Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Parma Piacenza 2-0 - Pagelle di Giuliano Bottoli e il Commento bymanso

Partita tatticamente perfetta, ma D'aversa non lo sa! Piacenza gramo e "Generale clima" non sfruttato - Calaiò ignorato nei festeggiamenti, CHE SUCCEDE?!? - D'Aversa le un bagolo' - Sorteggi: mi a voi coi coi spigol in testa!!!!

 

LE PAGELLE DI GIULIANO BOTTOLI

Frattali 6 mezzo: non ha dovuto compiere interventi pericolosi , quando è stato chiamato in causa ha svolto il compito con sicurezza sia nelle uscite che nelle parate a terra

Mazzocchi 6: titubante ad inizio gara cresce col passare dei minuti anche per il calare dei piacentini; sicuro nella fase difensiva , nella prima parte si spinge in avanti ma con poca lucidità. Dal 85° Messina S.V..

Scaglia 6: sufficiente nella fase difensiva nella prima parte, quando si spinge in avanti non è determinante; meglio nella seconda: suo il passaggio a Nocciolini per il gol del vantaggio

Corapi 6: davanti alla difesa svolge il lavoro di contenimento con caparbietà e imposta il gioco con qualche errore in fase di appoggio .

Iacoponi 7: partita perfetta , nessuna sbavatura , sicuro e preciso sia nel gioco aereo che in fase difensiva sul diretto avversario

Di Cesare 6 mezzo: tanti duelli aerei con Romero e qualche chiusura effettuata con tempismo e precisione. Dal 88° Saporetti S.V.

Nocciolini 6: ha il merito di sbloccare il risultato e questo non è poco , per il resto nessuna giocata importante , qualche ripiegamento in difesa quando il gioco lo richiedeva. Dal 70° Edera 6: gioca poco ma si vede che ha tanta voglia di farsi vedere.

Munari 5 mezzo: poco attivo nella prima parte , meglio nella seconda quando gli avversari concedono più spazi .

Calaiò 6 mezzo: nella prima parte non riceve palloni giocabili. Nella seconda quando le marcature si allentano fornisce a Baraye due clamorose palle gol (mi è sembrata una cetra indifferenza da parte dei compagni nei suoi confronti in occasione del raddoppio di Baraye ) .

Scavone 6: cerca di dare ordine al gioco e a volte ci riesce anche bene , però ci si aspetta molto di più

Baraye 6: ha giocato non al meglio della condizione e questo lo si vede quando cerca di saltare l' avversario. Sbaglia un gol già fatto ma si riscatta nella seconda occasione su passaggio di Calaiò .

 

Partita tatticamente perfetta, ma D'aversa non lo sa!

Piacenza gramo e "Generale clima" non sfruttato

Calaiò ignorato nei festeggiamenti, CHE SUCCEDE?!?

D'Aversa le un bagolo'

Sorteggi: mi a voi coi coi spigol in testa!!!!

Bymanso: vittoria di tattica e di intelligenza, che potrebbe essere attribuita, per una volta, a Mister D'Aversa se solo se ne fosse accorto.

Dalle sue dichiarazioni, sembra proprio che abbia ignorato questo aspetto, e quindi a chi diamo il giusto plauso per una vittoria che non è stata mai in dubbio, visto l'inconsistenza dell'avversario?

Lo diamo ai Giocatori del Parma e al Mister del Piacenza Arnaldo Franzini, che secondo noi questa volta ha sbagliato completamente la tattica della partita.

Buttarsi in avanti al pronti via con il 4 3 3 è stata una mossa che ha cotto per bene proprio la sua squadra. I comandanti che non tengono conto del “Generale Clima” han sempre storicamente perso.

Napoleone e Hitler han fatto i conti con il freddo polare russo, e Franzini non ha pensato di sfruttare il caldo del Tardini per far cuocere a fuoco lento i (vecchi) Crociati che in quanto a resistenza fisica dovrebbero essere messi ben peggio del (giovane) Piacenza.

Trenta minuti son durati i piacentini, poi si son sciolti come neve al sole.

Che fossero poca roba, lo si era visto anche domenica scorsa e noi avevamo avvertito che questa era la squadra più debole del lotto degli ottavi di finale dei Play Off.

E D'Aversa? Bhe il mister ieri sera era estremamente nervoso.

L' agitazione messa in mostra sembrava tutta vera, e anche il calcio alla bottiglia d'acqua per una scelta sbagliata di un suo giocatore è lì a dimostrare che qualche cosa che tocca c'è!

Avrà mica capito che ormai tutti han capito (vedi Grossi sulla Gazzetta di Martedì)?

Anche ieri però, non ha mancato di esaltare cose che non esistono o che nel calcio rappresentano la normalità. Second mi l'é un gran bagolo!

Gli son piaciuti gli attaccanti? Ma dai su D'Aversa, Nocciolini ha fatto letteralmente schifo e solo il gol gli ha salvato una prestazione che forse è stata la peggiore da quando è a Parma!

Baraye? Al ne perà gnan pu' lu! Non salta più l'uomo e ora si è messo anche a sbagliare gol fatti.

Calaiò? Questo si, che volenti o nolenti è la nostra arma in più. Ieri sera ha fornito due assist a Baraye da antologia. Il secondo poi (girata di prima intenzione e Baraye in porta), lo ha consacrato (ancora) ai miei occhi come (ancora) un grandissimo!

Però, c'è un però grande come una casa!

Non so in quanti lo hanno notato, ma mentre tutti correvano a festeggiare il gol di Baraye con la panchina, Calaiò (il gol era in pratica il suo!) rientrava al passo nella sua metà campo solo soletto e senza esultare con nessuno dei suoi.

Solo Baraye, a fine esultanza e mentre il Parma si disponeva per la ripresa del gioco, gli si è avvicinato e lo ha ringraziato. Gli altri nulla di nulla, mister compreso!

Se abbiamo un problema Spogliatoio-Calaiò è meglio che lo risolviamo, perchè così si rischia di non andare da nessuna parte!

Troppo importante Calaiò per questo Parma e troppo importante il Parma per un Calaiò a fine carriera che dimostra di aver voglia di vincere come un ragazzino.

Chi dice il contrario (anche nello spogliatoio) dice cose che dalla tribuna proprio non si vedono.

Correre anche per difendere come fa l'arcere a 35 anni, quando potrebbe vivere di rendita (calcistica), non può passare in cavalleria e nonostante il suo non bellissimo carattere, è meglio che questo Parma lo coccoli come va coccolato il solo che può farci vincere questi play off!

Mettiamocelo bene in testa, senza Calaiò non si sale nemmeno se ci tirano su con la corda!

 

Ps: Mister D'Aversa ha dichiarato che non abbiamo sfruttato tutte le occasioni da gol che abbiamo creato. E si caro Mister, a balo, un tir un gol, al se ciama CUL!!!

Ps: ma se D'Aversa diceva che il Parma è stato perfetto tatticamente e che sul piano del gioco c'è molto ancora da fare, non passava per un realista invece che per un bagolone? Ma non c'è nessuno che gli insegna a stare sulla partita e non sulle nuvole?

Ps Sorteggi: bhe, mi a voi coi con i spigol in testa! Certamente è la squadra più grama e certamente anche se morti, con loro vinciamo sicuro!

 

Calcioducale, ci scusiamo: ancora problemi tecnici ci costringono a postare il Parma su Emiliagol

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 25/05/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,05579 secondi