Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

ALBERICI: "NON HAI POSTICIPATO LA 2^ RATA", BRAIATI: "ORA PROVVEDO"

Simone Alberici ha "rinfacciato" a Paolo Braiati di non aver recepito la Circolare facoltativa della LND della seconda rata con scadenza il 23 di dicembre e che prevedeva lo slittamento al 10 febbraio 2021. Dopo le rimostranze di Simone Alberici, Paolo Braiati ha promesso che provvederà al rinvio della rata che però è già scaduta. Il danno è quindi comunque già fatto!

Vai alla galleria

 

LA CIRCOLARE DELLA LND DATATA IL 17 DICEMBRE 2020

ByManso – Nel confronto in diretta Facebook organizzato dall' Indipendente Sportivo a cui ha partecipato come sempre Emiliagol, l 'avvocato Simone Alberici, ha chisto al Presidente del Crer Paolo Braiati il perchè l' Emilia Romagna non avesse recepito la circolare della LND che prevedeva lo slittamento al 10/02/2021 della seconda rata iscrizione che scadeva proprio ieri (23 dicembre).

Paolo Braiati da prima ha detto che lo aveva fatto poiché l'aveva pubblicata come allegato nel comunicato n° 23 Bis; ma Simone Alberici candidato a Presidente del CRER, ha ribattuto che è vero che il CRER ha pubblicata la circolare della LND, ma che è altrettanto vero, che la stessa circolare essendo facoltativa, doveva essere recepita ufficialmente dal CRER. Cosa questa, che non risulta ne sui Comunicati ne nelle scadenze che le società hanno sul portale del CRER (è rimasto il 23 dicembre).

Dopo le inconfutabili precisazioni di Alberici, Braiati, ha ceduto e ha quindi ammesso di aver commesso un errore poiché era nelle sue intenzioni dare la proroga; Da ciò, ha invitato le società a non pagare la rata, che però come abbiamo visto è già scaduta.

Una dimenticanza del Presidente o una dimenticanza dei suoi uffici? Così potrebbe anche essere, ma ci sono due cose che non tornano nelle giustificazioni di Braiati, poiché se fosse stato solo colpa di una dimenticanza sul comunicato (non era avvenuta nello slittamento precedente), come mai nel portale la rata compare ancora con la data del 23 Dicembre?

Due dimenticanze che in pratica hanno fatto scadere la rata che sicuramente molte società hanno provveduto a saldare e che Paolo Braiati ha detto che non restituirà.

Quanto successo non è proprio una bella cosa, ma comunque rimane il fatto che Paolo Braiati ha promesso a Simone Alberici che provvederà a pubblicare sul comunicato lo slittamento di questa benedetta seconda rata e quindi chi non l'ha ancora pagata può evitare di farlo.

Il danno per qualcuno è stato comunque fatto, ma grazie all' Avvocato Simone Alberici, per altri, visti i tempi che corrono, potrà essere davvero un bel sollievo.

Logicamente il CRER non ne esce bene, ma questa non è certamente una novità!

 

 

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 24/12/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,08580 secondi