Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

GOVERNO: " SLITTA DI UN ANNO L'ENTRATA IN VIGORE DELLO SVINCOLO"

Dopo la decisione del Ministro dello Sport Abodi arrivata ieri in serata, è chiaro che per le società professionistiche si è trattato di una vittoria, vittoria però, che ha gettato nel panico i dilettanti e forse anche la LND

Redazione: Un altro anno di vita per il vincolo sportivo. Il Consiglio dei ministri di ieri ha infatti approvato un provvedimento che proroga di un anno (fino al 30 giugno 2025) il termine del vincolo per i tesseramenti sottoscritti prima dell’entrata in vigore della riforma dello sport (quindi, prima di luglio 2023). Una scelta «necessaria per garantire una graduale, ma definitiva, entrata in vigore della nuova disciplina», ha detto il ministro per lo sport Andrea Abodi, che ha anche comunicato l’inizio di un ciclo di audizioni con soggetti interessati a partite dalla prossima settimana.

Vincolo Sportivo: L' articolo 31 del dlgs 36/2021, che ne decretava la completa abolizione a partire dal 1° luglio 2023. Nello specifico, l’articolo stabilisce che «le limitazioni alla libertà contrattuale dell’atleta, individuate come vincolo sportivo, sono eliminate a partire dal 1° luglio 2023». Il termine veniva già prorogato al 1° luglio 2024 per i tesseramenti che costituivano rinnovi, senza soluzione di continuità, di precedenti tesseramenti. Comunque, decorsi questi termini, «il vincolo sportivo si intende abolito».

Ora, a pochi giorni dal 30 giugno, arriva quindi una ulteriore proroga. «Preso atto dell’impatto di prima applicazione della norma», le parole di Abodi, «si è resa necessaria la proroga per garantire una graduale, ma definitiva, entrata in vigore della nuova disciplina, tesa a bilanciare gli interessi degli atleti con quelli delle associazioni e società sportive». Il ministro aveva già dichiarato più volte la sua volontà di superare questo istituto, come emerge anche dalle parole di ieri, in cui si precisa la voglia di arrivare a una «definitiva entrata in vigore della nuova disciplina».

ByManso: le società professionistiche hanno ottenuto quello che volevano,  e lo hanno ottenuto a pochi giorni dall'apertura della nuova stagione mandando in panico tutti i Dilettanti che avevano già fatto i "loro conti" e crediamo noi, anche la gestione dei tesserati da parte della LND (leggi Comitati Regionali) che gioco forza avevano già svincolato quegli atleti fuori vincolo. Ora con pochi giorni a disposizione, dovranno riprogrammare il tutto e quindi .... incrociamo le dita!

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 25/06/2024
Tempo esecuzione pagina: 0,08862 secondi