Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Il Castelvetro butta fuori la Correggese dalla Coppa Italia!

2-2 il risultato, poi i rigori che hanno decretato l'uscita dalla Coppa dei reggiani

  Scritto da Redazione Emiliagol il 28/08/2017

CASTELVETRO DI MODENA (Modena) 27.08.2017 - La Correggese stecca la prima uscita ufficiale venendo elimnata dal Castelvetro dopo i calci di rigore. Una Correggese che mostra il suo vero volto quando ci sono partite che contano, dopo una serie di prestazioni al di sotto delle aspettative. La squadra di Marra ha infatti dato fondamentali segnali di crescita in tutti i reparti e l'arrivo di una punta di peso come De Marchi, ha sbloccato anche la linea offensiva che oggi ha trovato per due volte la via del gol.
Subito avanti con Puca, la Correggese si fa raggiungere ad un minuto dal riposo con una rasoiata in diagonale di Cozzolino. Nel secondo tempo Correggese si porta ancora avanti con De Marchi ma viene nuovamente raggiunta da Falanelli ad un quarto d'ora dal 90'. Dal dischetto implacabili i rigoristi modenesi, mentre sul fronte biancorosso De Marchi colpisce il palo e Rizzitelli si vede parare la sua conclusione da Tabaglio.
Domenica via al campionato con la Correggese impegnata al Borelli con la Pianese.
 
CASTELVETRO-CORREGGESE 6-4 d.c.r. (pt. 1-1; st. 2-2)
RETI: 
13'pt. Puca (Co), 44'pt. Cozzolino (Ca), 18'st. De Marchi (Co), 32'st. Falanelli (Ca)
SEQUENZA RIGORI: De Marchi (Co) palo; Rossi (Ca) gol; Presicce (Co) gol; Cozzolino (Ca) gol; Rizzitelli (Co) parato; Davoli (Ca) gol; Mariotti (Co) gol; De Petri (Ca) gol.
CASTELVETRO: Tabaglio, Fontanesi, Bertozzini, Cozzolino, Covili (dal 33'st. Rossi), Pittarello (dal 16'st. Falanelli), Davoli, Loko, G.Magliozzi (dal 27'st. Zagari), De Pietri, Davighi (dal 19'st. Ristori). Allenatore Cristian Semprini.
CORREGGESE: Sarri, Puca, Riccio, Hardy (dal 19'st. Gazzotti), Mariotti, Parenti, Rizzitelli, Presice, D'Andrea (dal 8'st. Landi e dal 44'st. Vecchi), Petrini (dal 1'st. De Marchi), Sereni. Allenatore Salvatore Marra.
ARBITRO: Marco Baronti di Pistoia; assistenti Lorenzo Colasanti di Groseto e Lorenzo Giuggioli di Grosseto.

CRONACA. Mister Marra deve fare a meno degli infortunati Bovi, Del Colle e Muci, allo squalificato Tacconi e a Landi tenuto in un primo momento prudenzialmente in panchina per via di un leggero infortunio capitatogli in allenamento, poi inserito nel secondo tempo; nel finale dovrà lasciare il campo claudicante per Vecchi. Lo schema vede tre difensori davanti a Sarri: Mariotti centrale, Puca a destra e Parenti a sinistra; centrocampo a cinque elementi con Riccio e Rizzitelli esterni di raccordo rispettivamente a destra e a sinistra con Hardy, Presicce e Petrini centrali. In avanti D'Andrea e Sereni.
Semprini risponde schiarandosi a specchio con Bertozzini centrale con Fontanesi a sinistra e Davighi a destra. A centrocampo Migliozzi e Cozzolino esterni con Davoli, De Pietri e Covili in mezzo al campo. Reparto avanzato con Loko centrale e Pittarello a fare da spalla.
Complici i 37°C che avvolgono lo stadio Venturelli e la tribuna deserta (si è giocato a porte chiuse) che non ha dato colore e pathos alla partita, le due squadre nel primo tempo giocano molto a centrocampo con passaggi brevi e con i due schieramenti poco propensi ad un cospicuo consumo di energie.
La Correggese però al primo affondo passa in vantaggio. Al 13', un pallone liberato verso il centrocampo dalla difesa della squadra di casa, arriva sui piedi di Presicce che rimette in area dove Puca ben appostato in area piccola e scattato sul filo del fuorigioco, tocca quel tanto che basta per mettere il portiere Tabaglio fuori causa.
La reazione del Castelvetro non tarda ad arrivare, la Correggese si chiude e cerca di fare male con delle ripartenze, ma il portiere del Castevetro non si trova mai in situazione di pericolo.
Al 28' l'ex Federico Davoli trova lo spunto per superare il portiere Sarri con una rasoiata di controbalzo da centro area, ma il colpo di testa provvidenziale di Mariotti, impedisce alla palla di superare la linea di porta con il portiere biancorosso già fuori causa.
Il pareggio castelvetrese arriva però ad un solo giro di lancette dal riposo grazie ad un'azione personale di Cozzolino che, imbeccato da un lancio in profondità, si impossessa del pallone sulla parte destra dell'area correggese, poi si accentra e lascia partire un diagonale sul secondo palo che non lascia scampo a Sarri.
Nel secondo tempo Mister Marra getta nella mischia Michael De Marchi fresco di tesseramento, lasciando Petrini negli spogliatoi. 
Mister Semprini invece opta solo per un cambio modulo da l'iniziale 3-5-2 ad un 4-4-2 a rombo, ma è la Correggese a farsi più pericolosa fino al gol del nuovo vantaggio al 18' proprio con il nuovo arrivato De Marchi che, grazie all'assist di Sereni, abile ad approffitare una "dormita" della difesa del Castelvetro, mette alle spalle di Tabaglio.
Castelvetro però è squadra viva e si riversa in avanti con più veemenza, Semprini toglie dal campo Pittarello, Magliozzi e Davighi per dare spazio a Falanelli, Zagari e Ristori, strategia che risulterà vincente. 
Infatti al 32'st. il Castelvetro agguanta per la seconda volta il pareggio e questa volta è lo spunto di Falaneli a lasciare di stucco la difesa correggese, il nuovo entrato ricevuta palla da Cozzolino sulla fascia sinistra, salta il suo diretto marcatore in velocità, entra in area e da buona posizione mira sul primo palo freddando il portiere Sarri e Puca nel tentativo di "metterci una pezza" con un intervento alla disperata.
Negli ultimi minuti il Castelvetro prova a risolvere la partita entro i novanta minuti regolamentari, ma la Correggese si chiude bene ed il risultato non si muove più dal 2-2. La squadra che accede al secondo turno si decide quindi ai rigori. Fatale il primo errore di De Marchi che stampa il pallone sul palo a portiere già spiazzato, infine Rizzitelli si fa parare la sua conclusione angolatissima da Tabaglio. Tutti a segno invece i rigoristi del Castelvetro.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 28/08/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,27941 secondi