Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

UNA BUONISSIMA VIGNOLESE BATTE 2-1 IL BORGO SAN DONNINO

RETI: 9’ Iori (V), 25’ Bationo (B), 43’ Iori (V)

VIGNOLESE: Cinelli, Luccarini, Melli, Kane, Tedeschi, Dardani, Selim, Mekhchane, Uhunamure (81’ Girotti), Iori (87’ Barbolini), Pescatore (97’ Zannoni). A disp: Cavazza, Incerti, Frentoaei, Benedetti, Benatti, Aziz. All: Fabio Perinelli

BORGO SAN DONNINO: Monteverdi, Bisagni (53’ Brunani), Setti, Casarini (70’ Caniparoli), Som, Alfieri (46’ Martinez), Bationo (53’ Lorenzani), Abelli, Delporto, Billone (90’ Bernini), Ferretti. A disp: Bussandri, Donati, Ferri, Pedrazzi. All: Luca Rastelli

ARBITRO: Sig. Matteo Diversi di Lugo di Romagna (assistenti: Sig. Alessandro Dri di Reggio Emilia e Sig. Antonio Guido di Bologna)

ESPULSO: all’84’ Kane (V) per doppia ammonizione

AMMONITI: Delporto (B), Setti (B), Lorenzani (B), Iori (V), mister Perinelli (V)

NOTE: terreno di gioco in pessime condizioni, spettatori 100 circa.

Serata da dimenticare al più presto per il Borgo San Donnino, battuto 2-1 in trasferta dalla Vignolese nel match valido per il 31° turno del Girone A di Eccellenza e ora avvicinato pericolosamente dal Cittadella Vis Modena, secondo in classifica con sei lunghezze di ritardo dalla vetta. Nel pomeriggio di domenica, ci sarà subito un’occasione di riscatto per Casarini e compagni, attesi dal derby con la Fidentina.

Primo tempo decisamente complicato per la squadra di Rastelli, in grande difficoltà su un terreno di gioco in pessime condizioni. Al 2’ Ferretti verticalizza per Delporto, che dalla corsia di sinistra va al cross basso all’indirizzo di Alfieri, il quale viene anticipato da un difensore all’interno dell’area piccola. Alla prima azione offensive della serata, la Vignolese passa in vantaggio: dopo un primo tentativo murato di Uhunamure, Iori insacca il pallone in rete con una conclusione di destro dal limite dell’area, approfittando di un mancato allontanamento da parte della retroguardia ospite. Al 24’, la squadra di Perinelli accarezza il raddoppio con Tedeschi che, sugli sviluppi di un corner, impatta con il sinistro al volo a ridosso del primo palo, costringendo Monteverdi alla respinta. Al 25’ arriva il pareggio del Borgo San Donnino con Bationo che, servito in area da Delporto, scarica un gran destro sotto la traversa da distanza ravvicinata. La frazione prosegue con una Vignolese più pimpante e propositiva rispetto al Borgo San Donnino: i modenesi sfiorano il 2-1 al 39’ con un tiro di Iori salvato poco prima della linea da Setti, poi vanno a segno al 43’ con un eurogol dello stesso Iori direttamente da calcio di punizione dal lato corto dell’area di rigore, con una traiettoria perfetta che non dà alcuna possibilità di replica a Monteverdi.

Anche nella seconda frazione di gioco si fa preferire la Vignolese, mentre il Borgo San Donnino non riesce a creare importanti occasioni nell’area di rigore avversaria. Al 50’ Martinez manda alle stelle un calcio di punizione battuto dai venticinque metri, mentre al 62’ l’attaccante argentino viene chiuso da un difensore al momento della coordinazione per la battuta a rete dopo una bella triangolazione con Ferretti. Attorno all’ora di gioco, la Vignolese va vicinissima più volte al terzo gol della serata con uno scatenato Iori, che al 64’ non trova la porta col destro di prima intenzione da posizione centrale e al 66’ sfiora la traversa direttamente da calcio di punizione. A venti minuti dal termine, Rastelli tenta il tutto per tutto schierando contemporaneamente quattro riferimenti offensivi come Delporto, Ferretti, Martinez e Caniparoli, ma la mossa non sortisce gli effetti sperati. La Vignolese resta in inferiorità numerica dall’84’ per l’espulsione di Kane, punito con la seconda ammonizione per una sgomitata su Delporto a ridosso del cerchio di centrocampo, ma il Borgo San Donnino continua comunque a fare enorme fatica in avanti: il forcing finale non basta agli uomini di Rastelli, che dopo sei minuti di recupero rientrano negli spogliatoi con l’amaro in bocca per una pesante sconfitta in ottica primo posto.

Lorenzo Carini

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 16/03/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,05746 secondi