Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IL GANACETO VA A MONTECCHIO E GLI RIFILA BEN QUATTRO GOL

Montecchio 0 - Ganaceto 4

Marcatori: al 10’pt Dago, al 21’pt, al 45’pt Caselli, al 45’st Sghedoni. 
Montecchio: Terzi, Pavarini, Longhi, Oliomarini, Contini, Blotta (dal 28’st Bandaogo), Bevilacqua (dal 19’st Nouvenne), Bassoli (dal 30’pt Frontera)  Attolini, Dallaglio (dal 24’st Iaquinta), Zavaroni (dal 33’st Bartoli). All.: Andrea Capanni.
Ganaceto: Melli, Boschetti (dal 19’st Dondi), Pastorelli, Amadori, Sghedoni, Accetone, Dellacasa (dal 41’st Mazzola), Carelli, Caselli (dal 36’st Luchena), Dago (dal 27’st Pulga), Mazzini (dal 29’st Benkouhail). All.: Marc Bonissone.
Arbitro: Vitali di Bologna.
Note: ammonito Pastorelli (G); espulsi al 28’st un dirigente dalla panchina del Montecchio e al 33’st il portiere Terzi (M) per proteste.
 
 
Brutta sconfitta per il Montecchio che, malgrado abbia subito un pesante poker da parte del Ganaceto, penultimo in classifica, resta ancorato al secondo posto, grazie al pareggio del Baiso contro la Sanmichelese, in attesa che si giochi la gara fra Vianese e Scandiano, rinviata, entrambe appaiate a 27 punti contro i 31 del Montecchio, quindi comunque distanziate, almeno di una lunghezza in caso di vittoria dell’una o dell’altra rivale. Tornando alla gara di oggi, il Ganaceto ha fatto la sua partita: passando in vantaggio su punizione, per poi chiudersi con dieci uomini dietro alla linea del centrocampo e colpire il Montecchio con un pressing fatto molto bene e rilanci per gli attaccanti, una tattica che ha portato la squadra allenata da Mark Bonissone, ex punta del Rolo, a conquistare il primo successo in trasferta.
E il Montecchio? Ha sbagliato tanto, troppo, sia in fase difensiva, che a livello di costruzione e finalizzazione di gioco, ma tecnici e dirigenti si augurano sia stato solo un incidente di percorso: una partita iniziata male e finita peggio da memorizzare per gli errori commessi, ma da archiviare in fretta.
Per la cronaca, parte forte il Ganaceto che al 10’ realizza il gol del vantaggio: punizione da fuori area con palla al centro dei sedici metri dove svetta Dago che infila il pallone sul palo, alla sinistra di Terzi. Al 15' ci provano ancora i modenesi, quando il solito Dago si trova a tu per tu con Terzi, ma al momento della battuta a rete il numero dieci ospite scivola su un terreno allentato dalla pioggia e il portiere del Montecchio si salva. Al 20’ finalmente i giallorossi tentano una sortita offensiva con Nicolò Dallaglio che cerca il gol sul primo palo, ma non inquadra lo specchio della porta. Al 21’ arriva il raddoppio dei modenesi: Dallaglio perde palla sul filo dalla linea laterale, pressato dagli avversari, la palla viene messa al centro da destra, con Caselli che taglia sul primo palo e di destro infila il pallone sotto l’incrocio dei pali dalla parte opposta; nulla da fare per Terzi. Al 45’ Attolini poteva accorciare le distanze, ma il suo tiro verso il montante sinistro trova attento Melli che blocca il pallone a terra. Sul capovolgimento di fronte arriva il terzo centro del Ganaceto: lancio dalla difesa di 50 metri per Mazzini che tocca la sfera a centro area per Caselli, bravo a depositarla in rete, girandosi bene, malgrado la marcatura di Oliomarini.
Nella ripresa il Montecchio cerca di entrare in campo deciso quantomeno ad accorciare le distanze, essendo già sotto di 3 reti dopo 45’, ma al 12’ è il Ganaceto a provarci con un tiro debole di Pastorelli che non impensierisce Terzi. Passano dieci minuti e ancora i modenesi vanno vicini alla rete con Mazzini che conclude in area, ma Simone Blotta intercetta il tiro, salvando la porta. Mister Capanni non ci sta e inizia a cambiare le carte in tavola, gettando nella mischia il giovane Nouvenne al posto di Bevilacqua e l’attaccante si mostra subito attivo con una deviazione su palla di Iaquinta, ma Melli è attento e blocca. Al 29’ i giallorossi cercano Attolini con una palla troppo alta con la quale Sghedoni, nel tentativo di deviarla fuori dallo specchio della porta, rischia l’autorete di testa. Al 33’ il portiere Terzi ha qualcosa da dire al direttore di gara che gli fa trovare anzitempo la via degli spogliatoi, mentre al 45’ il Ganaceto segna il quarto gol: cross da sinistra per la testa di Sghedoni che svetta e infila l’incolpevole Bartoli. Poco dopo l’arbitro fischia la fine e il Montecchio deve ora metabolizzare questa sconfitta, per pensare di tornare la splendida squadra che abbiamo visto fino alla settimana scorsa in occasione del derby col Fabbrico.
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 22/01/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06502 secondi