Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

PROMOZIONE A - COMMENTO E PAGELLE ALLE SOCIETA' - MANSO/SANACORE

Manso: I voti al Girone d'antata, son frutto della componente Risultati/Aspettative

 Fidentina

Sanacore - E' la squadra con il miglior attacco, e i 33 gol le hanno permesso di arrivare dopo 17 giornate in testa alla classifica. Il gioco di mister Montanini non è eccelso, ma è imperniato sulla fantasia di Terranova e del suo sinistro, che se in giornata sfodera traiettorie molto invitanti che fino ad oggi i compagni hanno capitalizzato a dovere. Il bomber Luca Franchi è rientrato dall’infortunio da tre settimane e il potenziale d'attacco dovrebbe aumentare. Il cannoniere è Pasaro, che con dieci reti di cui una su rigore stacca Terranova fermo a sei. Un piccolo flop per Bruschi che non sta capitalizzando come si ci aspettava.

Bymanso - Indubbiamente ci si aspettava un cammino “più importante”; 3 sconfitte con Bibbiano, Carignano e Gotico, 4 pareggi e le 10 vittorie (alcune in rimonta), dimostrano però, quello che tutti abbiamo imparato in questo Girone d' andata: Nessuna partita è scontata e le vittorie te le devi tutte sudare! Ad Agosto era sulla carta la favorita per la vittoria del Campionato e si pensava che potesse giocarsela con il solo Bibbiano fino alla fine. La classifica però, dice che in gioco ci son ben 6 squadre in 4 punti e questo non lo aveva ipotizzato proprio nessuno. Bomber Franchi, se davvero ristabilito, potrebbe rappresentare la svolta. Voto 7

 

Partite vinte 10
Partite pareggiate 4
Partite perse 3
Gol fatti 33
Gol subiti 15
Differenza reti 18

 

Vinte in casa 5
Pareggiare in casa 2
Sconfitte in casa 1
Vinte fuori casa 5
Pareggiare fuori casa 2
Sconfitte fuori casa 2


Castellana Fontana

Sanacore - La formazione di mister Costa ha alternato prestazioni positive ad alcune mediocri; la partenza è stata al rallentatore poi il ritmo si è alzato. La svolta si è avuta quando la difesa della porta è stata affidata al giovane portiere Castagnetti (2001) chiamato in causa nelle ultime sette gare, ben sei volte al posto del veterano Cavallaro che è stato svincolato. Nel mercato invernale è stato ceduto l’attaccante Zarbano ed è stato promosso il giovane D’Aniello (stabilmente), Panzetti (2000) e Gennari (2000) in alternativa. Per sicurezza, nell’ultimo giorno di mercato è arrivato Giuliani che aveva lasciato la Bobbiese. In attacco Cossetti non si è espresso come negli altri campionati che lo hanno visto protagonista in ogni gara ed in questo anno è più uomo assist; comunque alla fine, ha totalizzato dieci reti con tre calci di rigore. Chi ha giovato dei suoi assist è stato D’Aniello che è arrivato ad otto realizzazioni. La difesa è la seconda miglior difesa del campionato, ed in casa ha il miglior rendimento ben sei vittorie su sette gare giocate al Pinetto Soressi.

Bymanso – Guardando la classifica e vedendola a solo un punto dalla vetta, vien voglia di dire che è ben al di sopra delle aspettative degli addetti ai lavori. Benissimo quindi, ma il difficile viene ora, anche se è prevedibile, che sarà protagonista fino alla fine del campionato. Decisivi e da migliorare, i risultati negli scontri diretti, ma un posto nei play off lo avrà certamente! Voto 8

Partite vinte 10
Partite pareggiate 3
Partite perse 4
Gol fatti 29
Gol subiti 12
Differenza reti 17

 

Vinte in casa 6
Pareggiare in casa 0
Sconfitte in casa 1
Vinte fuori casa 4
Pareggiare fuori casa 3
Sconfitte fuori casa 3

 

Borgo San Donnino

Sanacore - La formazione del Presidente Magni è partita nella convinzione di dover fare il salto di categoria ed è stata allestita una formazione con molte valide alternative, che però hanno fallito costringendo lo stesso presidente ha effettuare delle sostituzioni sia tecniche (Mister), che della rosa aumentando lo spessore tecnico tattico. Questo non ha prodotto i risultati sperati e infatti è stata rimontata dalla cugina Fidentina, che al momento guida la classifica. L’inizio è stato blando e la squadra è incappata nella sonante sconfitta di Montecchio, in cui ha subito ben quattro reti. Una difesa quella borghigiana, che nonostante i quei 4 gol è la migliore con undici reti subite, in attacco l’eterno Montali ha continuato a gonfiare la rete anche in questa stagione; un bottino di nove reti aiutato in fase offensiva dal compagno di reparto Tommasini con cinque e dal sempre onnipresente centrocampista D’Urso, che anche lui ha raggiunto le cinque reti. Adesso mister Voltolini potrà contare anche sulle straordinarie doti offensive di Burgazzoli, che ha lasciato la Serie D (Carpaneto) per sposare la causa del presidentissimo. Ora il Bomber, deve recuperare la condizione fisica poiché a Carpaneto mister Rossini gli ha fatto fare alcuni spezzoni senza dargli continuità.

Bymanso – Squadra ancora da definire, poiché il rendimento di Burgazzoli, può e deve condizionare di molto il nostro giudizio. Quel che è certo, è che se le aspettative future sposeranno il campo, il Borgo, che nel girone d' andata ha pareggiato ben 6 partite, potrebbe far man bassa di punti e diventare la regina della Promozione. Il punto nelle ultime due partite (non impossibili), sconfitta con la Viarolese e pareggio con la Bobbiese, influiscono molto sul giudizio di questo girone d'anadata. Senza questa frenata e guardando alle previsioni di Agosto, il Borgo sarebbe stato da 10! Voto 8

Partite pareggiate 6
Partite perse 2
Gol fatti 25
Gol subiti 11
Differenza reti 14

 

Vinte in casa 6
Pareggiare in casa 3
Sconfitte in casa 0
Vinte fuori casa 3
Pareggiare fuori casa 3
Sconfitte fuori casa 2

 

Pontenurese

Sanacore - La Società piacentina ha allestito una esperta formazione consegnando a mister Dario Bongiorni giocatori di categoria, condita dal tesseramento del figlio Riccardo, che è la vera sorpresa, un trequartista che si sta ben comportando più che bene. E' infatti il bomber della squadra; ha siglato fino ad oggi otto reti con due calci di rigore. L’ attacco comunque può contare sull’apporto dei due centrali difensivi Livelli e Lovattini, che con tre gol a testa hanno scardinato anche le difese più coriacee, inoltre anche Franchi con cinque gol, ha dato il suo contributo e anche Delfanti nonostate sia stato vittima di infortuni ha dimostrato di essere all'altezza dei compagni siglando ben quattro reti. I ragazzi di mister Bongiorni hanno solo sbagliato in maniera abbastanza netta le gare che l’anno vista in scena al Ballotta di Fidenza; infatti sia con Borgo San Donnino, sia con Fidentina la squadra piacentina è andata davvero male. Comunque la Pontenurese, alla fine di andata è lì a ridosso delle prime posizioni.

Bymanso – Si sapeva che la Società voleva far meglio dello scorso campionato, e i risultati, anche e soprattutto in fase di mercato, si son ben visti. Certo, trovarla lì in alto, non era immaginabile e da quel si sente, giocatori, mister e società, non molleranno tanto facilmente la posizione. L'intento però, si scontra con le reali potenzialità della rosa, che messa a confronto con le altre contendenti, risulta meno attrezzata. Vero questo, ma altrettanto vero è che nelle ultime partite, i piacentini, ha fatto più che bene nonostante le tante assenze. Voto 8 e mezzo

 

Partite vinte 9
Partite pareggiate 5
Partite perse 3
Gol fatti 27
Gol subiti 20
Differenza reti 7

 

Vinte in casa 4
Pareggiare in casa 4
Sconfitte in casa 0
Vinte fuori casa 5
Pareggiare fuori casa 1
Sconfitte fuori casa 3

 

Bibbiano San Polo

Sanacore - La formazione reggiana ha mantenuto una buona ossatura, confermando gran parte di giocatori che avevano giocato in Eccellenza la scorsa stagione. E' stata poi completata dall’innesto di buoni giocatori che avevano permesso alla Piccardo Traversetolo di salire effettuando il percorso inverso. I giovani sono stati scelti tra i più bravi della ex Reggiana Berretti e fino ad un certo punto mister Beretti aveva ottenuto ottimi risultati mantenendo la vetta per molte giornate. Una improvvisa quanto assurda flessione, ha mandato in crisi la formazione reggiana che ha anche perso la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia (il primo obiettivo della stagione). Il bomber della squadra al momento è Mantelli che prima punta non è. Remigini ha raggiunto le sei reti, ma con un rigore; colui che per adesso è venuto meno è Bedotti con quattro reti, a pari merito del giovane Cilloni, che dalla panchina ha capitalizzato quanto l’esperto compagno. La difesa ha mantenuto le attese della vigilia, infatti superare la linea difensiva di Margini e compagni non è semplice, anche se in casa han perso più punti delle altre squadre in lotta per i play off.

Bymanso – Con la Fidentina, era considerata la squadra da battere del Girone, ma in questo girone di andata ha dimostrato limiti importanti quando deve imporre proprio la legge del più forte e i 12 punti persi in casa, potrebbero davvero confermare questa affermazione. In pratica, ha reso sotto le aspettative di inizio campionato. Da favorita a mina vagante? Mmmm, non credo! Voto 7

Partite vinte 9
Partite pareggiate 5
Partite perse 3
Gol fatti 24
Gol subiti 13
Differenza reti 11

 

Vinte in casa 4
Pareggiare in casa 3
Sconfitte in casa 2
Vinte fuori casa 5
Pareggiare fuori casa 2
Sconfitte fuori casa 1

 

Brescello

Sanacore - La società ha fatto ad inizio della stagione la scelta di non fare la Juniores rivoluzionando il pacchetto giovani e mantenendo il solo Bertoli, che ha veramente impressionato nello scorso campionato. La squadra ha subito troppi stop conditi da prestazioni che non sempre hanno entusiasmato, subendo un paio di ko importanti tra le mura amiche del Morelli. Nel mercato invernale è stato potenziato l’attacco e sono arrivati bomber Greco e Mariniello. E' stato lasciato a casa, per scelta tattica (non è più un “giovane”) uno dei migliori portieri della categoria per sostituirlo con Fabbri (2000) ex Juniores della Piccardo Traversetolo. La formazione di mister Piccinini è guidata a centrocampo da Gozzi (1980), che si è dimostrato ancora un eterno e validissimo elemento mandando a rete ben undici compagni diversi e con lui che si è fatto carico della trasformazione di tre calci di rigore, di cui due decisivi. Il bomber della squadra è Addae con otto reti con il solo Avanzini che ha fatto più di altri compagni con quattro reti.

Bymanso - la partenza è stata di quelle “brutte”, ma poi la squadra si è ripresa e complice la frenata di quelle davanti, ha raggiunto una gran bella posizione, sia in campionato che in Coppa. Questo ha fatto si che la Società si convincesse che forse è l'hanno buono per tentare la scalata all' Eccellenza e quindi ha investito non poco nel mercato di dicembre. Ora, a differenza di Agosto, la formazione reggiana, è da considerarsi una delle tre quattro squadre regine del campionato. Il girone di ritorno la vedrà sicuramente protagonista, perchè se così non fosse sarebbe davvero un gran fallimento. Per ora però, visto il recupero in classifica e la Coppa, giù il cappello! Voto 7 e mezzo

 

Partite vinte 9
Partite pareggiate 3
Partite perse 5
Gol fatti 28
Gol subiti 18
Differenza reti 10

 

Vinte in casa 4
Pareggiare in casa 2
Sconfitte in casa 2
Vinte fuori casa 5
Pareggiare fuori casa 1
Sconfitte fuori casa 3


Gotico Garibaldina

Sanacore - La formazione piacentina doveva dare una sterzata al disastroso finale di stagione dello scorso campionato: un girone di ritorno da incubo in cui le sconfitte consecutive hanno raggiunto livelli record. E’ stato incredibilmente confermato mister Mazza, che ha inizialmente ha dato un senso al campionato di vertice per poi vedersi sfumare da sotto gli occhi risultati e classifica e finendo per essere sostituito dal suo collaboratore tecnico Maurizio Cremona, che ha ripreso per mano la squadra e l’ha riportata in alta quota. La squadra ha un ottima spinta offensiva ed i suoi attaccanti sono i migliori in circolazione, ma è la difesa, quasi tutta giovane, che commette qualche errore di troppo, senza contare che dopo l’infortunio di Anelli, la porta è stata affidata ad Achilli (1979), che ha in alcune occasioni sfoderato prestazioni eccelse. Il bomber della squadra si conferma essere Matteo Cremona con dieci reti, seguito appena dietro da Zanaboni che con un rigore ne ha fatti otto, quindi con quattro reti c'è la terza punta Spreafico cheha messo a segno anche un paio di eurogol da applausi.

Bymanso – Sicuramente il cambio di panchina non deve essere stato indolore sul piano personale, Mazza era il deus et machina dei piacentini, ma quando i risultati ti dan torto, è nelle corde che la Società debba cambiare. La continuità è stata però garantita dal suo successore, e i risultati si son ben visti, poiché la classifica è davvero migliorata. Se la difesa migliora, si può ipotizzare che il Gotico potrà dire la sua fino alla fine e non mi stupirei di vederla contendere un posto alle sei predestinate sorelle che la precedono in classifica. Voto 7 e mezzo

Partite vinte 8
Partite pareggiate 3
Partite perse 6
Gol fatti 30
Gol subiti 22
Differenza reti 8

 

Vinte in casa 5
Pareggiare in casa 1
Sconfitte in casa 3
Vinte fuori casa 3
Pareggiare fuori casa 2
Sconfitte fuori casa 3

 

Carignano

Sanacore - La formazione del presidente Scottu ha messo nel mirino il raggiungimento della finale di Coppa Italia, visto che dopo in pareggio a Brescello ha un lieve vantaggio sulla formazione reggiana. Superato questo ostico ostacolo la finale sarebbe a portata di mano poiché l’Atletico Montagna con molta fortuna sta raggiungendo una semifinale in maniera rocambolesca. In campionato i ragazzi di mister Delmonte hanno offerto un buon rendimento, anche se i pareggi sono oltre le aspettative e la classifica non è da vertice. I play off non sono comunque un miraggio. Tra le mura amiche del Pierino Padovani ha saputo cogliere i migliori risultati preferendo pareggiare in trasferta e mantenendo una buona media inglese. In attacco le reti sono state distribuite tra dodici giocatori con Gratis (non è un attaccante) che è risultato il migliore, ha totalizzato quattro reti a pari merito dei compagni Lauriola e Fiordelmondo che hanno però trasformato un rigore ciascuno.

Bymanso: poco da dire, ha risposto in pieno a quello che ci si aspettava. Una classifica importante con il fiore all'occhiello dei quarti di finale di Coppa, in cui è pienamente ancora in corsa per la semifinale, sono risultati che mettono in risalto il lavoro della società e del mister. Difficile che possa agganciare un posto utile per i play off, ma quello della mina vagante, è un ruolo che le aspetta di diritto! Voto 8

 

Partite vinte 6
Partite pareggiate 7
Partite perse 4
Gol fatti 21
Gol subiti 22
Differenza reti -1

 

Vinte in casa 5
Pareggiare in casa 1
Sconfitte in casa 2
Vinte fuori casa 1
Pareggiare fuori casa 6
Sconfitte fuori casa 2


Luzzara

Sanacore - Ha costruito la squadra utilizzando i ragazzi del proprio vivaio aggiungendo qualche innesto di peso inizialmente con Sessi e nel mercato di riparazione ha prelevato il bomber Beccaria per riprendere il cammino che nelle prime giornate era stato abbastanza in linea con i programmi societari. Un grosso black out ha messo a rischio la panchina di mister Bonini che sapientemente ha saputo riprendere le redini della squadra allontanandosi dalla zona play out. L’infortunio appena all’inizio di stagione dell’esperto Rufo che si è rotto il crociato, ha costretto la società a dare fiducia al giovane Bonfante, che fino adesso non ha demeritato. Il rendimento è migliore in trasferta mentre in casa al Walter Compagnoni ha lasciato molti punti, frutto anche di molta sfortuna poiché la squadra ha costruito sempre un buon gioco non capitalizzato in rete nonostante l’enorme lavoro che Scappi e Sessi fanno in mezzo al campo. L’attacco grava sulle spalle di Scappi che al momento ha realizzato sei gol con due rigori, mentre appena dietro c'è Bellini con cinque con un rigore; nella seconda parte del campionato si attendono i gol di Beccaria che negli ultimi anni ha sempre superato notevolmente la doppia cifra.

Bymanso – Il Luzzara era dato come una delle cenerentole del Girone, ma il nono posto in classifica, è lì a dimostrare che i pronostici son sempre figli di congiunture astrali che lasciano il tempo che trovano. E' notizia di qualche giorno fa, che son arrivate, per problemi personali, le dimissioni di Mister Bonini e questo potrebbe rappresentare un problema. I punti dai play out non sono poi molti, ma per quanto fatto vedere fin adesso, il Luzzara non dovrebbe davvero soffrire di bassa classifica, tanto più, che un Beccaria, mica ce l' hanno in molti! Voto 7 e mezzo

Partite vinte 6
Partite pareggiate 4
Partite perse 7
Gol fatti 18
Gol subiti 20
Differenza reti -2

 

Vinte in casa 3
Pareggiare in casa 2
Sconfitte in casa 4
Vinte fuori casa 3
Pareggiare fuori casa 2
Sconfitte fuori casa 3

 

Montecchio

Sanacore: La formazione reggiana doveva riscattare la stagione scorsa, che aveva tenuto troppo in sofferenza la Società che aveva raggiunto l’obiettivo minimo solo nel finale. I reggiani han mantenuto lo staff tecnico che ha svolto un grosso lavoro per raggiungere il traguardo della salvezza: ha confermato i perni cardini della squadra e completato la rosa, con un mix di giovani che hanno costruito un bel gruppo, che però si è sfaldato a causa di una lunga serie di infortuni che hanno costretto mister Gussoni a far giocare troppo spesso giocatori fuori ruolo. Il risultato è stato che gli errori si pagano e fino ad oggi sembra che la squadra abbia pagato a caro prezzo alcune scelte che si sono dimostrate azzardate e necessarie. Per il proseguo della stagione si dovrà recuperare gli infortunati, anche se un paio non saranno recuperabili neanche per la fine di questo campionato. Le otto sconfitte fin qui subite sono un importante campanello di allarme, e stare appena fuori la zona play out è un altro aspetto da confermare. Il mercato invernale ha portato solo un paio di giovani di buone speranze per superare le difficoltà del momento; Storchi è il bomber della squadra con sette reti i suoi gol han tenuto in alto la squadra insieme a Bedogni con tre gol di cui uno su rigore ele tre del giovanissimo Kulluri (2000). La cocente delusione è bomber Poka, che acquistato per risolvere il problema del gol, si è dimostrato un flop abbastanza grave e la conferma in questa sezione di mercato che la società gli ha dato è la speranza che ritorni a fare gol come ha fatto nelle precedenti annate.

Bymanso – Gli infortuni han condizionato il rendimento dei reggiani, che in alcune importanti partite, son arrivati a schierare ben sette/otto rincalzi. In pratica, si è ripetuta la stessa situazione che nello scorso campionato aveva messo in seria difficoltà la squadra di Gussoni. Se analizziamo per benino i risultati, possiamo ben dire che questo lo si nota proprio dal fatto che questa squadra, o vince o perde. A meno di sconcuassi imprevedibili, il Montecchio ha le potenzialità per stare ben lontano dai play out, e quindi, di rispondere con i fatti alle aspettative di inizio campionato. Voto 7

Partite vinte 6
Partite pareggiate 3
Partite perse 8
Gol fatti 21
Gol subiti 20
Differenza reti 1

 

Vinte in casa 4
Pareggiare in casa 2
Sconfitte in casa 3
Vinte fuori casa 2
Pareggiare fuori casa 1
Sconfitte fuori casa 5

 

Viarolese

Sanacore: La formazione è stata ad inizio anno completamente rivoluzionata sia nella rosa giocatori che nella composizione del settore tecnico e societario. La squadra ha faticato, ma poi sembrava aver trovato la giusta dimensione. Un problema interno alla squadra è giunto a modificare l’equilibrio ed è costato la panchina a mister Bacchini, che è stato esonerato, anche se non aveva alcuna responsabilità tecnica di quanto stava accadendo. La soluzione di mister Pompini ha in parte risolto il problema. I troppi pareggi, ben otto, sono un problema da risolvere se si vogliono evitare i play out che al momento sono evitati solo da un punto. Il bomber Gualtieri con sei reti di cui due di rigore è l’unico attaccante che sotto porta riesce a darsi da fare e l’aiuto arriva da capitan Donati (difensore esterno) con tre reti. L'altro bomber è quello degli avversari con ben tre autoreti, che hanno rimpinguato la classifica reti fatte.

Bymanso: Il cambio di panchina sembra aver giovato, anche se l'andamento non è che sia molto cambiato. La squadra comunque è stata rinforzata con l'arrivo del centrale Molinari, ex Montecchio e Noceto e con l'innesto di Dede ex Borgo San Donnino e Medesanese. Due acquisti mirati e degni di nota, che dovrebbero portare la squadra di Mister Pompini a disputare un girone di ritorno senza aver il patema dei play out. Fiore all'occhiello del girone d'andata, la vittoria, alla penultima giornata ottenuta contro ogni pronostico ai danni del Borgo San Donnino. Tre punti d'oro, che uniti al successivo pareggio con il Bibbiano hanno permesso alla banda Pompini di passare un serenissimo Natale. Voto 6/7

 

Partite vinte 4
Partite pareggiate 8
Partite perse 5
Gol fatti 17
Gol subiti 21
Differenza reti -4

 

Vinte in casa 3
Pareggiare in casa 4
Sconfitte in casa 1
Vinte fuori casa 1
Pareggiare fuori casa 4
Sconfitte fuori casa 4

 

Marzolara

Sanacore - La società e mister Savi hanno perso la coppia gol Poka / Bruschi, che non è stata sostituita adeguatamente, anche perché andare a Marzolara non è una passeggiata per chiunque. Se il rendimento in trasferta ha superato le attese più rosee, le gare casalinghe sono diventate un incubo, e ben cinque squadre su nove, hanno fatto bottino pieno mettendo in serio rischio l’esito finale di questo campionato. La sicurezza difensiva ha mantenuto la sua sostanza anche perché è il reparto dove non è stato toccato nulla. Il raggiungimento dell’area avversaria è un serio problema e il secondo peggior attacco lo dimostra. Se poi però, si considerano i pali e le traverse colpite, allora mister Savi ha di che lamentarsi. Sghia con tre reti di cui una su rigore è stato il più prolifico sotto porta e l’apporto di Zuelli e Pozzi ha portato in dote solo due reti ciascuno di cui una su rigore, ma la scelta di mister Savi è stata anche quella di lasciar partire il cosiddetto bomber Sghia, per rinforzare per modo di dire l’attacco del Noceto.

Bymanso: le nozze con i fichi secchi, non appartengono al calcio mercato, e nemmeno al calcio in generale, ma il Marzolara è ormai abituato da tempo, a portare la pietanza fichi secchi al cospetto della Promozione. Una Società che non fa pazzie e che però riesce a rimanere sulla breccia del maggiore campionato interprovinciale, è Società da ammirare e da copiare. Certo, la partenza è stata con il botto, ma si sapeva che prima o poi, sarebbero arrivati i tempi difficili, e il fieno messo in cascina può davvero far la differenza. Ora Mister Giorgio Savi, sarebbe salvo e quindi, viste le previsioni, l'obbiettivo sarebbe raggiunto. Quel che verrà, è un altro capitolo! Voto 8

Partite vinte 5
Partite pareggiate 5
Partite perse 7
Gol fatti 11
Gol subiti 15
Differenza reti -4

 

Vinte in casa 2
Pareggiare in casa 2
Sconfitte in casa 5
Vinte fuori casa 3
Pareggiare fuori casa 3
Sconfitte fuori casa 2

 

Noceto

Sanacore - Ha cambiato tutto il settore tecnico che nello scorso campionato aveva portato una stagione di iniziale euforia poi conclusa con una sofferta salvezza conquistata all' ultima gara. La rosa è stata smantellata con la riconferma di pochi elementi, completati da ex Medesanese (DS compreso) e da un buon numero di giovani dalla retrocessa Juniores e dagli Allievi del Fraore Calcio. La conduzione tecnica è stata affidata al secondo di mister Bacchini, l’esordiente Cerri, che ha plasmato la squadra con l’inserimento, anche rischioso, di due elementi del Fraore classe 2001, che però si sono ben comportati. La squadra è votata al pareggio fin dall’avvio ed in rare occasioni è riuscita anche a concludere in gol. Si nota la mancanza di attaccanti che possono capitalizzare le occasioni; in casa la squadra ha pareggiato frequentemente e nel complesso ha fermato più di una delle capo classifiche e in generale, perdendo con poco margine; solo a Montecchio la squadra ha veramente avuto una cocente débâcle. Il centrale difensivo Ferri è il bomber della squadra con tre gol all’attivo e tutti decisivi, infatti hanno portato sette dei diciannove punti fino ad ora conquistati.

Bymanso – Il rinnovamento totale c'è stato e ha portato a ridisegnare in toto la struttura tecnica (Mister Cerri per Bacchini e il DS Fassa per Nani) e la rosa, che per far quadrare i dissestati conti, voleva assolutamente ridimensionata. La politica societaria è quindi del tutto cambiata (tanti giovani di belle speranze del settore giovanile più qualche vecchio di sicuro affidamento) e i risultati per ora son in linea con le attese della Società che ha come massima aspirazione la salvezza. In linea con la Società, si, ma non in linea con quanto gli addetti ai lavori prospettavano al pronti via (Noceto ben lontano dalla zona salvezza). Difficile pronosticare i nocetani fuori dai play out a fine campionato, ma comunque, se arriva, la salvezza sarebbe un successo. Il Montecchio:
La formazione reggiana doveva riscattare la stagione scorsa che ha tenuto troppo in sofferenza la squadra raggiungendo l’obiettivo minimo solo nel finale; la società ha mantenuto lo staff tecnico che ha svolto un grosso lavoro per raggiungere il traguardo della salvezza confermati i perni cardini della squadra si è completato con un mix di giovani ed appena meno che hanno costruito un bel gruppo che però si è sfaldato a causa di una lunga serie di infortuni che hanno costretto mister Gussoni a far giocare troppo spesso giocatori fuori ruolo con il risultato che gli errori si pagano e fino ad oggi sembra che la squadra abbia pagato a caro prezzo alcune scelte che si sono dimostrate azzardate e necessarie; per il proseguo della stagione si dovrà recuperare gli infortunati anche se un paio non saranno recuperabili neanche per la fine di questo campionato; le otto sconfitte fin qui subite sono un importante campanello di allarme è stare appena fuori la zona play out è un altro aspetto da evitare il prima possibile; il mercato invernale ha portato solo un paio di giovani speranze per superare le difficoltà del momento; l’attacco con Storchi è il bomber della squadra che con sette reti ha tenuto in alto la squadra insieme a Bedogni con tre gol di cui uno su rigore ed altrettante dal giovanissimo Kulluri (2000), mentre la cocente delusione di bomber Poka acquistato per risolvere il problema del gol si è dimostrato un flop abbastanza grave e la conferma in questa sezione di mercato che la società gli ha dato e la speranza che ritorni a fare gol come ha fatto nelle precedenti annate. Voto 6 e mezzo

Partite vinte 4
Partite pareggiate 7
Partite perse 6
Gol fatti 12
Gol subiti 19
Differenza reti -7

 

Vinte in casa 2
Pareggiare in casa 5
Sconfitte in casa 2
Vinte fuori casa 2
Pareggiare fuori casa 2
Sconfitte fuori casa 4


Langhiranese

Sanacore - La squadra dopo un stagione conclusa con la salvezza raggiunta allo spareggio grazie all’aiutino del direttore di gara, ha allontanato un buon numero di giocatori e la rosa è stata allestita in qualche maniera con delle scommesse abbastanza evidenti, che hanno confermato che sono rimaste delle scommesse incompiute. Il cammino è stato disastroso e l’ultima posizione era la giusta consacrazione di quanto costruito. La società ha avuto il coraggio di cambiare e ha affidato la panchina al duo Magnani/Tassi e da quel momento tutto è cambiato anche a livello risultati. Da ultimo posto a quasi fuori dalla zona play out. Il portiere Ferrari è tornato ad essere uno dei più forti giocatori della categoria raggiungendo i livelli degli anni in cui era l’obiettivo di molte squadre; il rientrante Bottarelli è il bomber della squadra con quattro reti.

Manso – Quattro vittorie nelle ultime 5 partite, hanno cambiato la classifica e hanno cambiato anche le speranze della Società, che ora vede la salvezza non più come un miraggio. Magnani/Tassi hanno impresso la svolta, anche se è difficile pensare che tutte le colpe fossero di Mister Paoletti. Gli infortuni, se a grappolo, si pagano e soprattutto si pagano, se devi far giocare delle simil-Juniores. Ora la cosa è un tantino cambiata e con l' arrivo di Bomber Miftah, non potrà che continuare a cambiare in meglio. La salvezza è appunto lì ad un passo e non rappresenta più una chimera. Voto 6

Partite vinte 5
Partite pareggiate 3
Partite perse 9
Gol fatti 19
Gol subiti 29
Differenza reti -10

 

Vinte in casa 3
Pareggiare in casa 2
Sconfitte in casa 4
Vinte fuori casa 2
Pareggiare fuori casa 1
Sconfitte fuori casa 5

 

Bobbiese

Sanacore - La formazione piacentina ha mantenuto l’ossatura della scorsa stagione ma ciò non ha portato i frutti sperati a mister Agosti, che forse non aveva capito la differenza che esiste tra il campionato di Prima Categoria e quello di Promozione; l’arrivo di mister Piscina ha comportato un assetto diverso ed alcune modifiche all’organico, hanno mostrato nel corso delle ultime giornate un chiaro segnale di inversione di rotta; ma questo non basta ancora per poter raggiungere la salvezza diretta che è l' obiettivo dichiarato dalla società piacentina. La difesa, con Mister Piscina, ha mostrato i miglioramenti più evidenti e infatti è una delle meno perforate; il bomber della squadra è il giovane Scabini con quattro reti.

Bymanso – Partita per farsi rispettare, ha molto deluso, anche se non si può dimenticare che la Promozione arrivata in extremis, non ha sicuramente aiutato alla costruzione della squadra. L'arrivo di mister Piscina ha letteralmente cambiato l'andazzo, anche se ci sono risultati più che contradditori che non spiegano del tutto come funziona in quel di Bobbio. Prendiamo le ultime 6 partite e mettiamole in fila: Vittoria in casa con il Luzzara (1-0), vittoria secca a Noceto (3-0), sconfitta in casa con il Montecchio (1-0), pareggio a Bibbiano (1-1), sconfitta in casa con la Langhiranese (1-0) e in fine, pareggio a Fidenza con il Borgo San Donnino (1-1). E si, il calcio è bello proprio perchè non ci sono troppi perchè che si ripetono. Comunque questa è squadra che se si salverà, metterà, da quel che si sente in giro, solide basi per un futuro importante. Voto 5/6

Partite vinte 2
Partite pareggiate 8
Partite perse 7
Gol fatti 12
Gol subiti 17
Differenza reti -5

 

Vinte in casa 1
Pareggiare in casa 4
Sconfitte in casa 4
Vinte fuori casa 1
Pareggiare fuori casa 4
Sconfitte fuori casa 3

 

Basilicastello

Sanacore - La squadra di Basilicanova dopo aver conquistato la promozione ha mantenuto quasi tutto l’organico che aveva fatto più che bene in Prima Categoria e completando la rosa con giovani scommesse, che hanno seguito alla lettera le indicazioni del mister Bizzi. Un lusso per la squadra parmigiana ed allenatore con l’A maiuscola, che sa quali corde toccare per ottenere il meglio da ogni giocatore. Purtroppo per lui, non è ancora riuscito a trovare il rigorista sicuro per questa formazione, poiché i rigori sbagliati son ben quattro. Errori, quello dei rigori che stanno superando il consentito; eppure il bomber è Groppi che ha trasformato quattro rigori ma ne ha sbagliati due.

Bymanso – Nulla di nuovo e nulla che non ci si potesse aspettare. La Promozione è campionato che ogni anno diventa sempre più difficile e la “discesa” di giocatori che vengono spinti giù dalle categorie superiori è destinato appunto, a renderlo sempre più difficile. Fatta l'analisi della Promozione, non si può dimenticare che il Basilicastello è società piccola che se si salverà, avrà compiuto un gran bel miracolo. Voto 6

Partite vinte 3
Partite pareggiate 5
Partite perse 9
Gol fatti 10
Gol subiti 20
Differenza reti -10

 

Vinte in casa 2
Pareggiare in casa 3
Sconfitte in casa 4
Vinte fuori casa 1
Pareggiare fuori casa 2
Sconfitte fuori casa 5


Castelnovese Meletolese

Sanacore - La formazione del presidente Ruspaggiari è stata ripescata quando stavano per uscire i calendari e forse con il senno di poi sarebbe stato meglio non accettare il ripescaggi; la squadra era stata costruita per fare una buona Prima Categoria e l’anziano direttore sportivo Dall’Aglio, aveva completato la squadra inserendo l’ attaccante Miftah, che aveva l'occasione del rilancio, dopo i due fallimenti della passata stagione. Mister Orlandini ha dovuto affrontare una categoria anche per lui troppo alta e le difficoltà sono diventate ancora più cocenti quando la squadra con un numero alto di giovani ha dovuto fare a meno dell’esperto portiere Corradini, che prima si è allontanato per convolare a nozze lasciando i compagni per un mese e poi son arrivti infortuni che l’hanno portato ad abbandonare la squadra. Tra i pali un giovane portiere, Ferrari classe 2000, promosso titolare, dopo che nella stagione scorsa aveva subito pesanti ed umilianti sconfitte con la juniores del Brescello. Brescello Juniores, finita ultima con un punto conquistato in ventisei gare; il ragazzo ha però saputo mettersi in mostra compiendo numerose parate che hanno salvato la squadra da pesanti débâcle. Il cambio in panchina con il più esperto Vinceti, ha portato a una migliore disposizione tecnico tattica, ma purtroppo il materiale giocatori è rimasto quello di prima, e anzi, è ulteriormente ringiovanito poiché sia Miftah che Amadei sono stati lasciati liberi di accasarsi da un’altra parte e sostituiti da Gjoka e Contu. Il bomber della squadra è risultato Miftah con quattro reti di cui due su rigore; dal dischetto la squadra reggiana ha sbagliato anche ulteriori tre rigori alquanto decisivi, di cui due con Miftah e uno con Ferretti.

Bymanso – Poco da aggiungere, anche se a confronto di come veniva dipinta ad inizio campionato, la formazione reggiana non è proprio spacciata. Naviga in fondo alla classifica, ma d questo ad esser spacciati ce ne corre, e la Società, con il cambio di Mister, da un segnale importante. Saltar fuori dai play out, prevediamo sia impossibile, ma rimanervi agganciati evitando una delle due retrocessioni dirette, non è traguardo impossibile. Voto 5/6

 

Partite vinte 3
Partite pareggiate 4
Partite perse 10
Gol fatti 13
Gol subiti 35
Differenza reti -22

 

Vinte in casa 1
Pareggiare in casa 2
Sconfitte in casa 5
Vinte fuori casa 2
Pareggiare fuori casa 2
Sconfitte fuori casa 5

 

Real Val Baganza

Sanacore - La formazione salese è rimasta tale e quale la squadra che ha vinto il campionato di Prima Categoria e mister Bianchi non ha saputo o meglio, non era in grado di poter sovvertire un pronostico già di per se avverso. Occupa l’ultimo posto in classifica ed è già distante sei punti dai play out e quindi pare ormai una delle due retrocesse dirette. Il cambio della guida tecnica affidata adesso a Carmine Franzese, un esordiente che non potrà, che confermare l’esito finale. Le gare che rimangono saranno utilizzate per rifondare la squadra con l’impiego dei giovani che sono stati prelevati proprio per quello scopo. Il bomber della squadra al momento è il giovane Benedini con tre reti ad ex quo con Pellacini, che però ha usufruito anche di un calcio di rigore.

Bymanso – La Società, da un po', ha deciso di non fare passi più lunghi della gamba, e quindi, una volta che si è trovata in Promozione, dopo il memorabile campionato scorso (Prima Categoria), ha tenuto la barra ben dritta sul fronte delle “zero pazzie”. Questo principio, ha inciso in modo significativo sul rendimento in campo, anche se a dir la verità, oltre alla debolezza intrinseca della rosa, non c'è da dimenticare la componente sfortuna, che tra infortuni e arbitraggi, ha danneggiato ancor di più i risultati del campo. Le dimissioni di Mister Bianchi ci han sorpreso! Voto 5 e mezzo

Partite vinte 1
Partite pareggiate 5
Partite perse 11
Gol fatti 14
Gol subiti 35
Differenza reti -21

 

Vinte in casa 0
Pareggiare in casa 2
Sconfitte in casa 6
Vinte fuori casa 1
Pareggiare fuori casa 3
Sconfitte fuori casa 5

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Filippo Sanacore il 04/01/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,07180 secondi