Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

FANFULLA - BORGO SAN DONNINO 2-3; IMMAGINI - TABELLINO - CRONACA

Molte le proteste del Fanfulla per un gol annullato ai padroni di casa sul 2-2, ma da quel che si vede dalle immagini appare chiaro che l'autore del gol (seppur coperto da un paio di giocatori) era in fuorigioco fin da prima che venisse battuta la punizione che poi lui stesso ha deviato in porta. Così almeno si può capire dalle immagini che come ben si sa non sono mai in linea, ma questo sembra e questo ha visto anche l'assitente dell'arbitro.

DAL FACEBOOK DEL FANFULLA
 
PRIMA SCONFITTA
Una partita che sembrava ormai essere in mano al Fanfulla. E lo era divenuta anche concretamente, con un gol di Laribi poi ingiustamente annullato. Ma, alla fine, a finire l’incontro festeggiando è un Borgo San Donnino che termina con un uomo in meno ma 3 punti in più. Arriva nell’anticipo del sabato pre infrasettimanale la prima sconfitta stagionale del Guerriero. Alla Dossenina passano gli emiliani di mister Baratta, ancora a secco di vittorie e gol ad oggi. Partita stregata per il Fanfulla che va sotto, la gira in 4’ a fine primo tempo e poi si vede nuovamente superato.
Gara che mister Nordi approccia con il classico 4-3-1-2 con Cominetti e Austoni nuovamente in campo dal 1’, così come Magli a centrocampo che si affianca ai due esperti Laribi e Brognoli. In difesa esordio da titolare per Fabiani al centro della difesa con Bignami, mentre sugli esterni agiscono Federico Baggi e Bernardini. Risponde con il 4-3-3 il Borgo San Donnino con l’ex Scaramuzza largo a destra nel tridente che prevede anche Caniparoli e Lancellotti.
LA PARTITA
Dopo il minuto di silenzio in ricordo del piccolo Guerriero Leone Migliorati, sono soprattutto gli ospiti ad essere pericolosi. Al 4’ Zambruno schiaccia troppo la conclusione, mentre al 16’ Caniparoli calcia alle stelle. Fanfulla più timido e che non riesce a trovare la giusta imbucata sulla trequarti. Ci pensano allora Laribi e Brognoli a scuotere i compagni con un cross pericoloso e una conclusione dalla distanza che trova attento il portiere ospite Frattini. Dall’altra parte del campo sempre positivo è anche Cizza che al 27’ dice no ad Abelli lanciato in contropiede. È solo però il preludio al vantaggio del Borgo San Donnino. Al 29’ infatti Caniparoli dalla distanza prende la mira e angola bene alla destra dell’estremo difensore lodigiano. Ci vuole il gol subito al Guerriero per ridestarsi da 30’ iniziali quantomai difficoltosi. Al 31’ è pericoloso Austoni con un cross al centro, mentre sugli sviluppi dell’azione Baggi preferisce il servizio a Cominetti piuttosto che il tiro. Passano i minuti ed aumenta la pressione di un Fanfulla che al 37’ trova il pareggio. Palla in profondità per Austoni che mette giù e spara sotto la traversa bucando le mani di Frattini. Primo gol in campionato per il fantasista classe 2000 che rimette così sui binari della parità l’incontro. Guerriero in palla, Borgo San Donnino che sembra alle corde e così al 41’ arriva il 2-1. Scarico di Austoni, Laribi trova il varco giusto per Baggi che mette al centro per Franchini. Il numero 9 viene però chiuso bene da Fogliazza, ma la palla arriva sui piedi di Magli che appoggia comodamente in porta il vantaggio chiudendo così la prima frazione con il Guerriero avanti.
Ripresa che inizia ancora con Zambruno al tiro, fermato da Cizza in corner. La partita inizia a salire di tono. Il primo a farne le spese è Baratta, allontanato da Arnaut al 10’. Espulsione che scuote il Borgo San Donnino che al 13’ pareggia: palla al centro e intervento di Fabiani che mette fuori causa tutti, anche Cizza infilato dal suo numero 6. Nonostante il pareggio è il Fanfulla ad essere sempre più pericoloso. Al 17’ Franchini trova Frattini attento sul suo palo, mentre alcuni minuti dopo Magli si vede la conclusione rimpallata prima di terminare comodamente tra le mani dell’estremo difensore ospite. Proprio quest’ultimo al 34’ non può nulla sulla punizione tagliata di Greco su cui arriva prima di tutti Laribi. Colpo di testa e palla in rete, ma il primo assistente di Arnaut sbandiera un fuorigioco inesistente. L’agonismo sale sempre più. E così ecco la seconda espulsione con mister Nordi allontanato, mentre 120” dopo Bajic si vede sventolare il secondo giallo per un fallaccio su Bernardini. Il Guerriero ci crede ma a festeggiare è il Borgo San Donnino. Al 41’ sulla punizione calciata in area Pessagno rimette per Salami che non può sbagliare il rigore in movimento facendo così 3-2. La reazione del Fanfulla c’è, con due tentativi di Franchini che terminano però a lato. Nel finale è forcing, i tanti fischi di Arnaut rompono troppo il gioco per un Guerriero che esce quindi sconfitto ma è già pronto a rifarsi mercoledì in casa del Progresso.
 
FANFULLA-BORGO SAN DONNINO 2-3
Marcatori: 29’ pt Caniparoli, 37’ Austoni, 41’ Magli, 13’ st (aut.) Fabiani, 41’ Salami
 
FANFULLA (4-3-1-2): Cizza; Baggi F. (21’ st Sanogo), Fabiani, Bignami, Bernardini; Magli (40’ st De Carli), Laribi, Brognoli (31’ st Magli); Austoni (7’ st Greco); Cominetti (21’ st Baggi A.), Franchini. A disp. Vaccari, Tourè, Garcia, Mouddou. All. Nordi
 
BORGO SAN DONNINO (4-3-3): Frattini; Bajic, Fogliazza, Soregaroli, Vecchi; Zambruno, Amore (31’ st Pessagno), Abelli; Scaramuzza (21’ st Lupoli), Caniparoli (37’ st Salami), Lancellotti. A disp. Ghidetti, Marchi, Romeo, Casarini, Bigotto, Porcari. All. Baratta
 
Arbitro: Arnaut (Padova)
Assistenti: Gibin-Roncari (Chioggia-Vicenza)
 
Note: angoli 4-4; ammoniti Magli, Cominetti, Fabiani, Bajic, Vecchi, Abelli; espulsi Baratta, Nordi, Bajic, Laribi; recupero 1’+5’
 
 
 
 
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 03/10/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,13751 secondi