Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IL BORGO VA A VINCERE IN RIMONTA IN CASA DEL SASSO MARCONI

SASSO MARCONI – BORGO: 1-2

RETI: 1’ Rinieri (S), 49’ Martinez (B), 62’ Lorenzani (B)

SASSO MARCONI: Celeste, Turci, Montanaro, Colarieti (80’ Manieri), Cinquegrana, Salcuni, Rinieri (80’ Michelucci), Geroni (68’ Zabre), Galassi, Monti, Ismajli (68’ Caniato). A disp: Ferrone, Romagnoli, Rubini, Fini, Marku. All: Ivan Pedrelli

BORGO SAN DONNINO: Monteverdi, Bisagni, Setti, Billone, Casarini, Donati (90’ Marzoli), Lorenzani, Abelli, Rossi, Martinez, Ferretti (77’ Caniparoli). A disp: Aimi, Ferri, Marchetti, Pedrazzi, Bernini, Alfieri, Som. All: Luca Rastelli

ARBITRO: Sig. Gioele Cacchi di Cesena (assistenti: Sig. Federico Corbelli di Rimini e Sig. Alessandro Concettini di Faenza)

AMMONITI: Turci (S), Som (B), Cinquegrana (S)

NOTE: terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 50 circa.

Il Borgo San Donnino vince in rimonta al “Carbonchi” contro il Sasso Marconi, nell’ultima giornata del girone d’andata del campionato di Eccellenza, e compie l’aggancio alla Virtus Castelfranco al comando della classifica. Dopo lo svantaggio iniziale, la squadra guidata da mister Rastelli ha rimesso a posto la situazione realizzando due reti nella ripresa con Martinez e Lorenzani: sabato 17, i biancazzurri saranno in scena sul campo della Castellana Fontana.

L’inizio di partita risulta essere a dir poco complicato per il Borgo San Donnino, che si ritrova in svantaggio dopo poco più di cinquanta secondi a causa del colpo di testa vincente di Rinieri su un traversone proveniente dalla corsia di sinistra. La formazione di casa parte col piede giusto e al 18’ si ripropone in avanti con un calcio di punizione battuto da Geroni dal limite: il pallone scavalca la barriera, ma termina la sua corsa oltre la linea di fondo. A metà frazione, Monti mette la sfera in area di rigore nella zona di Ismajli che da due passi fallisce il tap-in vincente verso la porta difesa da Monteverdi. Nella seconda parte del primo tempo, il Borgo San Donnino aumenta i giri del motore: al 25’ Rossi, servito da Donati, cerca Ferretti in area di rigore ma trova l’uscita in presa bassa da parte di Celeste; al 40’ Ferretti riceve da Martinez e conclude dai sedici metri, trovando l’opposizione di un difensore del Sasso Marconi. Nelle battute conclusive, al 44’, Abelli serve Ferretti che col mancino di prima intenzione manda alto sopra la traversa.

Il secondo tempo si apre con il Borgo San Donnino più propositivo rispetto al Sasso Marconi: al 49’, alla prima azione offensiva della ripresa, arriva il meritato pareggio della squadra di Rastelli con Ferretti che effettua un traversone basso verso il centro dell’area di rigore, Rossi fa il velo per l’accorrente Martinez che tutto solo sul secondo palo, di sinistro, infila Celeste trovando la marcatura dell’1-1. Al 62’, i borghigiani compiono il sorpasso con un gran sinistro di Lorenzani da posizione favorevole, su un’altra azione nata dalla fascia sinistra. Al 71’ c’è anche un’occasione per arrotondare ulteriormente il risultato con Martinez che lancia Rossi in profondità, il centrocampista scavalca Celeste con un bel pallonetto ma deve poi fare i conti con un difensore bolognese che intercetta la sfera poco prima della linea di porta. Il Sasso Marconi, al 73’, accarezza la rete del pareggio con un colpo di testa a botta sicura di Zabre, imbeccato da Montanaro, ma nella circostanza è fondamentale il riflesso di Monteverdi. Nell’ultima azione saliente della gara, al minuto 76, il Borgo San Donnino affonda in contropiede: Abelli calcia da posizione centrale, il pallone viene allontanato dalle parti di Lorenzani che colpisce il palo e poi sul prosieguo dell’azione Ferretti, da due passi, va al tiro a botta sicura trovando il salvataggio in extremis da parte di un difensore del Sasso Marconi.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 11/12/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,06368 secondi