Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

BRUTTA SCONFITTA IN CASA DEL LENTIGIONE CONTRO IL FANFULLA

Lentigione-Fanfulla 2-4


Reti: Lusha (8’), Sala (17’), Siani (28’), Lusha (45’), Siani (57’), Sala (70’).

Lentigione: Burigana, Iodice, Roma, Egharevba (1’ st Bertolotti), Sala, Formato, Cortesi M., La Vigna (1’ st Agnello), Gozzi (35’ st Muro), Cortesi N. (1’ st Bonetti - 22’ st Ofoasi), Rossini. All. Benuzzi. A disposizione: Cheli, Lugli, Sabotic, Staiti.

Fanfulla: Cizza, Agnelli, Bernardini, Rosa, Bignami, Bettoni, Magnaldi, Cazzaniga (90’+7’ Caradonna), Lusha (40’ st Quaqit), Donnemma (30’ pt Tiziano), Siani (90’+7’ Napoli). All. Maspero. A disposizione: Colnaghi, Souto, Cabri, Pelucchi, Odalo.

Ammoniti: La Vigna, Rosa, Cortesi M., Magnaldi, Ofoasi, Tiziano.

Si complica il percorso del Lentigione, che cade in casa nella sfida con il Fanfulla. I lombardi, reduci dalla sentenza emessa in settimana che li ha penalizzati di 4 punti in classifica, si impongono per 2-4 dopo aver ampiamente indirizzato la gara nella prima frazione di gioco.
Non è neanche il decimo quando, sugli sviluppi di un angolo, Lusha controlla e si gira infilando Burigana con una conclusione rasoterra nell’angolino basso.
Il pareggio del Lentigione arriva al 17’ con la combinazione perfetta tra Sala e Cortesi M. Il numero dieci lancia con un passaggio perfetto Sala nello spazio; l’attaccante è bravo a trovare la porta con una conclusione chirurgica a tu per tu con Cizza.
La finale di primo tempo è, però, tutta degli ospiti: al 28’ Donnemma libera Siani, che è bravo a scartare Burigana e a segnare la rete del vantaggio; poi ci pensa nuovamente Lusha, che a pochi istanti dal fischio dell’arbitro sfrutta il lancio lungo della difesa, sfrutta il fisico per portarsi in area, si libera di Egharevba e conclude bene sul primo palo.

La prima occasione del secondo tempo è un tiro di Bernardini alto sopra la traversa. È solo l’assaggio di un nuovo squillo di tromba per i lombardi: al 12’ dai e vai tra Siani e Lusha, con con il primo che trova la rete concludendo con un delizioso esterno destro a giro dal limite dell’area. Sotto di tre lunghezze il Lentigione cerca di reagire ancora con Sala; l’attaccante classe ‘99 trova una rete da fuori al 25’ della ripresa.
Appena dopo il gol in campo si osserva una lunga pausa di quasi dieci minuti perché Bonetti, caduto in modo scomposto, viene assistito dall’intervento della barella per un infortunio alla spalla.
Al 33’ Siani rischia di trovare un eurogol sfruttando l’uscita di Burigana; l’attaccante del Fanfulla lo evita e conclude da posizione quasi impossibile centrando il palo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 30/04/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,07194 secondi