Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

BUON PAREGGIO AD OCCHIALI DEL LENTIGIONE IN CASA DELL' AGLIANESE

AGLIANESE (3-4-3): Spurio; Fiaschi, Remedi, Oliveri; Bigica (dal 32’ st Martini), Grilli, Pardera, Torrini; Veneroso (dal 26’ st Mattiolo), Mirval (dal 21’ st De Sagastizabal), Mariani (dal 42’ st Baldeh). A disposizione: Luci, Hanxhari, Pantano, Baggiani Lorenzo, Baggiani Simone. Allenatore: Baiano.

LENTIGIONE (3-5-1-1): Burigana; Sabotic, Bertolotti, Rossini (dal 29’ st Gozzi); Corresi, Lattarulo (dal 7’ st Agnello), Muro (dal 26’ st Micheal), La Vigna, Ofoasi (dal 16’ st Bonetti); Rossi; Formato (dal 44’ st Sala). A disposizione: Fantuzzi, Roma, Egharevba. Allenatore: Beretti.

ARBITRO: Cardella di Torre del Greco coadiuvato da Bosco di Lanciano e Siracusano di Sulmona.

NOTE: Ammoniti Bigica, Pardera, Cortesi. Recupero 0’, 4’.

Il campo ai limiti della praticabilità rende praticamente impossibile giocare palla a terra. Entrambe le squadre si affidano perciò ai lanci lunghi e lo spettacolo ne risente fin dalle prime battute. Il primo brivido arriva al quarto d’ora dopo un bel cross di Veneroso dalla destra. Sulla sfera si avventa Torrini che appoggia a Mirval, che sotto porta incespica con la sfera tra i piedi e non riesce a battere a rete.

L’Aglianese cerca di sfruttare la scia positiva e due minuti dopo ha un’occasione ancora più grande. Mariani si avventa su un retropassaggio sbagliato e si invola verso la porta, ma giunto davanti al portiere sceglie il passaggio a Mirval, che è arretrato rispetto al pallone e non riesce a siglare il vantaggio. Al 25’ ci prova anche il Lentigione con una bella giocata di Muro, che si libera di un difensore e calcia col destro, ma manda la palla alta. Non ci sono altre occasioni degne di nota nei restanti minuti: si va all’intervallo senza gol.

Il secondo tempo si apre con due occasioni in fila per il Lentigione, ma in entrambi i casi Spurio è attento e non si fa sorprendere. I neroverdi rispondono al 12’ con Mariani, che scatta sul filo del fuorigioco dopo un appoggio di Mirval e si invola verso la porta. Il suo pallonetto però viene deviato da un difensore e la sfera finisce in corner. Al 16’ Bonetti, appena entrato, mette i brividi a Spurio con un sinistro sotto misura che fortunatamente per l’Aglianese si spegne a lato. Pochi minuti più tardi ci prova ancora Mariani con un destro che è facile preda di Burigana.

La lucidità viene meno col passare dei minuti e così l’ultimo sussulto è un tiro di Martini da posizione defilata che termina alto. Il Lentigione conquista un punto su un campo difficile e si prepara al turno infrasettimanale: all’Immergas Green Arena arriva il Forlì.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 21/01/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06535 secondi