Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LA CORREGGESE VINCE E CONVINCE CON UN PERENTORIO 3-1 ALLA SAMMAURESE

LA CORREGGESE SEGNA TRE RETI E SUPERA LA SAMMAURESE

CORREGGESE-SAMMAURESE 3-1

CORREGGESE: Sottoriva, Casini, Manara, Roma (13’ st Derjai), Benedetti, Calanca, Carrasco (31’ st Riccò), Landi, Muro (21’ st Saporetti), Villanova (43’ st Cremonesi), Ghizzardi (39’ st Damiano). A disposizione: Ferretti, De Lucia, Vezzani, Setti. Allenatore: Mattia Gori.

SAMMAURESE: Maniglio, Scarponi, Della Vedova, Vesi, Chiwisa, Cianci (40’ st Gregorio), Pasquini (19’ st Camara), Nicoli, Manuzzi, Bonandi (35’ st Sabba), Jassey (19’ st Lisi). A disposizione: Ramenghi, Guatieri, Migani, Zavatta, Greppi. Allenatore: Stefano Protti.

Reti: 40’ pt Carrasco, 42’ pt Villanova, 35’ st Saporetti (C), 46’ st rig Manuzzi (S).

Arbitro: Giuseppe Lascaro (Petarlin – Zanon).

Note: campo reso pesante dalla pioggia. Ammoniti: Calanca, Roma (C). Angoli: 5/3. Recupero: 1’ pt, 4’ st.

CORREGGIO, 31 gennaio 2021. La Correggese trova la seconda vittoria consecutiva in pochi giorni superando la Sammaurese per 3 a 1 e balza al terzo posto in classifica. A decidere la sfida, giocata su un campo pesante a causa della pioggia caduta insistentemente fin dal giorno prima del match sono state le reti di Carrasco e Villanova nella prima frazione di gara e di Saporetti nella ripresa. Per gli ospiti la rete è stata segnata da Manuzzi su calcio di rigore al primo minuto di recupero.

Formazione quasi obbligata per mister Gori a inizio partita che ha dovuto rinunciare agli infortunati Lessa Locko e Sarzi Maddidini e ha deciso di mandare in campo dieci undicesimi della squadra che pochi giorni prima aveva superato il Prato, con il solo inserimento di Ghizzardi a centrocampo spostando Roma a giostrare da play davanti alla difesa. Nella prima frazione di gioco le due squadre si studiano, con la Sammaurese che si difende con undici uomini dietro la linea della palla e cercando di verticalizzare l’azione ogni volta che si impossessa della sfera. La Correggese dal canto suo giostra il pallone senza fretta cercando il varco giusto nella retroguardia avversaria, senza mai correre rischi. La Sammaurese si vede annullato un gol per una netta posizione di fuorigioco e il primo squillo della partita è di marca Correggese, con un tiro di Roma dalla distanza che costringe Maniglio a deviare la sfera in calcio d’angolo. Con il passare dei minuti la Correggese chiude gli avversari nella propria metà campo, ben attenta a non correre rischi visto il terreno reso insidioso dalla pioggia e, con l’aumentare della pressione i padroni di casa trovano anche il vantaggio. Muro dalla sinistra si infila tra le maglie della difesa avversaria e serve perfettamente Carrasco in area di rigore, con l’attaccante biancorosso che brucia la difesa degli ospiti con u tiro a fil di palo su cui Maniglio non può nulla. Trovato il gol del vantaggio la Correggese continua a spingere sull’acceleratore ed è ancora Carrasco che con la sua velocità mette in seria difficoltà la difesa dei romagnoli. L’attaccante della Correggese vince un contrasto e si invola in area di rigore, viene messo a terra ma cadendo riesce a servire al centro dell’area Villanova, il direttore di gara applica la norma del vantaggio non concedendo il rigore e il numero dieci biancorosso può insaccare il pallone in rete per un uno-due micidiale dei padroni di casa.

A inizio ripresa la Sammaurese cambia atteggiamento alla ricerca del gol che possa riaprire la partita, anche se l’unica vera occasione arriva da un batti e ribatti al limite dell’area di rigore con Bonandi che prova a sorprendere Sottoriva con un tiro all’angolino, ma il portiere della Correggese è bravo a non lasciarsi sorprendere e a dire di no al capitano della Sammaurese. La Correggese ha l’occasione per chiudere definitivamente la partita sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Casini è libero di colpire di testa, ma la conclusione è debole e viene controllata dal portiere ospite. I padroni di casa, dopo la sfuriata iniziale degli ospiti riprendono il controllo delle operazioni e non concedono nulla alla Sammaurese. Ci pensa Saporetti a chiudere definitivamente il match a dieci minuti dal termine. L’attaccante biancorosso ruba palla a un difensore ospite e tutto solo si invola verso la porta di Maniglio, a tu per tu con il portiere è freddo a fargli passare il pallone sotto le gambe per il tre a zero che sostanzialmente chiude la partita. Gli ospiti trovano il gol della bandiera per un presunto fallo di Calanca su Manuzzi, anche se il difensore della Correggese era in netto anticipo sull’attaccante ospite che si è lasciato cadere in area inducendo l’arbitro a fischiare. Sul dischetto si presenta lo stesso Manuzzi che spiazza Sottoriva, per la rete che fissa il risultato finale sul 3 a 1. La Correggese sale così al terzo posto a 26 punti e mercoledì i biancorossi saranno di nuovo in campo sempre al Borelli nella sfida contro il Rimini.

IL COMMENTO DELL’ALLENATORE

“Sono molto soddisfatto per questa vittoria – ha affermato a fine gara il tecnico Mattia Gori – credo che la squadra abbia fatto una grande partita e non era facile, perché la Sammaurese è una squadra difficile da affrontare. I giocatori sono rimasti concentrati per tutto l’arco della partita e non abbiamo concesso praticamente nulla agli avversari”. “Contro le prime la Sammaurese ha sempre dato a tutti filo da torcere – ha continuato il tecnico della Correggese – e aver fatto questo tipo di partita contro di loro ci dà molta convinzione”. La Correggese ha provato a giocare il pallone nonostante il terreno pesante per la pioggia: “Questa squadra è stata costruita per giocare così – ha concluso Mattia Gori – e siamo riusciti a farlo anche su un campo molto pesante. Ora dobbiamo recuperare al meglio perché mercoledì ci aspetta una sfida molto difficile contro il Rimini”.

RISULTATI E CLASSIFICA

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 31/01/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,06878 secondi