefetto di Bologna, al Sicndaco di Bologna e a Bonaccini Presidente della Regione Emilia Romagna.

Noi attendiamo fiduciosi che questa brutta pagina di brutti intenti venga chiusa senza che abbia creato danni irreparabili e civilmente indecenti!

E meno male che Emiliagol c'è!!

Ps. stasera nella trasmissione in collaborazione con l' Indipendente Sportivo ne parleremo con il Presidente di Sprin & Sport Claudio Varetto. Sprint & Sport è un giornale dedicato ai dulettanti e alle giovanili che esce tutti i lunedì e che tra Piemonte e Lombardia ha una tiratura di 80.000 copie.  

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 04/01/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,05618 secondi