Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IL SALSO SBAGLIA TROPPI GOL E LA CORREGGESE LA VINCE 2-0

Mister Antonia Soda della Correggese: dovevamo chiudere la gara molto prima e invece nel secondo tempo abbiamo rischiato molto, con Tzafestas che ha fatto delle parate importanti”.

LA CORREGGESE SUPERA 2 A 0 IL SALSOMAGGIORE

CORREGGESE – SALSOMAGGIORE 2-0

CORREGGESE: Tzafestas, Bassoli M., Davighi, Gomis, Gozzi, Cavallari, Simoncelli (29’ st Valeriani), Manuzzi, Rizzi (38’ st Iaquinta), Villanova, Bsssoli S. A disposizione: Bertozzi, Giorcelli, Bradarskiy, Guglielmetti, Galletti, Galli, Davoli. Allenatore: Antonio Soda.

SALSOMAGGIORE: Galletti, Lasagni (29’ st Cappadonna), Aissaoui, Fortunati, Furlotti, Bran, Leoni, Orlandi (41’ st Pedretti), De Sagastizabal (1’ st Habachi), Berti, Papi (41’ st Ziliotti). A disposizione: Agazzi, Brunani, Montesi, Singh, Trofo. Allenatore: Rino Lavezzini

Reti: 10’ pt Cavallari, 40’ st Gomis.

Arbitro: Duccio Mancini della sezione di Pistoia (Fiordi-Fiorucci).

Note: ammoniti: Caramelli (Vice allenatore), Davighi, Gomis, Cavallari (C). Angoli: 4 / 2. Recupero: 1’ pt, 4’ st.

CORREGGIO, 4 dicembre 2022. La Correggese ritorna alla vittoria in una sfida fondamentale in chiave salvezza, superando tra le mura amiche dello stadio Borelli in Salsomaggiore per 2 a 0, con i biancorossi che realizzano un gol per tempo con Cavallari e Gomis.

Il tecnico Antonio Soda schiera il neo arrivato Matteo Rizzi al centro dell’attacco insieme a Villanova, mentre a centrocampo torna dal 1’ il capitano Daniele Simoncelli e alla prima occasione i biancorossi passano in vantaggio sfruttando al meglio un calcio piazzato dalla destra, con Cavallari che anticipa tutta la difesa ospite e infila il pallone sul secondo palo dove Galletti non può arrivare. In svantaggio la reazione del Salsomaggiore è immediata, con i padroni di casa che protestano per un rigore non dato dall’arbitro per un intervento di Tzafestas in area e, sugli sviluppi dell’azione il tiro di Orlandi finisce alto sopra la traversa.

Superato lo spavento la Correggese riprende subito a giocare, con i biancorossi che nella prima frazione di gioco riescono a trovare sempre le giocate giuste per arrivare pericolosamente nei pressi della porta avversaria, ma non riescono a trovare il gol che permetterebbe loro di mettere una seria ipoteca sulla partita. Villanova due volte ha la palla per provare a superare Galletti, ma il portiere parmense è attento e respinge, così come su Simoncelli da dentro l’area di rigore. Cavallari invece ancora da calcio piazzato dà l’illusione del gol, ma il suo tiro è di poco sul fondo, mentre Simone Bassoli con un sinistro dalla distanza colpisce il palo alla sinistra di Galletti.

Tornati in campo dopo l’intervallo il Salsomaggiore prova subito a riversarsi in avanti e inizia a rendersi pericoloso nella metà campo della Correggese. La pressione dei parmensi è costante ed è Tzafestas che per due volte impedisce al Salsomaggiore di trovare la via della rete. Prima riesce a deviare in corner una punizione di Fortunati e poi, con il piede dice di no a Papi, con l’attaccante ospite che si era trovato a tu per tu con l’estremo difensore biancorosso. La Correggese invece non riesce a sfruttare le ripartenze per trovare la rete del raddoppio e l’unico squillo dei biancorossi è una punizione di Villanova dal limite dell’area che finisce alta sulla traversa. A pochi minuti dal termine arriva poi la rete della Correggese che chiude la partita. Calcio d’angolo dalla sinistra di Villanova e questa volta è Gomis che anticipa tutti e indirizza il pallone sul secondo palo dove Galletti non arriva. La sfera colpisce il palo e finisce in rete facendo esplodere di gioia la panchina biancorossa. Nei minuti finali la Correggese non rischia nulla aspettando il triplice fischio per tre punti fondamentali in classifica.

IL COMMENTO DEL MISTER

“Sono tre punti molto importanti – ha affermato il tecnico della Correggese Antonio Soda a fine partita – però dovevamo chiudere la gara molto prima e invece nel secondo tempo abbiamo rischiato molto, con Tzafestas che ha fatto delle parate importanti”. La Correggese deve crescere in zona gol: “Dobbiamo essere più cinici – ha continuato – fare gol quando ne abbiamo la possibilità perché sapevo che sarebbe stata una partita molto difficile. Conosco bene il loro allenatore e ero conscio che ci avrebbero potuto mettere in difficoltà”. Il tecnico ha schierato subito il neo arrivato Rizzi in avanti: “Si è dato da fare lavorando per la squadra – ha concluso mister Soda – e con il tempo crescerà, come deve crescere tutta la squadra”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 04/12/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,06818 secondi