Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

DASPO DI 5 ANNI AL GENITORE ENTRATO IN CAMPO NEL PIACENTINO

La partita era del Campionato Allievi Interprovinciali tra Libertaspes - Pallavicino. Come abbiamo anticipato ormai più di un mese fa, finalmente ai piani alti del Ministero degli Interni, han deciso di dare un giro di vite a tutti questi episodi che riguardano si le tribune, ma anche il campo stesso e le risse tra giocatori

Ha preso dal Questore un Daspo di cinque anni il genitore parmigino che in Libertas - Pallavicino è entrato in campo dando poi un pugno ad un giocatore piacentino. La partita di Allievi Interprovinciali aveva visto un tafferuglio tra i giocatori e il Genitore aveva pensato bene di entrare in campo e di farsi giustizia da solo, per vendicare il ragazzo del Pallavicino che le "aveva prese". La cosa che fa davvero pensare, è che quel ragazzo, non era neppure suo figlio! 

Come abbiamo anticipato ormai più di un mese fa, finalmente ai piani alti del Ministero degli Interni, han deciso di dare un giro di vite a tutti questi episodi che riguardano si le tribune, ma anche il campo stesso e le risse tra giocatori.

Il Daspo ha tante varianti, ma di solito quello di 5 anni (il massimo che si può dare) comprende il fatto che tutte le domeniche che si gioca, il "condannato" deve recarsi alla Stazione dei Carabinieri (fuori dal suo comune) all'ora del calcio d'inizio programmato a firmare, e poi deve ritornarvi, quando scocca l'ora del fischo finale per fare la seconda firma. Tutte le volte che si gioca, domenica comprese, e per 5 anni. Direi che ti rovinano la vita, e direi anche che è giusto così!! 

Dove i regolamenti della FIGC non arrivano e non arriveranno mai, ora arriva qualcun altro! Bene, avanti così!

L'articolo di Emiliagol che spiega cosa era successo LINK

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 06/04/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,07240 secondi