Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

BEDONIESE - BARDI (0-2) SOSPESA PER UNO SPUTO ALL'ARBITRO

A compiere il deprecabile atto sarebbe stato un Dirigente della Bedoniese per un gol in presunto fuorigioco

Bedonia:Al Comunale di Bedonia durante la partita di Seconda Categoria Bedoniese - Bardi, mentre il risultato era sullo 0-2, per la concessione del secondo gol del Bardi, la panchina dei padroni di casa si è alzata in piedi per protestare per un presunto fuorigioco. L'arbitro a quel punto è andato a redarguire chi protestava ed è stato affrontato da un dirigente della Bedoniese muso contro muso e secondo 'arbitro gli avrebbe sputato in faccia. 

L'arbitro quindi, è rientrato negli spogliatoi e dopo circa trenta minuti, avrebbe sospeso la partita perché a suo dire non se la sentiva più di continuare la partita stessa e avvertiti i capitani l' ha sospesa.

Per sedare gli animi, o comunque per "difendere" l'arbitro sempre che ce ne fosse bisogno, sono intervenuti i Carabinieri di Bedonia (foto), che molto probabilmente potrebbero essere stati chiamati dall'arbitro stesso come da indicazione dell'AIA.

Da ricordare che uno sputo è considerato dal regolamento alla pari di un atto violento, quindi si prevede una lunga squalifica per il Dirigente della Bedoniese.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 12/03/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,07187 secondi