Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Piacenza


IL DECLINO DELLA PRO PIACENZA: COSA FU DI LORO?

La Serie C è nuovamente iniziata come tutti i campionati professionistici italiani. Dopo la tempesta il calcio italiano ha bisogno di quiete: gli avvenimenti della scorsa stagione hanno dimostrato come siano necessari oggi più che mai controlli finanziari ed amministrativi alle squadre partecipanti.

Emblematico è stato il caso della Pro Piacenza che, come tutti sappiamo, è stata esclusa a metà campionato dopo una sequela inenarrabile di irregolarità amministrative, mancati pagamenti, penalizzazioni, fino alla farsa di Cuneo in cui la squadra schierò sette effettivi in campo più il massaggiatore per poi perdere 20-0. La gara fu in seguito annullata ed i rossoneri perdettero il resto delle gare a tavolino mentre anche le precedenti vennero invalidate. Da allora la squadra non esiste più ed è assai improbabile che si ricostituisca. Essa, infatti, pur avendo cento anni di storia (fu fondata nel 1919) si è sempre barcamenata nelle serie inferiori emiliane ma nel 2014 è giunto uno storico primo posto in Serie D e l’approdo tra i professionisti: il miglior risultato dei cinque anni in terza serie è stato un undicesimo posto e il peggiore, a parte l’anno del fallimento ovviamente, è stato il diciottesimo posto e la salvezza ai playout nel 2014 – 2015. La Pro non ha mai avuto un grande seguito di pubblico avendo militato solo negli ultimi cinque anni nel professionismo. Dato che a Piacenza esiste già una squadra di lunga tradizione la ricostituzione della Pro appare affare di un altro pianeta.

I giocatori di quella squadra però, ovviamente, esistono ancora; e quasi tutti militano ancora nella categoria, rafforzandola e potendo disputare un campionato in cui i pronostici dei vari incontri sono davvero elettrizzanti. Giocare sulle varie partite della Serie C presso i vari bookmaker è d’altronde possibile da ben prima dell’inizio della stagione, magari usufruendo di un bonus di benvenuto di un bookmaker autorizzato dall’AAMS. Uno dei book più forniti in termini di quote della Serie C è William Hill.  Le tappe per ottenere il bonus di benvenuto sono consultabili qui. Non di sola Serie A si vive e le partite, anche se talvolta caratterizzate da poche reti, presentano tutte molti spunti di interesse. In Serie C vi è un mix tra giocatori molto esperti e virgulti in prestito da squadre blasonate e ciò era anche il caso della Pro Piacenza: dopo la dissoluzione della squadra nei primi mesi del 2019, quindi, molti giocatori si accasarono presso altre compagini; alcuni rimasero svincolati per poi trovare squadra, altri (quelli in prestito da squadre di Serie A o B) tornarono alla base. Altri ancora, come Cristian Ledesma, terminarono la propria carriera.

Prendiamo così a modello l’undici che all’11^giornata di campionato perse 3-1 il derby cittadino con il Piacenza (partita poi annullata, come tutte le altre). Un undici di livello che avrebbe avuto ottime possibilità di salvarsi e addirittura di ambire a traguardi più alti. Il portiere, Zaccagno, scuola Torino, tornò ai granata e tuttora milita lì come terzo portiere.
Due giocatori, il difensore Sicurella e l’attaccante Scardina, tra gli elementi più validi della squadra, militano ora nella Sicula Leonzio nel girone C e sono titolari. Il primo è passato per un’esperienza al Foggia.
Il difensore Mangraviti, scuola Brescia, è dapprima tornato alla base per poi andare in prestito al Gozzano dove ha disputato una buona seconda parte di stagione ed ora si è ri-aggregato alla Leonessa.
L’altro centrale di difesa, Danilo Pasqualoni, gioca ora nell’Arzignano, squadra vicentina all’esordio tra i professionisti, mentre nella scorsa stagione giocò il girone di ritorno a Bolzano con il Südtirol.

Dei centrocampisti, Lorenzo Remedi si è accasato al Giana Erminio dove, tra l’altro, ha ritrovato l’allenatore Maspero, che lo scorso anno ha portato alla salvezza i biancazzurri dopo essere stato alla guida della Pro Piacenza ad inizio campionato.
Nana e Kalombo, in prestito rispettivamente dall’Atalanta e alla Salernitana, sono passati al Rimini (il primo) e tornati alla base (il secondo): i loro casi sono i più fortunati perché avevano già una squadra di proprietà del cartellino a cui hanno potuto tranquillamente fare ritorno. Non è stato il caso di Mauro Belotti, centrocampista ora svincolato, e di Raffaele Nolé, attaccante, ora senza contratto dopo un’esperienza alla Virtus Verona. Particolare infine il caso di Cristian Ledesma, centrocampista ex Lazio che tutti conosciamo. L’argentino di passaporto italiano si è ritirato e gestisce ora un’accademia per giovani calciatori a Roma.
Chiunque spera che situazioni come quelle dello scorso anno non si ripetano mai più non solo per il rispetto dei professionisti in campo ma anche per riguardo nei confronti dei tifosi paganti che sostengono le squadre in casa ed in trasferta. Probabilmente questa stagione sarà meno travagliata della precedente; in ogni caso noi la seguiremo sempre con rinnovato interesse.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 03/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Il Caorso vince in rimonta per 3-1 con l'Arquatese

  Reti: Gardini (A) al 7° pt, Vargas (C) al 8° pt, Diagne (C) al 2° st ed al 38° st   Bella vittoria del Caorso ottenuta in rimonta al termine di una partita ben giocata nonostante i troppi errori in fase di conclusione commessi dai ragazzi di Mister Albertelli. All’inizio del match il Caorso prende il comando dell...leggi
17/09/2017

Il Vigolzone batte 2-0 il Royale Fiore - Gol di Gangi e Boccuni

VIGOLZONE:Raffetti, Malvicini, Scarpa (75 Galetti), Scanzaroli, Iorio, Aquino, Gangi, Platè (50 Tedeschi), Rigolli (50 Boccuni), Di Maio (60 Cantù), Viani (70 Baldini) Allenatore: Sassi ROYALE FIORE:Frattini, Manzi (60 Chiesa), Defacqz, Mehmeti, Diop, Busconi, Franzini (80 Gueye), Villa (88 Dosi), Palmisano, Quaglioni...leggi
17/09/2017



Juniores Nazionale Piacenza . Il tuo oro si chiama Mohamed Mansour

REDAZIONE - La Juniores Nazionale del Piacenza Calcio si sta ben comportando nel campionato di categoria, con un terzo posto saldo in zona playoff, a soli 5 punti dalla vetta occupata dal Parma. Uno dei grandi protagonisti di questa stagione è sicuramente Mohamed Mansour, centravanti biancorosso di origine egiziana e capocannoniere del Girone E con 21 centri, e decisivo ...leggi
11/03/2016



Il Carpaneto batte il Luzzara per 2-0 con un gol per tempo

CARPANETO (PIACENZA), 14 FEBBRAIO 2016 - San Valentino dolce per la Vigor Carpaneto 1922, che piega 2-0 il Luzzara e sale in classifica al quarto posto, scavalcando il Colorno grazie alla contemporanea sconfitta dei parmensi a Formigine (3-2). Con una buona  prestazione e con un gol per tempo, la squadra di Ciceri ha conquistato meritatamente i tre punti, confermando di attraversare un ott...leggi
14/02/2016


Solito Brescello, gioca benino, ma perde 2-0 con il Rolo - Cronaca

BRESCELLO: Dondi, Oppido (dal 31’ pt. Cataldi),  Maestrini, Coli, Fabris (dal 25’ st. Capuano),  Tortora,  Boni , Gozzi, Pingiotti,  Vado (dal 1’ st. Sicilano), Pellacini    all. Vitale ROLO: Accialini, Martini, Casarano, Visioli,Negri,Faraci,Pilia, Rizvani (dal 35’ st. Nobile), Sanna (dal 5 st. Arrascue), Sarnelli (dal 40’ st....leggi
31/01/2016

Il Carpaneto contro il Colorno va a caccia del 4° posto

CARPANETO (PIACENZA), 30 GENNAIO 2016 - Sfida per il quarto posto per la Vigor Carpaneto 1922, attesa dal secondo match consecutivo in casa nel girone A di Eccellenza. Domenica alle 14,30 la compagine piacentina riceverà la visita del Colorno, con i ragazzi del presidente Rossetti che proveranno a scalzare i parmensi dalla quarta piazza, ora distante due lung...leggi
30/01/2016

Lo scontro in zona play out Corte Calcio - Sarmatese finisce 0-0

CORTE CALCIO - Figoni, Milza, Frati, Pellini (73’ Agosti), Priori, Carini, Cortellini, Borriello, Ussia (66’ Rovida), De Marchi, Facchini. A disposizione Toscani, Gatti, Deolmi, Zena, Rosi. All Di Donna SARMATESE - Corbellini, Cortes, Albasi, Picerni (70’ Lampis) , Bernini, Bazzarini, Tuzzi (88&rs...leggi
25/01/2016


Vecchi all' 89° da i 3 punti al Cittadella sul campo del Carpaneto!

CARPANETO (PIACENZA), 10 GENNAIO 2016 - Inizia maie il 2016 della Vigor Carpaneto 1922, battuta 1-0 in casa dai modenesi della Cittadella Vis San Paolo nella seconda giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. Nemmeno la sosta ha ridato smalto alla formazione piacentina allenata da Mino Lucci, alla vigilia del match quinta a pari punti con la Casalgrandese e a...leggi
10/01/2016



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06535 secondi