Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

IL BIBBIANO SAN PLO E' LA PIU' GIOVANE DELL' ECCELLENZA

Vai alla galleria
Bibbiano San Polo è la più giovane dell’Eccellenza
Nella classifica del Crer la società del presidente Alberto Zanichelli è quella che ha utilizzato più giovani rispetto alle rivali. Il dg Delrio: “Questa sarà la nostra filosofia anche per il futuro”. Il ds Viglioli: “E’ un risultato che equivale alla salvezza perché noi crediamo nei nostri ragazzi”. Il presidente Zanichelli: “Un grazie a tutti coloro che fanno funzionare alla grande il nostro settore giovanile, dando poi giocatori di qualità alla prima squadra”.
 
Il Bibbiano San Polo è la squadra che ha utilizzato il maggior numero di giovani nella stagione 2019-2020, che si è conclusa anzitempo a causa della pandemia. A certificarlo è stato il Comitato dell’Emilia romagna della Figc che, nella speciale classifica di fine anno in cui si evidenziano le formazioni che hanno impiegato più giovani delle altre, il Bibbiano San Polo è risultato al primo posto, a conferma di quanto più volte hanno sostenuto dai dirigenti della società della Val d’Enza. “Il lavoro di questi anni è stato giustamente premiato: abbiamo dimostrato di saper passare dalle parole ai fatti, tant’è che siamo risultati la prima squadra del campionato di Eccellenza per numero di giovani utilizzati - ha spiegato il direttore generale Gianni Delrio - Anche quest’anno proseguiremo su questa linea per dare sempre un’ottica futuristica alla nostra attività”.
“E’ un grande traguardo - aggiunge il direttore sportivo Federico Viglioli - che va a legittimare la filosofia societaria e sopratutto la progettualità condivisa al mio arrivo. Vorrei condividere questo successo con mister Silvestri che ha creduto nei nostri giovani. Questo risultato spero possa diventare un marco di fabbrica del Bibbiano San Polo e a mio avviso questo è un obiettivo raggiunto di pari valore rispetto alla salvezza. Anche il prossimo anno la nostra filosofia metter i giovani al centro del nostro progetto. Vorrei quindi che questo risultato fosse un segnale forte non solo per i ragazzi della Val d’Enza, ma anche per tutti coloro che desiderino fare il salto di qualità perché al Bibbiano San Polo le porte per i giovani sono aperte e le opportunità di crescita non mancheranno affatto”.
“È un risultato estremamente gratificante in quanto testimonia in modo tangibile il progredire del nostro progetto di valorizzazione degli atleti del nostro settore giovanile in cui abbiamo e stiamo investendo tanto sia sul piano delle risorse umane, per quanto riguarda il livello degli istruttori che possiamo vantare, sia sul piano del potenziamento delle strutture dei centri sportivi di Bibbiano e San Polo d’Enza - spiega soddisfatto il presidente del Bibbiano San Polo Alberto Zanichelli - A tal proposito volevo volgere un plauso particolare ai nostri dirigenti Delrio, Menozzi, Monelli, Vescovini, Allodi e Garamante che, insieme a tanti altri nostri collaboratori, si sono impegnati quotidianamente per far funzionare il nostro settore giovanile e al direttore sportivo della nostra prima squadra e della Juniores regionale Federico Viglioli che, nonostante sia con noi da poco più di un anno, ha sposato in toto il nostro credo e anzi ha ulteriormente ampliato e integrato, grazie alle sue competenze, il nostro progetto. Detto questo spero  si possa tutti tornare sui campi al più presto per ricominciare a fare ciò che più ci piace: allenarci e giocare a calcio”.
 
DIDASCALIA:
Il tecnico Simone Silvestri, nella stagione che si è appena conclusa, ha dato spazio ai tanti giovani del Bibbiano San Polo, tanto da far risultare la sua squadra come quella che, in Eccellenza, ha usato più giovani di tutte le altre. 
Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 24/07/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,06118 secondi