Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IL BORGO S.D. PERDE 2-0 A PISTOIA, MA L'ESPULSIONE AL 20° E' INGIUSTA

PISTOIESE - BORGO SAN DONNINO 2-0

Reti: Chrysovergis al 37’ pt  (P) Nardella al 15’ st (P) 

PISTOIESE:

Valentini,Salto,Caponi,Di Mino(Costa dal 5’ st ),Pertica,Chiesa,Silvestro(Macri dal 10’ st),Trotta(La Monica dal 40’ st)

,Nardella(Fiaschi dal 42’ st )

,Chrysovergis,Diodato(Goffredi dal 31’ st)

A disp.: Ricco,Ennasry,Beconcini,Gallitelli

Allenatore: Consonni

BORGO SAN DONNINO: 

Frattini,De Luca,Vecchi,Abelli(Bisagni dal 22’ st),Varoli,Tarantino(Davighi dal 31’ st),Carollo,Calmi(Tognoni dal 16’st),

Caniparoli,Bingo(Ferretti dal 16’ st),Lolli(Kashari dal 26’ st)

A disp.: Monteverdi,

Valcavi,Galafassi,Donati

Allenatore:  Vangioni

Ammoniti: Varoli (B) Vecchi (B) Diodato (P) Costa (P)

Espulso: De Luca al 20’ pt (B)

Arbitro:  Pietro Maragone (sez. Udine)

Borgo San Donnino che esce sconfitto dal “Marcello Melani” di Pistoia, complice l’espulsione inaspettata di De Luca dopo solo 15 minuti. Campo non in perfette condizioni, entrambe le squadre in difficoltà nel provare ad impostare la manovra 

Parte subito pericoloso il Borgo San Donnino, angolo di Abelli preciso a cercare Varoli che colpisce di testa, palla che termina alta sopra la traversa 

Borghigiani che nel primo quarto d’ora schiacciano gli orange nella propria metà campo, mantenendo il pallino del gioco.

Prima vera azione della Pistoiese si registra al 16’, si lancia avanti in contropiede con Di Mino che subisce fallo sulla parte esterna del campo,punizione, e inaspettatamente il direttore di gara tira fuori il cartellino rosso, condannando l’entrata di De Luca, ritenuta troppo cattiva.

Olandesini provano a sfruttare la superiorità numerica al 35’ minuto : Nardella prova l’azione personale dribblando Varoli e calciando a giro sul secondo palo, sfera che termina alla sinistra di Frattini.

GOL - Arriva al 37’ minuto il primo gol della giornata : buono spunto di Silvestro sulla corsia sinistra, il numero 23 crossa a centro area dove Chrysovergis deve solo spingere in rete.

La squadra di Mister Vangioni non si lascia intimorire dal risultato e dall’inferiorità numerica, e cerca la strada del pareggio a pochi minuti dal termine della prima frazione: il capitano, Abelli , disegna una parabola sulla testa di Varoli che ci riprova “incornando”, palla che si spegne tra le braccia di Valentini.

SECONDO TEMPO 

GOL - Iniziano bene il secondo tempo i padroni di casa, trovando al 15’ minuto, il raddoppio : palla tra le gambe di Macrì, che cerca in mezzo il numero 30 Nardella, il quale raccoglie bene e trafigge Frattini.

Borghigiani che inseriscono sul terreno di gioco forze fresche, doppio cambio : fuori Calmi e Bingo, dentro : Ferretti e Tognoni.

Nei minuti finali è ancora l’equilibrio a regnare, ma al 35’ minuto sono gli ospiti a recriminare un fallo di mano in area, per il diretto non c’è nulla, e fa segno di continuare.

Di nuovo il Borgo in avanti al 40’ minuto : Tognoni in diagonale su Ferretti che prova al volo, sfera che termina fuori.

LE PAROLE DEL MISTER VANGIONI 🎙

Siamo partiti bene,eravamo in partita, purtroppo dopo 15' minuti  è stato espulso

De Luca, forse esagerato il cartellino rosso, non era un'occasione da gol, siamo stati condizionati da questa scelta.

Siamo ripartiti in 10, uniti e compatti, una volta subito il gol, in campo difficile come Pistola siamo andati in difficoltà.

Nella difficoltà della gara,posso dire che sono contento, ho visto lo spirito giusto,i ragazzi si sono comportati bene.

Si, un'altro episodio è quello del rigore non fischlato a 10 minuti dalla fine, era mano,si è visto bene.

Non voglio cercare seuse, sbagliano tutti, slamo stati sfortunati, nel calcio queste cose succedono, spero che alla fine dell'anno gli episodi a favore/ sfavore si compensano altrimenti è inutile che partiamo la domenica.

Dobbiamo ripartire da martedi forti e consapevoli che siamo una squadra che ce la giochiamo,vedremo alla fine se riusciremo a mantenere la categoria.I ragazzi sono pronti a vendere cara la pelle su tutti i campi.

Adesso c'è la finestra di mereato, stlamo valutando con presidente e dirigente di dare una mano a questi ragazzi per ragglungere tutti Insieme

l'obbiettivo salvezza.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 20/11/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,07260 secondi