Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

ECCELLENZA, LA COPPA LA VINCE IL CASTELFRANCO AI SUPPLEMENTARI

Vai alla galleria

La Virtus Castelfranco supera 3-2 il Sant'Agostino e conquista la Coppa Italia di Eccellenza

Decisiva la doppietta di Leonardi, subentrato dalla panchina, nei tempi supplementari

VIRTUS CASTELFRANCO – S.AGOSTINO 3-2 d.t.s. (1-1 d.t.r.)

VIRTUS CASTELFRANCO: Treggia, Gazzini (dal 46' Pepe), Hajbi, Caesar (dal 106' Barbieri), Budriesi, Caselli, Oubakent (dal 46' Leonardi), Tardini (dall'80' De Pietri), Mbengue, Mantovani (dal 97' Colli), Assouan. All.Conte. A disp.: Gibertini, Hasanaj, Sorrentino, Barbieri, Manfredini.

S.AGOSTINO: Costantino, Savino (dal 74' Ferrioli), Pallara, Tonazzi, Farina (dal 46' Berto), Iazzetta (dall'81' Raspadori), Mazzoni (dal 46' Artioli), Molossi, Ceresi (dall'80' Stefanelli), Pagani, Fiorini. All.Rambaldi. A disp.: Balboni, Bozzato, Bianchini, Vinci.

Reti: Haibj (VC) al 28', Fiorini (SA) su rig. al 51', Raspadori (SA) al 96', Leonardi (VC) al 101' su rig. e al 116'.

Arbitro: Francesco Ennio Gallo di Bologna.

Assistenti: Claudio Fecheta di Faenza e Luca Granata di Parma.

Note: Spettatori 400 circa; angoli 7-4; ammoniti: Mazzoni (SA), Molossi (SA), Savino (SA), Berto (SA), Pallara (SA), Tonazzi (SA), Hajbi (VC), Budriesi (VC); espulso: Mbengue al 40' (VC); recuperi: 5', 3'. 0', 0'.

Davanti a circa quattrocento spettatori, nella splendida cornice dello Stadio Venturelli di Castelvetro (Modena), la Virtus Castelfranco si aggiudica la finale di Coppa Italia di Eccellenza, superando per 3-2 il Sant'Agostino ai tempi supplementari. La nemesi dei modenesi, che un anno fa proprio sullo stesso campo erano stati sconfitti dalla Bagnolese, si materializza con il guizzo del numero 18 in maglia bianca, che nel secondo tempo supplementare beffa tutti con una perla al volo in area di rigore che non lascia scampo al portiere avversario.

Dopo un inizio di partita senza particolari squilli, è la Virtus Castelfranco a portarsi in vantaggio al 28': punizione dalla destra di Mantovani e deviazione precisa di Hajbi che di testa non lascia scampo a Costantino. La reazione del Sant'Agostino è nel tiro rasoterra dal limite dell'area di Fiorini, che al 32' non impensierisce Treggia. Sei minuti dopo è Costantino a disinnescare Assouan e al 40' la Virtus Castefranco resta in dieci per il fallo da dietro di Mbengue su Tonazzi. Galvanizzato dalla superiorità numerica, il Sant'Agostino trova il pareggio al 51': Haibj atterra in area Molossi, Fiorini si presenta sul dischetto e Treggia, pur sfiorando il pallone, non riesce ad evitare l'1-1. Tutto da rifare. La Virtus Castelfranco spinge nuovamente il piede sull'acceleratore con Leonardi che, subentrato ad inizio ripresa a Oubakent, prima trova l'opposizione di un difensore che devia in angolo una sua conclusione, poi spedisce il pallone di poco alto sopra la traversa non riuscendo a trasformare di testa l'assist di Caselli. Al 62' la punizione di Mantovani non costringe Costantino alla deviazione in corner e tre minuti più tardi è ancora Leonardi a sfiorare il 2-1 con un tiro fuori di poco. All'84' l'occasione d'oro capita però sui piedi del Sant'Agostino, ma Treggia si supera sulla conclusione di Fiorini, mentre due minuti dopo Assouan scavalca anche il portiere avversario senza riuscire tuttavia a depositare il pallone in rete. Si va ai tempi supplementari. Al 96' il Sant'Agostino si porta per la prima volta in vantaggio: punizione calciata da posizione centrale da Raspadori, la sfera viene deviata in barriera poi ha un rimbalzo che inganna Treggia, non impeccabile nell'occasione. La Virtus Castelfranco, come una tigre ferita, aumenta il proprio forcing e si guadagna un rigore al 100' per l'intervento falloso di Tonazzi su Assouan. E' Leonardi, migliore dei suoi, a prendersi la responsabilità di calciare e a spiazzare il portiere avversario con una perfetta conclusione mancina. Ma non è ancora finita. Al 108' Raspadori cerca il bis trovando la respinta con i piedi da parte di Treggia e al 115' l'episodio decisivo: punizione dalla destra di Colli e deviazione al volo di Leonardi che confeziona la doppietta personale. Per il Sant'Agostino è il colpo del ko e anzi è ancora il solito Leonardi a sbagliare il poker grazie alla prodezza di Costantino nel finale.

Il sipario cala sulla festa della Virtus Castelfranco, premiata dal presidente regionale Paolo Braiati: "E' stata una finale molto emozionante. Ringrazio la Società Castelvetro per la disponibilità dell'impianto e per la bellissima accoglienza".

 

Ufficio Stampa CRER FIGC LND

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 22/01/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,05744 secondi