Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IL BORGO SAN DONNINO BATTE 2-0 IL CERTALDO CON GOL DI BINGO E ABELLI

BORGO – CERTALDO: 2-0 

Reti: Bingo al 13’ st, Abelli al 40’ st

BORGO SAN DONNINO: Frattini, De Luca, Vecchi, Tarantino, Varoli, Som, Carollo(Quitadamo dal 42’ st), Rossi, Calmi (Caniparoli dal 19’ pt) (Abelli dal 31’ st), Bingo (Kashari dal 46’ st), Lolli. A disp.: Monteverdi, Davighi, Valcavi, Bisagni, Ferretti. Allenatore: Walter Vangioni

CERTALDO: Fontanelli, Innocenti (Romei dal 26’ st), Nunziati, Orsucci, De Pellegrin, Bassano, Barducci, Gargiulo (Chiti dal 22’ st) (Ndiaye dal 32’ st), Akammadu, Bouhamed (Campagna dal 10’st), Becucci. A disp.: Bruni, Chiti, Zanaj, Ndiaye, Razzanelli, Kapidani, Pagliai. Allenatore : Ramerini Alberto

Ammoniti: Bouhamed (C) Rossi (B) Bingo (B) Romei (C)

Arbitro: Matteo Laganaro sez. Genova

Borgo che torna al Ballotta e conquista 3 punti fondamenti in ottica salvezza. Vittoria interna ottenuta nell’anticipo della 8a giornata contro il Certando per 2-0 grazie alle reti di Bingo e Abelli.

PRIMO TEMPO
Primo vero tiro della partita arriva al 10’ minuto di gioco, da parte del Certaldo, De Pellegrin trovo spazio e da fuori area tenta la conclusione, risponde bene Frattini che trattiene la sfera. Poco dopo arriva anche la prima ammonizione, brutta entrata del numero 10 del Certaldo su Vecchi. Al 17’ sostituzione per la squadra di casa, Calmi-Caniparoli per infortunio del primo. Borgo che dopo la sostituzione prova a cercare anche la rete del vantaggio: Bingo su punizione cerca in mezzo Varoli che di testa non trova lo specchio della porta da pochi passi.

Botta e risposta al 25’ da entrambe le squadre, prima il Borgo con Lolli da pochi passi,trova solo il palo e a seguire per il Certaldo il numero 5 tenta un violento destra verso Frattini che si supera e respinge in angolo.

I borghigiani continuano a impensierire il pacchetto difensivo viola e mantenere il pallino del gioco per tutta la prima frazione. Tuttavia, mostrano poca lucidità e precisione sotto porta. Certaldo che in fase offensiva si sono visti poco, hanno provato a rendersi pericolosi in qualche occasione su palle inattiva. La prima frazione si chiude quindi a reti bianche.

SECONDO TEMPO
La ripresa si apre con la squadra di Vangioni in attacco e proprio da lì che al minuto 12’  Bingo salta l’avversario in aerea e da dietro viene atterrato, il direttore senza neanche pensarci, indica subito il dischetto, RIGORE.
Si presenta lo stesso Bingo che con tutta calma spiazza Fontanelli, palla da una parte e portiere dall’altra e porta in vantaggio il Borgo. Ancora una volta è la squadra di casa a rendersi pericolosa: uno-due di Carollo che imbuca per Bingo che tira da fuori area senza trovare la porta.

Certaldo che cerca il pareggio su punizione, provando uno schema, palla che finisce tra i piedi di Akammadu, ma spara alto sopra la traversa.

Al 40’ arriva il raddoppio da parte del Borgo, su punizione, Abelli che torna in campo dopo un lungo stop, esordisce con gol su punizione, spedendo la palla all’incrocio dove Fontanelli non può nulla.

INTERVISTA A MISTER VANGIONI
I primi 15 minuti eravamo contratti poi ci siamo sciolti, dopo la rete di Bingo è stato più facile gestire la palla, non è stata una partita facile, me lo aspettavo, il Certaldo è un’ottima squadra. Noi dobbiamo migliorare ancora tanto perché se mercoledì contro il Prato scendiamo in campo così non va bene. Sicuramente il Prato sta facendo un campionato a parte rispetto al nostro, oggi hanno pareggiato contro un’altra big il Forlì, verranno giù determinati, dobbiamo farci trovare pronti. Oggi abbiamo visto un grande ritorno in campo, quello di Abelli, ritorno con gran gol su punizione, il ragazzo lo conoscete tutti qui, io ho avuto il piacere di vederlo da avversario e posso solo dire che ha un piede che non c’entra nulla con questa categoria.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 28/10/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06339 secondi