Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LA CORREGGESE RITORNA ALLA VITTORIA CON IL CORTICELLA

“Oggi la vittoria era fondamentale – ha affermato Antonio Soda a fine gara – perché dopo tre sconfitte consecutive ci servivano assolutamente i punti, anche per il morale dei giocatori perché quando giochi bene senza portare a casa nulla alla lunga la situazione può iniziare a pesare”.

LA CORREGGESE RITROVA LA VITTORIA CONTRO IL CORTICELLA

CORREGGESE – CORTICELLA 2-0

CORREGGESE: Bertozzi, Bassoli M, Bassoli S.( 36’ st Mhadhbi), Gigli, Cavallari, Pupeschi, Galli ( 24’st Iaquinta), Manuzzi, Rizzi (24’ st Carta), Carrasco (36’ st Likaxhiu), Galletti ( 45’ st Giorcelli). A disposizione: Tzafestas, Montecchi, Diaby, Pozzebon. Allenatore: Antonio Soda.

CORTICELLA: Bruzzi, Mambelli (28’ pt Tcheuna,), Menarini, Chmangui, Cudini, Ercolani, Oubakent, Campagna (1’ st Amayah), Leonardi, Marchetti (27’ st Sadek), Farinelli (14’ st Biondelli). A disposizione: Cinelli, Bonetti, Ferraresi, Sadek, Casazza, Trombetta. Allenatore: Ciaccia Antonio.

Reti: 19’ pt Cavallari, 30’ st Galletti

Arbitro: Cosseddu della sezione di Nuoro (Bianchi – Scionti)

Note: Espulso per proteste Campagna (Cort). Ammoniti: Bassoli M, Carrasco, Bertozzi (Corr), Cudini, Ercolani (Cort). Angoli: 4 / 5. Recupero: 3’ pt, 6’ st.

CORREGGIO, 21 gennaio 2023. La Correggese torna alla vittoria nella sfida casalinga contro il Corticella, conquistando tre punti fondamentali sia per la classifica sia per il morale della squadra che si presentava all’appuntamento reduce da tre sconfitte consecutive. Per i biancorossi, che hanno mantenuto inviolata la porta di Bertozzi, entrambe le reti che hanno deciso il match sono arrivate nella prima parte di gara, firmate da Cavallari e Galletti, quest’ultimo schierato titolare al posto dello squalificato Simoncelli.

I padroni di casa sono ben consapevoli dell’importanza della posta in palio e, infatti la Correggese parte subito con il piede sull’acceleratore per cercare di indirizzare al meglio la sfida. Il tecnico Antonio Soda ritrova Luis Carrasco dopo le tre giornate di squalifica e l’attaccante panamense viene schierato in campo dal primo minuto al fianco di Rizzi. E’ proprio Rizzi il primo a rendersi pericoloso trovando subito la via della rete, ma il direttore di gara su segnalazione del primo assistente aveva fermato il gioco per una posizione di fuorigioco dello stesso attaccante. La Correggese però continua a spingere non concedendo nulla agli avversari e, dopo aver sfiorato la rete con un colpo di testa di Cavallari sugli sviluppi di un calcio d’angolo trova la via della rete. E’ lo stesso Cavallari a trafiggere Bruzzi con un calcio di punizione potente e preciso che sorprende il portiere bolognese sul proprio palo. Trovato il vantaggio i padroni di casa non si accontentano, con il primo tempo che è quasi un monologo della Correggese e alla mezz’ora arriva anche il raddoppio dei biancorossi. Galli anticipa tutti conquistando il pallone all’altezza della metà campo e serve di prima intenzione Galletti al limite dell’area che, senza pensarci controlla di petto e supera Bruzzi, fuori dai pali, con un pallonetto che si infila sotto al sette trovando così la sua prima rete in Serie D.

I padroni di casa sul doppio vantaggio calano un po’ la tensione e il Corticella inizia a farsi vedere in avanti, con Bertozzi che è bravo a dire di no in uscita a Farinelli. Le due squadre vanno all’intervallo con la Correggese avanti di due gol, ma nella ripresa il Corticella alza subito il proprio baricentro alla ricerca del gol che potrebbe riaprire la partita. I bolognesi mantengono il possesso del pallone, con i padroni di casa che stringono le maglie in difesa e provano a far male in ripartenza, ma non riescono a sfruttare gli spazi che inevitabilmente gli ospiti lasciano nella propria metà campo, con Rizzi, Carrasco e Galletti che vengono fermati dai difensori proprio nel momento decisivo. Con il passare dei minuti la pressione del Corticella aumenta e, i bolognesi colpiscono un palo alla sinistra di Bertozzi con Oubakent, con il pallone che attraversa poi tutta la porta senza che nessuno riesca a intervenire. I bolognesi poi protestano poi anche nell’ultima parte di gara quando sugli sviluppi un calcio d’angolo il pallone sbatte sulla traversa e rimbalza sulla linea di porta, con il direttore di gara che dice che la palla non è entrata. Nei minuti finali la Correggese si chiude in difesa per resistere all’assedio del Corticella, conquistando così tre punti importantissimi.

IL COMMENTO DELL’ALLENATORE

“Oggi la vittoria era fondamentale – ha affermato Antonio Soda a fine gara – perché dopo tre sconfitte consecutive ci servivano assolutamente i punti, anche per il morale dei giocatori perché quando giochi bene senza portare a casa nulla alla lunga la situazione può iniziare a pesare”. La Correggese nel secondo tempo ha sofferto: “Dal punto di vista della prestazione non è stata al livello delle precedenti – ha continuato – sapevamo però di trovare di fronte a noi un avversario forte, che in stagione ha ottenuto vittorie importanti a Ravenna, Carpi e Forlì. E’ stata una partita meno bella tecnicamente rispetto alle precedenti, ma che ci ha consentito di avere tre punti fondamentali, non facendo allontanare ulteriormente il Corticella in classifica”. Ora tra tre giorni si torna in campo: “Troveremo una Sammaurese arrabbiata – ha concluso mister Soda – dopo la sconfitta con la Bagnolese e sappiamo che dovremmo fare un’ottima partita per tornare a casa con dei punti, ma ho piena fiducia nella mia squadra perché sta facendo un ottimo lavoro in allenamento”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 21/01/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06678 secondi