Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

A FORMIGINE LA PICCARDO SEGNA, MA POI I DUE CASELLI LA BEFFANO

Real Formigine – Piccardo Traversetolo 2-1

MARCATORI: 29 Solinas, 63 Caselli A. 85 Caselli M.

Real Formigine: 1 Cornia, 2 Giannelli, 3 Vacondio, 4Caselli A (85 Mondini)., 5Ricaldone, 6 Marverti, 7Hoxha, 8Caselli M.,9Habib, 10 Cremaschi, 11 Negri (55 Ruini)

Piccardo Traversetolo: 1Aimi (88 Broccoli), 2Galeotti, 3Lorusoo, 4Laribi, 5 Zuccolini, 6 Dodi, 7 Quenda (72 Rodriguez), 8 Manghi (87 Boselli), 9 Notari, 10 Rizzitelli, 11 Solinas

AMMONITI: Laribi Galeotti (P) Ricaldone Vacondio Habib

Piccardo Traversetolo padrone del gioco dal primo minuto e si impossessa della metacampo avversaria, al 15 Laribi riconquista palla a centrocampo e dopo uno scambio con Notari si presenta al limite ma la sua conclusione termina alta, al 19 ci prova Rizzitelli da fuori la sua conclusione viene deviata e la palla sibila il palo alla destra di Cornia. Al 22 si fanno vedere anche i padroni di casa con un’azione di rimessa che libera alla conclusione Caselli A. che costringe Aimi alla parata in angolo. Al 26 ancora Piccardo pericolosa con Solinas che al limite si libera con una bella veronica e calcia obbligando il Cornia alla respinta di pugni. Al 29 gli ospiti passano meritamente in vantaggio con una ripartenza fulminea portata avanti da Rizzitelli che appena fuori dall’area di rigore fa partire una cannonata che si stampa sul palo, sulla ribattuta del legno il più pronto ad intervenire è Solinas che ribadisce in rete. Al 36 occasionissima per raddoppiare per la Piccardo, a conclusione di una splendida azione tutta di prima libera Notari all’interno dell’area il tiro del numero 9 a botta sicura termina fuori dallo specchio. Il primo tempo finisce con una prolungata azione di mischia in area della Piccardo dei padroni di casa che non riescono a trovare la deviazione vincente e la difesa giallo nera libera.

Secondo tempo che parte con i padroni di casa determinati a raggiungere il pareggio e dopo due minuti hoxha su punizione costringe alla deviazione in angolo Aimi, poco dopo su cross di Hoxha e Habib a lambire il palo di destra, al 6 minuto Habib, in sospetta posizione di fuorigioco e a tu per tu con Aime calcia incredibilmente fuori. Dopo la sfuriata iniziale la Piccardo sembra essere in grado di riprendere il mano in gioco o per lo meno ad addormentare la veemenza del Real Formigine. Al 60 gli ospiti vanno vicino a chiudere la partita: sugli sviluppi di un calcio di punizione Notari colpisce di testa la traversa, sulla ribattuta Rizzitelli calcia a botta sicura ma colpisce il palo. Partita che si assopisce ma padroni di casa che non rinunciano a pressare e al 67 trova il pareggio con Andrea Caselli che raccoglie una sponda di Habib e da due passi trafigge Aimi. Al 85 arriva la beffa per gli ospiti che subiscono la rimonta del Formigine con Caselli Matteo che di testa trafigge ancora Aimi.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 08/01/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06935 secondi