Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

RASPUTIN DA I VOTI ALLE SQUADRE DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA

 

Borgo San Donnino : voto 10 LODE

Una macchina da guerra perfetta non c’è nulla da dire, un percorso netto che sa di favola. Se lo scetticismo all’inizio era presente, si è dissipato partita dopo partita; un grande gruppo in mano ad un allenatore uscito per un po dal giro ma che non ha scordato come si fa e ha messo insieme una compagine quasi del tutto nuova ai nastri di partenza del torneo. Complimenti anche dal sottoscritto per una promozione che riporta Fidenza in quarta serie.

Piccardo Traversetolo : 6 1/2

L’unica che per tre quarti del torneo ha tenuto il passo del Borgo, piano piano le altre si sono defilate e tutti speravamo in uno spareggio all’ultima giornata per vivere una esperienza di sport all’insegna del grande evento. Invece la caduta con il Cittadella e il pari alla prima con l’Alfonsine dimostrano che c’è del lavoro da fare. Non ultimo a qualche errore di troppo che hanno messo mano le giuste e legittime carte bollate con due vicende che ancora adesso dividono i tifosi. Salmi doveva essere il valore aggiunto per un progetto triennale, ma “qualcuno” si è tirato indietro; quindi tutto da rifare.

Colorno : 7

Continua la crescita della compagine di mister Bernardi che anno dopo anno si conferma ai vertici della categoria. Terzo posto davanti a Formigine e Cittadella che sicuramente hanno investito di più. Squadra giovane ma ben allenata che giocava il più bel calcio del girone ma con qualche errore di troppo; un po' di sfortuna e una rosa troppo corta specialmente nel reparto avvanzato, non hanno permesso il salto di qualità, ma la terza piazza non è da buttare via.

Cittadella : 4 1/2

La vera regina del mercato ha deluso profondamente, si ci aspettava la corazzata che avrebbe stra-ammazzato il girone, ma la falsa partenza e troppi goal subiti non hanno permesso l’assalto alla D. Mezzo punto in piu' per aver estromesso la Piccardo dalla corsa al vertice battendola al Tesauri in una partita emozionante. Siamo sicuri che l’anno prossimo la corazzata diventerà NUCLEARE.

Savignanese : 7 ½

Partita in sordina, piena di giovani e di giocatori rientrati dai prestiti delle categorie inferiori, la strategia societaria ha dato i suoi frutti, metà classifica perfetta davanti a Formigine e Castelfranco e a un solo punto dal Cittadella. La presidentessa sa il fatto suo e questa programmazione lo dimostra, prima delle romagnole e tanta soddisfazione per le prove dei giovani.

Real Formigine : 5

Nonostante una campagna di rafforzamento a km zero, ma di grandissima qualità, non ha mostrato, se non a sprazzi, il mega potenziale offensivo a disposizione. I terminali a disposizione di Ferraboschi quasi mai hanno fatto la differenza . Bilancio più che negativo, l’anno prossimo ci sarà da raccogliere un po di cocci e ricostruire.

Del Duca Grama: 7

Prima parte di campionato da 9 , seconda parte da 5, media matematica per il voto. Spauracchio di tutte le grandi all’inizio e ottimo gioco di squadra tanto da contendersi la palma dell’estetica calcistica con il già citato Colorno. Qualche giocatore perso per strada e una rosa giovane non hanno permesso di piazzarsi ai piani alti.

Virtus Castelfranco : 5

Diamo un voto in più e l’oscar della sfortuna, tre giocatori con infortuni gravi, il caso di positività che ferma il bomber Mbengue e altri piccoli infortuni che hanno minato la compagine modenese. E’ innegabile che l’anonimato fin dall’inizio non gli può dare la sufficienza. Credo che qualche errore sia stato commesso però l’andamento è innegabilmente sotto le aspettative.

Castenaso : 5

Il mercato prima del torneo aveva portato i migliori bolognesi a disposizione e si pensava (a detta di tutti) che il Castenaso, non solo negli undici, potesse dire la sua per i primi posti. Direi che invece complice qualche infortunio e qualche defezioni d’organico non abbiano aiutato. Anche le voci di un avvicendamento alla guida tecnica durante il torneo non ha aiutato.

Salsomaggiore : 6

Ha fatto quanto doveva fare, battagliare e evitare delle imbarcate. I giovani ragazzi di Salso hanno fatto esperienza, qualche giocatore che l’anno prossimo puo' dare una mano è arrivato, scelta lungimirante dei termali. Resta il fatto che sei goal sono un po' pochini, ma resta il vanto di aver fatto parte di un campionato che di cui tutto si puo' dire, ma che rimarrà nella storia.

Alfonsine : 5 1/2

Si sapeva potesse essere la cenerentola del girone, unica ad aver esonerato l’allenatore nel corso del campionato e non certo ha migliorato, infatti alla prima uscita ha fermato la Piccardo a domicilio. Dispiace vedere una nobile decaduta in fondo al raggruppamento. Di più si poteva fare se nulla fosse stato cambiato .

Eccellenza Girone unico 2020/2021

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Rasputin il 08/06/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,07637 secondi