Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

GIUDICE SPORTIVO, BORGO SAN DONNINO - CASTELFRANCO SI RIGIOCA

La riserva scritta presentata dal Borgo San Donnino a fine partita all' arbitro per far presente che l'inconveniente del palo della luce non funzionante è stato un fatto accidentale, ha avuto successo e il Giudice Sportivo ha decretato che la gara si debba recuperare (cacchio, davvero bravi quelli del Borgo, una scelta più che azzeccata la riserva scritta) - Ora però il Castelfranco potrebbe anche fare ricorso sulla decisione. Lo farà? Lo sapremo presto.

CAMPIONATO ECCELLENZA

GARE DEL 29/ 3/2023

GARA BORGO SAN DONNINO – VIRTUS CASTELFRANCO CALCIO

Il Giudice Sportivo,

ha rilevato dagli atti ufficiali che la gara in oggetto non è stata disputata a causa di un parziale guasto dell'impianto di illuminazione del campo di gioco.

Considerato che la Soc. Borgo San Donnino si è, comunque, attivata per la risoluzione del problema senza, tuttavia, riuscirvi in tempo utile.

Considerato che la Soc. San Donnino ha prodotto in data 30/03/2023, a mezzo PEC, una dichiarazione rilasciata dalla Società che gestisce l’impianto nella quale è stato espressamente evidenziato che il medesimo è oggetto di regolari e periodiche verifiche circa la sua corretta funzionalità;

Considerato che, nella suddetta dichiarazione, il gestore dell’impianto ha confermato che la Soc. Borgo San Donnino si è immediatamente attivata per la risoluzione del guasto facendo intervenire una squadra di squadra di elettricisti;

Considerato che la società che gestisce l’impianto, nella propria dichiarazione, ha chiarito anche la presumibile causa del guasto, ovvero che il mancato funzionamento di alcune torri faro sarebbe dovuto alle lavorazioni in corso nell’area di cantiere attigua al campo dove si trovano però le torri faro;

Considerato che a fronte di tale guasto la società che gestisce l’impianto ha anche specificato che, data la sua natura, alla data di ieri giovedì 30/03/2023, non è stato ancora ripristinata la completa funzionalità delle torri faro;

Letta anche la dichiarazione inviata in data 30/03/2023, a mezzo PEC, dalla Soc. Virtus Castelfranco calcio;

Considerato che, in virtù di quanto formalmente attestato dalla Società che gestisce l’impianto la malfunzione dell’impianto di illuminazione del campo sportivo non è verosimilmente riconducibile a carenze manutentive;

Considerato che l’arbitro ha deciso di sospendere definitivamente la partita solo aver accertato l’effettiva impossibilità di risolvere il sopra citato problema tecnico in tempo utile ovvero entro il tempo di attesa previsto per tale tipologia di competizione;

Considerato che sulla base di quanto riportato nella certificazione prodotta dalla Soc. Borgo San Donnino, e rilasciata dalla società gestore dell’impianto, si deve ragionevolmente escludere la responsabilità della medesima e che il malfunzionamento delle torri faro in tale caso deve ritenersi un caso eccezionale e/o fortuito, ovvero dipendente dalle lavorazioni condotte in zona adiacente l’impianto sportivo;

Ritenuto, in virtù di quanto precede, che le cause del guasto in questione siano, quindi, da attribuirsi esclusivamente ad elementi né prevedibili né evitabili;

P.T. M.

Delibera:

la ripetizione della gara (ex lett. C comma 5 dell’art. 10 C.G.S) e trasmette a tal fine gli atti al C.R.E.R. Attività Agonistica per quanto di competenza.

Di seguito si riportano i provvedimenti disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 31/03/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06303 secondi