Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI COPPE     DIRETTA

PICCARDO, PRESENTATI DELPORTO E PESSAGNO - FIGURACCIA DEL COLORNO

Mansospia - I due amiconi (4° anno insieme) sono "arrivati" un po' tardi, per la resistenza del Colorno che voleva "guadagnare" sui giocatori che hanno compiuto il 25° anno di età e che aveva (il Colorno) per quello avuto gratis; la Piccardo con regolamento alla mano ha di fatto fare ai due il 32 bis, che andava depositato entro il 15 luglio e ha così vinto il disgustoso braccio di ferro innescato dal Colorno (difetto di gioventù di un dirigente?)! Un'operazione quella tentata dal Colorno,, che deve servire da monito a tutti quei giocatori che hanno diritto allo svincolo: ragazzi non fidatevi, perchè c'è sempre qualcuno che tenta di fare il furbo a vostro danno. Poi magari tanto furbo non è, se per chiedere 1000 (?) euro fa una figuraccia epocale dimostrando di non conoscere nemmeno i regolamenti (32 bis)! Dimenticavo di specificare per chi non avesse ben capito com'è finita, una figuraccia fatta tutta a gratis, perchè ai 2000 euro che voleva il Colorno per liberarli, ci ha pensato il 32 Bis delle Norme Federali

 

 

 

 

L’A.S.D. Piccardo Traversetolo comunica di aver ingaggiato per la stagione 2019/20 il centrocampista Simone Pessagno e l’attaccante centrale Francesco Del Porto, entrambi provenienti dal Colorno. Così per la quarta stagione consecutiva i due calciatori preparano le valige insieme per approdare nella stessa società. Infatti, sia Pessagno che Del Porto prima dell’avventura della scorsa stagione al Colorno avevano giocato insieme nel Fiorenzuola in serie D e si erano incontrati per la prima volta nella stagione 16/17 nella Vigor Carpaneto.

 

Ragazzi, cosa vi ha convinto a scegliere la Piccardo Traversetolo?

D: Nella mia carriera ho sempre cercato di approdare in società serie e ben organizzate, della Piccardo mi hanno parlato tutti benissimo e scegliendola penso di aver fatto centro.

P: Il valore dei giocatori confermati dalla società e quello dei nuovi acquisti hanno fatto si che scegliessi la Piccardo senza alcun dubbio, penso che la società abbia costruito un rosa competitiva con un mix giusto di esperienza e freschezza.

Quali sono le vostre ambizioni per la stagione prossima?

D: Dal punto di vista personale spero di trovare serenità, non incappare in quegli infortuni che nella passata stagione mi hanno fatto saltare delle partite e quindi riuscire a fare più gol dell’anno scorso. Dal punto di vista di squadra spero che si possa raggiungere la salvezza con largo anticipo senza lottare fino all’ultima di campionato.

P: In una squadra di calcio le ambizioni e gli obbiettivi personali vengono dopo quelli del gruppo. Se la squadra farà bene porterà i singoli a mettersi in mostra, se poi anche l’anno prossimo riuscissi a fare qualche gol importante come nella scorsa stagione tanto meglio.

Siete contenti di esservi ritrovati nella Piccardo?

D: Sarà il quarto anno che gioco con Simone e sì, ovviamente sono contento, negli anni abbiamo affinato un’ottima intesa sul campo, oltre ad essere amici fuori dal campo.

P: Certamente, la nostra amicizia generalmente si ripercuote positivamente sul gruppo, e ribadisco che l’armonia e l’amicizia nel gruppo sono una cosa fondamentale per affrontare una stagione calcistica nei migliori dei modi. Con Francesco poi abbiamo una grande intesa sia dentro che fuori dal campo.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 19/07/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,06295 secondi