Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

LA CORREGGESE VA SOPRA DI 3 GOL, POI ESCE IL REAL FORTE CHE NE FA DUE

LA CORREGGESE SI CONGEDA DAL SUO PUBBLICO CON UNA VITTORIA

CORREGGESE – REAL FORTE QUERCETA 3-2

CORREGGESE: Sottoriva; Ghizzardi, Benedetti, Calanca, Manara; Landi, Roma, Muro (33’s.t. Casini); Villanova (23’s.t. Carrasco), Diallo (41’s.t. Damiano), Saporetti (15’s.t. Riccò). A disposizione: Ferretti, De Lucia, Cremonesi, Frontera, El Bouhali. Allenatore: Bazzani.

REL FORTE QUERCETA: Adornato; Maccabruni, Bonati, Bertoni; Meucci (15’s.t. Baracchini), Mariani, Amico, Doveri (23’s.t. Giani), Maffini; Pegollo, Di Paola. A disposizione: Balestri, Del Dotto, Aquilante, Bellandi, Ferri, Gargani, Guidi. Allenatore: Vannoni.

Reti: 5′ pt Muro, 7′ pt Diallo, 14′ pt Villanova, 4′ st e 25′ st Di Paola (R).

Arbitro: Albano di Venezia (De Tommaso - Minieri).

Note: ammoniti: Manara, Muro (C), Maccabruni, Di Paola (R). Angoli: 0 / 3. Recuperi: 0′ p.t. e 4′ s.t. Spettatori 100 circa.

CORREGGIO, 16 giugno 2021. La Correggese si congeda dal proprio pubblico, nell’ultima partita casalinga della stagione con una vittoria. Vittoria confezionata nel primo tempo dagli uomini di Fabio Bazzani che in pochi minuti hanno realizzato subito tre reti per poi controllare perfettamente il ritmo della gara, ma nella ripresa i toscani sono venuti fuori trovando subito il gol che ha accorciato le distanze e riaprendo definitivamente la gara a metà del secondo tempo. In quel momento i giocatori della Correggese sono stati bravi a serrare le fila e portare a casa un risultato voluto per chiudere al meglio sul proprio terreno di gioco.

Pronti via e la Correggese passa subito in vantaggio, con Manara che dalla sinistra serve Muro e lo stesso centrocampista dopo una perfetta triangolazione con Roma al limite dell’area infila il pallone all’incrocio dei pali, dove il portiere non può arrivare. Sono passati solamente cinque minuti dal fischio d’inizio e, dopo altri due minuti arriva il raddoppio quasi in azione fotocopia. Questa volta però è Diallo che triangola con Roma e a tu per tu con l’estremo difensore toscano infila il pallone in rete. Sul doppio vantaggio la Correggese controlla il ritmo della partita facendo muovere il pallone da una parte all’altra del campo e, quando trova un varco, attacca l’area di rigore avversaria. Così facendo al 14’ arriva il terzo gol con Saporetti che serve Villanova e quest’ultimo dopo aver vinto un rimpallo, infila il pallone in fondo al sacco a porta completamente sguarnita.

La Correggese fa possesso palla riuscendo sempre a trovare un uomo smarcato per provare ad essere pericolosa e, poco prima della mezz’ora è Ghizzardi con un destro potente dalla distanza che sfiora il quarto gol. Il Real Forte Querceta fatica a farsi vedere dalle parti di Sottoriva, con il numero 1 della Correggese chiamato alla parata solamente da Amico con un tiro dalla distanza.

Nella ripresa però la partita cambia completamene, con i toscani che entrano in campo subito determinati e riescono immediatamente a trovare il gol che accorcia le distanze: Di Paola sfrutta al meglio un cross dalla destra e infila la palla in rete. Il gol riaccende le speranze degli ospiti che continuano a premere in avanti e si fanno di nuovo pericolosi con una punizione dal limite dell’area di Mariani che finisce alta sopra la traversa. La Correggese si rivede in avanti con un’acrobazia tentata da Saporetti, ma l’attaccante biancorosso colpisce malamente il pallone e poi con Riccò che si vede respingere la conclusione da Adornato. Sul ribaltamento di fronte poi Mariani calcia alto sopra la traversa da ottima posizione. Al 25’ della ripresa poi i toscani riaprono definitivamente la partita, ancora con Di Paola che vince un corpo a corpo in area di rigore e poi batte Sottoriva. Lo stesso Di Paola sfiora poi il gol del pareggio con un tiro in acrobazia che esce di poco alla sinistra di Sottoriva. Il caldo e la stanchezza delle tante partite ravvicinate si fanno sentire nelle gambe dei giocatori della Correggese che non riescono più a imprimere il proprio ritmo alla partita e decidono quindi di serrare le fila per mantenere il vantaggio. Sul finale di gara poi Damiano ha la palla per chiudere i conti, ma una volta superato Adornato, è il muro difensivo del Querceta a dire di no all’attaccante biancorosso. All’ultimo istante di gara l’arbitro annulla a Pegollo il gol del pari per un fallo subito da Benedetti in area di rigore, con la Correggese che esce così dal campo tra gli applausi dei propri tifosi e, sabato chiuderà la sua stagione sul campo del Ghivizzano.

LE PAROLE DEL MISTER

“La squadra anche oggi ha fatto una grande partita – ha commentato Fabio Bazzani a fine gara – perché dopo un primo tempo giocato alla grande nella ripresa abbiamo combattuto contro una formazione che ha un reparto offensivo comunque molto temibile. Ci tenevo in modo particolare a questa partita perché volevo che la squadra uscisse per l’ultima volta in questa stagione dal proprio campo di casa con una vittoria. Credo che i giocatori se lo meritassero per tutto quello che hanno passato”. Nella ripresa il Real Forte Querceta ha riaperto una partita che sembrava chiusa: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile – ha continuato Bazzani – anche perché davanti hanno un giocatore come Di Paola che è tra i migliori marcatori della storia della Serie D”. I playoff sono definitivamente sfuggiti: “Sono convinto che questa squadra abbia comunque fatto qualcosa di straordinario – ha concluso Fabio Bazzani – quando sono arrivato l’umore e la classifica non erano certo positivi ed essere comunque arrivati a giocarsi la possibilità di andare ai playoff sia qualcosa di importantissimo. La squadra ha fatto un grandissimo lavoro dopo tutto quello che hanno passato quest’anno”.

Serie D Girone D 2020/2021
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 16/06/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,08684 secondi