Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IL BORGO BATTE 2-1 IL CAMPAGNOLA E ORA LA SERIE D E' PIU' VICINA

Da oggi, sono ben nove i punti in classifica sulle seconde Castelfranco e Cittadella

BORGO – CAMPAGNOLA: 2-1

RETI: 22’ rig. Jorge Sgro (C), 54’/79’ Rossi (B)

BORGO SAN DONNINO: Monteverdi, Bisagni, Setti, Lorenzani, Casarini, Ferri (46’ Alfieri), Caniparoli (81’ Brunani), Abelli, Delporto, Billone, Rossi. A disp: Aimi, Azzali, Pedrazzi, Donati, Finetti, Fumagalli, Bernini. All: Luca Rastelli

CAMPAGNOLA: Stefanelli, Errichiello (94’ Gigante), Messori, Bellentani (81’ Odoro), Camara, Minutolo, Alouan (62’ Spaggiari), Riccò, Calabretti, Jorge Sgro (89’ Michelini), Mastaj. A disp: Ripesi, Platani, Giovannini, Catellani, Roversi. All: Pietro Ferraboschi

ARBITRO: Sig.ra Ilaria Possanzini di Foligno (assistenti: Sig.ra Simona Cavallari di Ravenna e Sig. Fabio Bicocchi di Ravenna)

AMMONITI: Jorge Sgro (C), Alouan (C), Billone (B), Minutolo (C)

NOTE: terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 100 circa.

Il Borgo San Donnino piega in rimonta il Campagnola nel 28° turno del Girone A di Eccellenza e prende il largo in testa alla classifica approfittando delle battute d’arresto di Cittadella Vis Modena e Virtus Castelfranco: a dieci partite dal termine della stagione, sono ora nove le lunghezze di vantaggio della truppa di Rastelli rispetto al gruppo delle inseguitrici.

Nel corso del primo tempo, il Borgo San Donnino crea un numero piuttosto importante di palle gol, ma la porta appare stregata. Al 6’ Stefanelli risponde alla conclusione dal limite di Delporto, mentre sessanta secondi più tardi Lorenzani salta l’estremo difensore rosanero ma fallisce una ghiotta occasione per il vantaggio, allungandosi la sfera al momento del tiro. Al 19’ c’è un’azione simile per il Campagnola con Mastaj che supera Monteverdi e, a porta completamente vuota, spara incredibilmente sul fondo. Al 22’ l’arbitro Possanzini di Foligno ravvisa un fallo di mano di Casarini in area e indica il dischetto: dagli undici metri si presenta il capitano ospite Jorge Sgro, che col sinistro spiazza Monteverdi realizzando il gol dello 0-1. Al tramonto della frazione d’apertura, il Borgo sfiora per due volte il pari prima con un sinistro di Delporto di poco a lato e poi con un siluro di Billone dalla distanza letto male da Stefanelli, che con un po’ di fortuna riesce comunque a rifugiarsi in corner. Al 43’, nel miglior momento per la squadra di casa, il Campagnola va ad un centimetro dal raddoppio: sugli sviluppi di un corner, la difesa borghigiana non riesce ad allontanare il pericolo, favorendo Camara che da due passi colpisce la traversa.

La ripresa si apre con il Borgo San Donnino alla continua del gol del pareggio. Dopo una chance non concretizzata al 52’ su una punizione da posizione defilata battuta da Lorenzani, i padroni di casa trovano finalmente la marcatura dell’1-1 al 54’ sempre da calcio piazzato: batte Billone, il pallone arriva a centro area nella zona di Rossi che risolve la mischia e infila Stefanelli. Il Campagnola non ci sta e prova immediatamente a reagire al 58’ con un colpo di testa di Riccò salvato da un ottimo intervento di Monteverdi, mentre al 73’ Mastaj manda alto sopra la traversa da buona posizione. Al minuto 79, il Borgo San Donnino compie il sorpasso: lancio dalle retrovie all’indirizzo di Rossi, che controlla e calcia con il destro infilando Stefanelli per la doppietta personale che avvicina ulteriormente la formazione di Rastelli alla promozione in Serie D.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 26/02/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06575 secondi