Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

DEMOCRAZIA, QUELLA DI BRAIATI E' SENZA VOTO E ORA ANCHE SENZA MEDIA

Stasera alla riunione FIGC in quel di Parma, editto bulgaro contro Emiliagol a cui è stato impedito l'accesso alla sala. Di che ha paura Braiati, di una telecamerina? Bhe, dopo le ultime prestazioni alle riunioni, i motivi per aver paura di una telecamerina li avrebbe proprio tutti, ma sappiamo anche, che il problema principale è quello di lesa Maestà!

 

ByManso - Stasera nella sede della FIGC di Parma si terrà l'annuale riunione delle Società di Parma e per la prima volta da quando esiste, Emiliagol non avrà il permesso di registrare l'intera serata e quindi niente pubblicazione video.

Il Presidente del CRER Paolo Braiati con la sportività che lo dovrebbe contraddistinguere, proprio perché è un Presidente di comitato regionale sportivo, ha pensato bene di vietare l'ingresso alla nostra piccola telecamerina, in quanto la telecamerina stessa è quella di un sito indisponente; e lo è indisponente, da quando ha osato criticare, il comportamento del CRER nell'emergenza di marzo, poi il Format e soprattutto da quando ha messo nero su bianco che un presidente di Comitato regionale, riceve dalla FIGC una diaria di cento euro giornaliere più il rimborso delle spese.

Un atto definito dal diretto interessato “Gossip” e che secondo tanti del CRER non doveva essere divulgato, mentre per noi questa è una notizia di grandissimo spessore (uno scoop), poiché erano davvero pochi coloro che erano a conoscenza di questa diaria, che proprio piccolina non è, se consideriamo che si aggiunge al rimborso chilometrico e al rimborso ristorante e magari anche dell' hotel. Ma questo non vuol dre che noi non siam d'accordo, anzi, diciamo a chiare lettere che vorrebbe elargita anche ad altre figure, che ora ricevono solo un rimborso spese, poichè chi si impegna deve essere ripagato adeguatamente per l'impegno appunto profuso. Diamo a Cesare Braiati quel che è di Cesare Braiati, ma non dimentichiamo che anche i suoi generali han diritto di avere qualche cosa! 

Il peccato di lesa maestà non lo decide il popolino ma lo decide appunto Sua Maestà. I sudditi debbono stare muti e se non ci stanno, gli si taglia la lingua!

Proprio quello che ha fatto Sua Maestà Paolo Braiati, che impedendo la presenza della nostra telecamerina ha  si taglaito la nostra lingua, ma ha anche dimostrato, se ce n'era ancora bisogno, che la democrazia per lui funziona bene se non lo si contraddice o se il suddito sta buono e silente!

Alla riunione delle Società di Eccellenza e Promozione, dopo aver detto che faceva votare il Format a 14 squadre, se n'è uscito così: “ non per mancanza di democrazia, ma non vi faccio votare per salvaguardarvi”.

Per chi non lo sapesse, la democrazia da quando è stata inventata dai greci antichi, si basa sul voto, poiché se non c'è voto non c'è democrazia!

Braiati ha una visione della democrazia un tantino distorta, o magari non ha ben capito il suo stesso ragionamento, ma quel che è certo è che ha detto una castroneria tanto grossa, che la sua credibilità in un frangente tanto importante per il movimento della regione, e quasi tutta scemata.Non è che magari la telecamerina di Emiliagol avrebbe aggiunto forse altri danni all'immagine presidenziale, visto che ogni confronto di questo periodo sta diventando un tantino piccato in ongi dove? A saperlo!

Tanto se ne deve essre accorto della perdità di credibilità, che Braiati, nel resoconto comparso sui media del CRER è riuscito dire che ha fatto votare i format e che le società son ben state contente delle 14 squadre con cinque retrocessioni.

E si, oltre alla democrazia e alle Società presenti, anche la cronaca ha violentato!

Dopo tutto questo, cosa volete che sia impedire ad Emiliagol di riprendere la riunione di Parma perché il filmato raggiunga tutti i dirigenti interessati della provincia, che per colpa del Covid non potranno partecipare (entra una sola persona per società)?

Non è nulla, almeno per noi, che, oltre a risparmiarci un viaggio rimborsato da nessuno, comunque avremo la registrazione della serata; sempre però che Braiati, assiduo frequentatore del nostro sito insieme ai suoi fidi scudieri, non decida, dopo averci letto, di correre al riparo, facendo depositare tutti i cellulari all'entrata in stile Corea del Nord o editto bulgaro di Berlusconiana memoria.

Tralasciando la satira e il divertimento personale (rido di gusto), per quanto riguarda l'informazione, speriamo che provveda con una diretta facebook la sua fida segretaria (impiegata come altri 18 in regione), che ormai da qualche anno, presenzia assiduamente ad ogni evento che vede impegnato Braiati sia nella nostra provincia che in altre. E le Cene son comprese!

Una cena, se ci sarà (dopo questo articolo un pochino ne dubito), val bene una ripresa a braccio con il telefonino; o no? Dai per una volta, si!

Bhe, stasera sapremo!

Concludendo la fola dell' ostracismo nei confronti di Emiliagol diciamo che noi abbiam sempre fatto informazione e che abbiamo sempre parlato dei contenuti delle decisione del CRER, mentre il Presidente Braiati ha offeso pesantemente davanti a centinaia di persone e in diretta Facebook questo sito e il suo responsabile. Magari pensava che avremmo reagito con le sue stesse armi, ma così, caro Paolo non sarà. Noi marceremo lancia in resta con la forza della nostra opinione e nessuno riuscirà mai a metterci il bavaglio, offese o minacce che vorrai continuare a farci.

Noi siamo Emiliagol e non facciamo propaganda, quella la lasciamo ad altri che siano o meno prezzolati o non prezzolati, immanicati o non immanicati. Epperò, ci teniamo a dire che non è nelle nostre corde e nemmeno nelle nostre intenzioni far di tutte lerbe un fascio. Oltre ad Emiliagol, chi fa vera informazione o che si dedica all'informazione, in regione c'è. 

A proposito, mi dilungo ancora un attimo e per far capire chi e cosa siamo uso la massima che fin dai tempi di ValtaroCalcio e di Calcioducale poi, compariva in bella vista nella home:

Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto. (Horacio Verbitsky)

E si, dovrò proprio trovar un piccolo spazio anche su Emiliagol, così ogni volta che si collegheranno dal CRER (da Bologna gli accessi giornlieri sono molteplici e continuati) vedranno la massima e a lungo, molto lungo andare, si può sperare che entri loro in testa la differenza tra propaganda e giornalismo.

“Entrare in testa”? Ma dai su Manso, la differenza tra propaganda e giornalismo la conoscono benissimo, altrimenti come si spiega che non ti vogliono e gli altri media li vogliono ?

Ok capito, quindi, Braiati o non Braiati, editto bulgaro o editto nord coreano, che siano, il nostro giornalismo continuerà all'infinito ad "additare ciò che è nascosto"; e per quanto riguarda il tanto citato e reclamato gossip di cui ci accusa il CRER, per non deluderli e perchè ogni tanto bisogna anche saper abbassare la testa, ci stiamo attrezzando in punta di penna, e quindi state certi che anche quello arriverà! Eccome se arriverà il gossip! Promesso! 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 04/09/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,06150 secondi