Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

CLAMOROSO A SORBOLO, ARRIVA IL LENTIGIONE E SE NE VA LA BIANCAZZURRA

Prima l' arrivo del Lentigione che giocherà al Camp Noov e di conseguenza, la Biancazzurra che giocherà al Levantini di Lentigione - Tutti i retroscena e le voci - Le parole del Sindaco di Sorbolo che se ne tira fuori!

 

BYMANSO - In un paio di giorni ne son successe tante a Sorbolo, prima l' arrivo del Lentigione che giocherà al Camp Nov (i reggiani son in “questione” con il comune di Brescello ormai da un paio d'anni) e poi la Biancazzurra, che dopo aver saputo dai giornali che avrebbe giocato in via Venezia (Camp Vec), ha provato, riuscendovi ad andare a giocare al Levantini di Lentigione.

Ora: che una Società sia relegata ad avere meno privilegi di una che arriva da fuori (dal Camp Noov a Via Venezia), è un fatto che di solito non sta ne in cielo ne in terra, e anche se l'obbligo è solo quello di dare prima un campo alle Società che risiedono nel territorio comunale, rispetto a quelle che arrivano da fuori, rimane il fatto che moralmente sia molto, ma molto disdicevole comportarsi così.

Risultati immagini per levantini lentigione emiliagolI collegamenti tra Sorbolo e Lentigione non sono cosa nuova, poiché, come ben tutti sappiamo, la collaborazione funziona già dallo scorso campionato con la Juniores Nazionale; poi, che il Sindaco Cesari quando il Comune era solo di Sorbolo (ora è insieme a Mezzani e quindi c'è un'altra Società), si sia sempre speso per avere una sola Società sul territorio, non è un segreto per nessuno (al riguardo ci sono anche le interviste del Manso).

Ma se voleva una sola Società e ora se ne ritrova tre, qualche cosa non funziona; o no? Bhe, se si da retta alle voci, si può ben pensare che tra un po' (l'anno prossimo?), la fusione con relativo cambio di residenza, tra Sorbolo e Lentigione potrebbe davvero andare in porto.

E se succede quanto riportano le voci, il desiderio del Sindaco sbandierato anni fa (intervista per la promozione in Prima del Sorbolo), avrebbe avuto pieno successo.

Campo sintetico nuovo, Categoria importante (Serie D) e una sola Società che gioca sul territorio.

Certo è, che la splendida insegna posta sulla sede della Biancazzurra, che si riflette magnificamente sulla piazza comunale, non deve essere un bel vedere, per chi non la vorrebbe vedere. Ma la ghé e tirerla via an spol miga!

E la Bianca? Bhe, si ritrova uno stadio come il Levantini (gestione annuale?), e quindi alla fine è quella che da tutta questa brutta storia ci guadagna di più, perchè per ora, tra Levantini e camp Noov, come struttura non c'è paragone.

E si, splendido campo in erba, tribuna tra le più belle del reggiano e del parmigiano, campo da allenamento e spogliatoi con sede!

Ma in futuro? Bhe, sempre le solite voci ci raccontano che magari quel che manca al Camp Noov (una tribuna che possa essere chiamata tribuna), potrebbe essere completato dal Patron del Lentigione Amadei (sorbolese DOC)

Amadei, con l'impegno nella Reggio Audace e con le diatribe (articolo dello scorso anno di Emiliagol in proposito) con il comune di Brescello sugli affitti (per noi ha ragione in pieno Amadei, che quello stadio lo ha costruito), potrebbe aver deciso di portare la sua creatura Lentigione in quel di Sorbolo, per poi lasciarla in eredità, proprio alla Società del Sorbolo.

Andrà così? Bhe, per saperlo, non c'è che da aspettare che un annetto!

Logicamente abbiamo chiesto lumi anche al Sindaco di Sorbolo Nicola Cesari, che alla nostra domanda,

“Qualcosa da dichiarare sul fatto che la Biancazzurra vada a giocare a Lentigione?”, ha così risposto:

“A sorbolo ci sono impianti da calcio da fare invidia ad altri comuni, campi in erba naturale ed artificiale, in grado di accogliere chiunque voglia giocare a calcio, siano esse società locali, che provenienti da fuori paese. La società che gestisce gli impianti A.C. Sorbolo, è libera di accogliere altre società come sempre è stato fatto in passato (Viadana docet). Ancor più per questo la società Biancazzurra ha fatto una scelta che personalmente non condivido, da quando esiste il campo in sintetico gli spazi sono aumentati e ci sono per tutti. A dimostrarlo sono i numeri che il settore giovanile dell’ A.C. Sorbolo sta totalizzando, a conferma della bontà dei progetti. Sui campanilismi non mi esprimo, perché ho già dato...”

Non sappiamo come finirà e non sappiamo se le voci son da prendere sul serio o son da prendere con le molle, quel che sappiamo per certo, è che a Sorbolo nascerà un'altra Società che partirà dalla Terza. E' fisiologico, perchè pensiamo che il Mezzani non basti a chiudere il cerchio dei tanti ragazzi che usciranno dal settore giovanile. Sempre che diventati grandicelli, non li si voglia per strada!

Ps: Camp Noov.. noi, lo scriviamo come si pronuncia!

Ps2: intanto che stavamo scrivendo l'articolo, c'è stato un incontro tra il Montanara e il Sindaco e l' Assessore dello sport del Comune di Brescello e si è stabilito che il Montanara avrà la gestione dell'impianto per le giovanili e la scuola calcio. La Seconda continuerà a giocare a Parma. La Biancazzurra, avrà il campo sia per il Campionato di Prima Categoria che per gli allenamenti ma logicamente non avrà la gestione (articolo).

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 13/07/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,14091 secondi