Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

SALA BAGANZA, BAMBINI IN CAMPO: "NO ALLA VIOLENZA" - VIDEO

La protesta del Sala Baganza per i fatti nella partita con l' Inter Club, sono sfociati in una protesta che ha prima coinvolto i bambini del settore giovanile e poi l' interruzione del gico per un minuto. Striscione per il compagno aggredito, e uno con scritto "Vergogna" - Intervista a Capitan Rocco Feroleto

Vai alla galleria

Ieri sul campo di Sala Baganza prima della partita tra i padroni di casa e il Corte Calcio è partita la protesta del Sala Baganza per i fatti della domenica precedente nel match con l' Inter club (LINK) capitati a Mantovani (rottura del setto nasale).

Come ha spiegato il Capitano del Sala, Rocco Feroleto nell'intervista, la Società salese ha voluto coinvolgere il proprio settore giovanie, per gridare un bel "no alla Violenza" e per protestare contro la squalifica a Mantovani, che oltre al danno di "un'aggressione" ha subito anche la beffa (cinque giornate).

Questa protesta è stata davvero singolare, poichè inusuale: al fischio d'inizio, il Sala ha battuto il calcio d' avvio, ma poi si è fermato, e con la "complicità" della squadra piacentina, la palla è rimasta nella "terra di nessuno" per un bel minuto.

Un calcio surreale quello a cui si stava assitendo, ma poi è partito lo scroscio di applausi della tribuna, e tutto è stato più bello!

Dal lutto alla festa in un attimo. Un bravi a tutti.

 

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da manso il 25/02/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,06510 secondi