Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CONFERENZA ON. ROSSI, IL CRER DA LA PAROLA A CHI HA TOLTO IL VINCOLO

Parola del CRER: "Per l'importanza degli argomenti trattati si invitano le Società alla massima adesione". Ma davvero??? - ByManso: Alle 18,30 videoconferenza del CRER e dell' Onorevole Andrea Rossi che è stato uno dei "costruttori" della legge delega che toglierà il vincolo e che è tanto invisa alle società. Una collaborazione questa tra CRER e Onorevole, che la dovrebbe dire lunga su quello che pensano veramente il CRER e la LND su queste nuove regole. E si, non ne sapevano nulla. Ecco chi è e cosa dirà l' Onorevole Rossi che sulla sua pagina Facebook si prende i complimenti dall' Associazione Calciatori subito dopo la promulgazione del Decreto alla Legge Delega. E se non bastasse, c'è anche una sua intervista sulla Gazzetta di Reggio che la dice ancor più lunga!

CRER - Oggi alle 18,30 sulla piattaforma ZOOM MEETING si terrà un incontro dall'Onorevole Andrea Rossi, componente della 7° Commissione Scuola Sport, in merito al #DecretoRiformadelloSport.
Nell'immagine le modalità di partecipazione.
Per l'importanza degli argomenti trattati si invitano le Società alla massima adesione.
 
 
ByManso - Bella e sicuramente interessante sarà la video conferenza organizzata dal CRER con il deputato del PD Andrea Rossi, che come vediamo qui sotto ha ricevuto i complimenti dell'Associazione Italiana Calciatori dopo l'approvazione dei decreti che secondo le Società hanno sancito la fine dei settori giovanili come li conoscevamo. Forse il CRER prima di parlare dell'attuazione di queste norme con chi le ha volute  e con chi le elogia, doveva far in modo di organizzre la protesta delle sue quasi 700 società, se davvero, come ci dice o come ci vuol far credere, è contrario alla Legge Delega e al decreto di cui tutti stiamo parlando. Questo passaggio del CRER è per noi e per molte società inconcepibile, ma non c'è dubbio che se si ragiona dal punto di vista del CRER e della LND, che hanno salvato le poltrone (tra le altre quelle per un puso caso di Sibilia e Braiati), allora non c'è dubbio che tutto questo ha un senso. Il senso del salvataggio della propria poltrona? Bhe, magari anche no, ma magari anche si, perchè un fatto rimane ed è inconfutabile: E' stato depennato l'articolo (1) che faceva saltare le poltrone e lasciati tutti gli altri punti (5) che ammazzano i settori giovanili e le società dei Dilettanti.
Volete sapere cosa pensa dei Dilettanti l' Onorevole Rossi?
Un assaggio lo trovate qui sotto. E poi, dopo aver letto o seguito la video conferenza, pensate a quanto il CRER sia contro a questi provvedimenti!. E si, da mat!!
 
Ringrazio l'On. #AndreaRossi, parlamentare del partito democratico in Commissione Cultura, che ha seguito con attenzione tutto l'iter del testo unico dello sport e che, subito dopo l'approvazione dei decreti in Consiglio dei Ministri, mi ha concesso questa intervista raccontando a "Il calciatore" le principali novità.
Tra le luci ce n' e' una in particolare che salutiamo con entusiasmo( sempre che tutto proceda ), quella relativa all'abolizione del vincolo entro due anni, da tempo attesa da AIC, mentre tra le ombre quella della mancata approvazione del decreto sulla governance dello sport, rinviato a tempi migliori.
Un'occasione anche per parlare dei decreti "ristoro" e dei molti provvedimenti che si stanno studiando in legge di bilancio per aiutare lo sport ed il calcio ad uscire dalla emergenza. Con la consapevolezza che finalmente il mondo politico ha compreso qual è il valore sociale ed economico del settore e prova a dare risposte concrete.
Per una rubrica dal nome Politicalcio che ha sempre cercato di far dialogare questi due mondi è già questo un piccolo grande successo.
Qui sotto l' intervista e l' intero numero di Novembre
 
 
Da non perdere assoluatmente
 
Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 07/12/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,07744 secondi