Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

COPPA, FELINO REAL SALA B. 4-1: TABELLINO - COMMENTO - INTERVISTE

Commento ByManso - Tabellino - Interviste a Mister Rizzelli del Felino e al DS Riccardi del Real Sala Baganza

Felino-Real Sala Baganza 4-1

Reti: 18’pt Lestini (F), 8' st su rig. Pioli (F), 24’st Sakyimah (F), 28’ aut. Riganò (F), 40’ st Riganò (R)

Felino: Vlas, De Waal, Salomone, Pioli, Davighi (31’ st Di Giuseppe), Vittiglio, Lestini, Rizzi (21’ st Pereira), Bruschi (16’ st Sakyimah), Sutera (16’ st Moroni), Mora (26’ st Napolitano). A disp.: Braccini, Pezzani, Bove, Mendicino. All.: Rizzelli Real Sala Baganza: Dessena, Gasparotto (25’ st Spaggiari), Riganò, Benecchi, Marcotti (8' st Bocchi), Alfieri, Anastasia, T. Peta (25’ st Colombini), Tommasini, G. Peta (8’ st Santorsa), Lupica (15’ st Oliviero). A disp.: Baroni, Rossetti, Pellacini, Chiesa. All.: Lombardi

Arbitro: Di Lauro di Piacenza.

Note: ammoniti Dessena, Rizzi, Bocchi; espulso Dessena (R) all'8' st per doppia ammonizione.

ByManso – Una partita che non è stata poi tanto una partita, visto che in campo c'è stato solo il Felino per grandissima parte della Gara. Tanto è vero questo, che come potrete sentire dalle interviste, il tormentone è stato: “Un real troppo brutto per essere vero”.

Il commento è duro, ma non è gioco nascondersi dietro ad un ciostro, nel primo tempo il Felino ha letteralmente dominato in tutti i reparti e non ha lasciato spazio al Real che non ha quasi imbroccato tre passaggi di fila.

Dessena è stato stratosferico e ha anche costretto Pioli a calciare fuori un rigore concesso con un po' di magnanimità dall'arbitro, visto che si c'è stato un fallo di mano, ma il braccio era lungo il corpo, non aperto come chiede appunto il regolamento per la concessione del rigore.

Poi a rmpere il precario equilibrio, arrivava dopo almeno cinque importanti azioni da gol, l' EUROgol di Lestini che concludeva con un gran tiro da 10 metri fuori dall'area con una staffilata che si infilava sotto l'incrocio dei pali una gran bell'azione a centrocampo del Felino.

Il Primo tempo poteva finire 8/9 a 1 (bel tiro allo scadere dalla distanza del Real), ma si è andati al riposo sul 1-0 per i padroni di casa.

Al rientro, il Real ha cominciato subito a spingere ed ha anche creato qualche serio pericolo alla difesa del Felino che se pressata ha dimostrato qualche lacuna, ma come era prevedibile al primo contropiede dei rossoblu di casa, è arrivato il secondo gol che ha di fatto chiuso la partita.

Ve lo raccontiamo 'sto gol, perché ancora una volta l'arbitro ci ha messo del suo, concedendo il rigore per un intervento di Dessena in scivolata sull' accorrente avanti del Felino che è caduto a terra dolorante, ma l'impressione che il portiere del Real avesse colpito la palla ben prima dell'arrivo dell'attaccante è moooolto di più di una impressione visto dov'è andata finre la palla (a centrocampo). Fatto sta che se dai il rigore devi dare anche l'ammonizione e Dessena già ammonito in precedenza per una cosa mai vista (è corso a centrocampo per battere una punizione mentre l'arbitro e i giocatori stavano parlando e ha cercato di battere in fretta la punizione stessa, ma è stato ostacolato da un centrocampista del Felino che lo ha fatto anche cadere a terra e tra la sorpresa generale l'arbitro ha ammonito il portiere...bho..), e quindi il portiere del Real è stato espulso.

In dieci e con una inferiorità tecnica di tutta rilevanza il Real non ha potuto altro che subire una dura lezione e così è stato.

Nei minuti finali però, gli ospiti son riusci a segnare il gol della bandiera e hanno anche impensierito più di una volta la retroguardia del felino, che come ad inizio del secondo tempo, non mi è sembrata un gran che sicura, ma il fatto che la gara fosse chiusa da tempo può aver influito anche sull'impegno e sull'attenzione che ogni partita richiede fino al termine.

Insomma, distinguere fin dove il Felino è stato grande è difficile se si considera quanto poca roba è stato il Real.

Domenica alla prima di campionato ne sapremo sicuramente di più su entrambe le squadre.

 MISTER NICHOLAS RIZZELLI FELINO

 

DS DAVIDE RICCARDI REAL SALA BAGANZA

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 28/08/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06992 secondi