Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Svelato il segreto della salvezza del Mezzani in seconda categoria

Si chiama Francesca Marziali la preparatrice atletica che ha seguito la società Mezzani nel campionato di seconda categoria girone C parmense, Francesca è stata ingaggiata da mister Poddighe che ha preso in mano la squadra dopo le dimissioni di mister Mirandola a dicembre 2017. Il guloo in esclusiva l'ha intervistata per emiliagol




Ciao Francesca, a gennaio sei arrivata a Mezzani; come è andata la stagione?
"Ciao, la stagione poteva sicuramente andar meglio, ma visti i tanti cambiamenti che ci sono stati durante il campionato, il cambio del mister, l’arrivo di un preparatore atletico e una nuova metodologia di allenamento, è comprensibile un po’ di confusione e la necessità di tempo per ambientarsi"

Che gruppo hai trovato a gennaio? Quali differenze ci sono ora, rispetto a gennaio?
"A gennaio ho trovato un gruppo di persone che tirava calci ad un pallone. Dopo 3-4 mesi di lavoro posso dire che i giocatori fisicamente stanno molto bene, sono più forti, resistenti e dal punto di vista di squadra, più affiatati. Non sono mancati di certo gli infortuni (la penultima partita di campionato l’ho trascorsa con 2 giocatori al pronto soccorso,ma per motivi dovuti a contrasti di gioco), ma dal punto di vista muscolare, davvero pochi. I ragazzi sono migliorati e hanno prevenuto fastidiosi infortuni come la pubalgia, mentre qualcun altro soffre ancora di sovraccarichi a causa di problemi fisici passati, scarsa elasticità muscolare e debolezza del core. C’è ancora da lavorare molto, ma guardando indietro mi posso sentire soddisfatta dall’impegno, dal lavoro svolto e dai progressi fatti"

Qual’è la tua filosofia di lavoro?
"La mia filosofia è molto semplice: programmare sempre tutto e non lasciare nulla al caso. Oltre agli esercizi con la palla, spesso propongo esercizi a “secco" per sviluppare la forza, velocità e rapidità. Dopo la partita, in base al momento della stagione e ai feedback che mi danno i giocatori, mando al Mister il programma di lavoro fisico che si farà in settimana, con tanto di serie, recuperi e attrezzatura necessaria, per mantenere alta l'intensità, la densità e la qualità all’allenamento. Solo così si riesce a sviluppare e far combaciare sia l’aspetto tecnico che quello fisico. In questo modo il lavoro è strutturato e bilanciato, si evitano i tempi morti e cosa fondamentale, i ragazzi non si annoiano, cosa che può capitare se gli allenamenti sono sempre uguali"

Hai già lavorato come preparatore atletico nel rugby a Viadana e fai la personal - trainer presso la palestra MT - Personal Training Studio di Parma ... che diversità ci sono con il mondo del calcio, se ci sono?
"Purtroppo nel calcio c’è ancora poca cultura fisica. Ad esempio in altri sport come il rugby, prima si pensa alle qualità atletiche del giocatore e poi alla tattica, cosa che invece nel calcio ancora non è così scontato. Da MT Personal Training Studio ho imparato davvero molto, in primis, l’individualizzare il lavoro, anche in una squadra. Ogni persona è diversa e ha bisogno di lavoro fatto su misura sia per la sua salute, sia per la propria performance. Cosa che ho cercato di portare anche nel Mezzani, dove, oltre all’allenamento di squadra, creo un lavoro differenziato per chi ne ha bisogno, ad esempio per un affaticamento muscolare, un’infiammazione o un infortunio."

Hai un profilo Istangram “framarzialifitness” , in cui hai pubblicato anche i video di alcune esercitazioni del Mezzani calcio, che conta più di 22.000 follower... direi un importante strumento di comunicazione per divulgare e condividere le tue idee.
"Io amo il mio lavoro e tutto quello che succede fuori e dentro dal campo. Non condividere per me è davvero difficile, perchè o lo faccio attraverso dei video oppure non ne smetto di parlare quando racconto la mia giornata! Quando riesco faccio qualche video ai ragazzi, ma quello che riesco a pubblicare è davvero poco. Reputo internet e i social network dei potenti strumenti per imparare ed informarsi guardando dentro un apparecchio che ti sta in tasca, cosa che già solo 15-20 anni fa era impensabile. Infatti uso Facebook e instagram per vedere altri colleghi come lavorano, per seguire pagine di ricerca scientifica, testate giornalistiche o semplicemente per mantenere fresche nozioni di anatomia piuttosto che biomeccanica. Da quando condivido il mio lavoro, mi capita spesso di conoscere, anche solo virtualmente, nuove persone che mi aiutano a confrontarmi e a perfezionarmi. Sono una persona estremamente affamata di sapere, quindi per me ogni osservazione e consiglio è prezioso per migliorare e migliorarmi"

Se non sbaglio sei pure nutrizionista ed il tuo motto è #NonMangioStranoMangioSano, che significa?
"Sto finendo il mio percorso di studi per diventare biologo nutrizionista, in quanto reputo l’alimentazione fondamentale, non solo per prevenire patologie, ma anche per la performance sportiva. #NonMangioStranoMangioSano è nato nel 2014 da una chiacchierata con mia sorella (naturalmente davanti al parrucchiere) su chi dovesse fare la spesa e su cosa cucinare per pranzo, in quanto già condividevo la mia quotidianità su Instagram, con lo scopo di informare su cosa la scienza dice riguardo la nutrizione e non creare insensate mode alimentari"

A proposito di cibo, il Mezzani calcio è famoso per le cene del venerdì sera di mister Strozzi, hai portato pure lui sulla via del #nonMangioStranoMangioSano?
"Ahaha, in realtà è più lui che mi ha portato sulla via del #AnolinoMorbino. Le cene del mister Strozzi sono davvero uniche e non potevo non farne parte ! "



Per seguire Francesca la potete trovare ai seguenti link
www.instagram.com/framarzialifitness

Blog
www.nonmangiostranomangiosano.com



Print Friendly and PDF
  Scritto da Guloo il 08/05/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,07657 secondi