Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

RECUPERO ECCELLENZA, IL BORGO CADE IN CASA CON IL CASTELFRANCO

BORGO – CASTELFRANCO: 0-2

RETI: 40’ Timperio (V), 71’ Mantovani (V)

BORGO SAN DONNINO: Aimi, Casarini, Setti, Azzali, Billone, Donati (60’ Ferretti), Alfieri (73’ Brunani), Lorenzani (84’ Marzoli), Delporto (79’ Bernini), Martinez, Caniparoli (60’ Abelli). A disp: Monteverdi, Bisagni, Pedrazzi, Beduschi. All: Luca Rastelli

VIRTUS CASTELFRANCO: Gibertini, Pepe (93’ Assouan), Hajbi, Caesar (86’ Posponi), Casarano, Palmiero, Mantovani, Timperio, Bertetti (65’ Nait), Cuoghi (92’ Barani), Cantarello (68’ Zito). A disp: Nicolosi, Tesone, Glorioso, Salsi. All: Mirko Fontana

ARBITRO: Sig. Daniele Gippetto di Reggio Emilia (assistenti: Sig. Savino Sciotti di Bologna e Sig. Francesco Colangelo di Reggio Emilia)

AMMONITI: Casarini (B), Cuoghi (V), Barani (V)

NOTE: terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 150 circa.

Nel recupero della 34^ giornata del Girone A di Eccellenza, la Virtus Castelfranco sbanca il “Ballotta” di Fidenza con un gol per tempo: battuta d’arresto comunque indolore per il Borgo San Donnino, già certo della promozione in Serie D e ora atteso dal derby casalingo contro il Colorno.

Mister Rastelli propone diverse novità nel 4-3-3 di partenza: tra i pali c’è l’esordio dal 1’ di Aimi, mentre sulla corsia di destra è il classe 2005 Azzali a vestire la maglia da titolare con Donati sul versante opposto e Setti-Casarini coppia centrale. Dopo un’iniziale fase di studio, al 13’ si registra il primo affondo del Borgo San Donnino con un cross basso da destra di Martinez per Delporto, che da distanza ravvicinata fallisce la stoccata vincente verso la porta. Al quarto d’ora, invece, si sviluppa una bella azione sulla sinistra con Caniparoli che conclude da posizione defilata trovando l’opposizione coi pugni da parte di un attento Gibertini. Al 35’ torna a premere la formazione di casa con Martinez che, imbeccato da Delporto, conclude di un soffio a lato dal limite dell’area di rigore, mentre al 38’ è Lorenzani a sfiorare la rete del vantaggio con un destro a giro deviato in corner da un difensore modenese. Al 40’, nella prima vera sortita offensiva della frazione, la Virtus Castelfranco mette la freccia con Timperio che riceve da Mantovani e, da due passi, non può sbagliare per la rete dello 0-1. Sotto nel punteggio, il Borgo San Donnino prova subito a reagire e al 42’ ha una ghiotta opportunità per trovare il pareggio con Caniparoli, il cui colpo di testa a botta sicura viene però alzato sopra la traversa da Gibertini.

In avvio di ripresa, è Caniparoli a mettersi in mostra per primo con una conclusione di destro, al minuto 47, smorzata in calcio d’angolo da un difensore. Al 49’ c’è la risposta immediata della Virtus Castelfranco che, sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, accarezza il raddoppio con Bertetti: nella circostanza è provvidenziale l’intervento, di puro riflesso, di Aimi a ridosso della linea. Poco dopo l’ora di gioco, al 63’, la formazione di Fontana va nuovamente vicina allo 0-2 con un cross insidioso da destra di Mantovani che spaventa Aimi, il quale riesce comunque a salvarsi con l’aiuto della traversa. La Virtus Castelfranco chiude definitivamente la contesa al 71’ con una gran conclusione rasoterra dalla distanza da parte di Mantovani, che non dà scampo ad Aimi e mette la partita in ghiaccio in favore dei modenesi. Nelle battute conclusive, il Borgo San Donnino prova a più riprese a trovare quantomeno la rete della bandiera, ma non riesce a superare Gibertini: l’occasione più ghiotta capita all’80’ con un tiro di prima intenzione di Ferretti bloccato all’interno dell’area piccola.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 13/04/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06393 secondi