Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

PIROTECNICO 3-3 TRA BORGO SAN DONNINO E AGAZZANESE

RETI: 28’/63’ Delporto (B), 41’ Barba (A), 58’ Rossi (B), 66’ rig. Forbiti (A), 79’ Daniello (A)

BORGO SAN DONNINO: Monteverdi, Ferri (77’ Bisagni), Casarini, Lorenzani (83’ Storchi), Bationo, Som, Alfieri (46’ Billone), Abelli, Delporto, Martinez, Rossi. A disp: Aimi, Romeo, Marzoli, Beduschi, Baraye, Donati. All: Luca Rastelli

AGAZZANESE: Borges, Bragalini, Barba, Mastrototaro, Reggiani, Mauri (64’ Daniello), Farina (64’ Riccardi), Gueye (67’ Moltini), Forbiti, Pastorelli, Delfanti (80’ Corbellini). A disp: Di Maio, Vago, Lombardi, Bolzoni, Harunaj. All: Gianluca Piccinini

ARBITRO: Sig. Liberio Fundarotto di Ferrara (assistenti: Sig.ra Simona Cavallari di Ravenna e Sig. Gian Marco Verdone di Imola)

ESPULSO: al 90’ Piccinini (allenatore, A) per doppia ammonizione

AMMONITI: Bationo (B), Reggiani (A), Delfanti (A), Barba (A), Billone (B), Mastrototaro (A), Martinez (B)

NOTE: terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 200 circa.

Partita ricca di gol al “Ballotta” tra Borgo San Donnino e Agazzanese: il 3-3 maturato nel confronto valido per la quattordicesima giornata del Girone A di Eccellenza lascia l’amaro in bocca alla squadra di mister Rastelli, che nella ripresa si è ritrovata avanti di due reti prima di subire la rimonta dei piacentini. Domenica prossima, 20 novembre, i biancazzurri saranno impegnati in trasferta nella tana della capolista Virtus Castelfranco.

Nonostante l’altissima posta in palio, il primo tempo si rivela essere piuttosto combattuto tra due squadre che si affrontano fin da subito a viso aperto: non sono mancati, da entrambe le parti, diversi errori di troppo sia in impostazione che negli ultimi venti metri. L’Agazzanese parte forte e già al 2’ si rende pericolosa con Delfanti che, servito dalle retrovie, conclude in precario equilibrio dal limite mandando il pallone a lato. Col passare dei minuti, il Borgo San Donnino comincia a carburare e trova il primo tiro nello specchio al 9’: Rossi calcia dal limite, ma Borges non si fa sorprendere e appoggia la sfera in corner. All’11’, la squadra di Rastelli accarezza il vantaggio: apertura di Alfieri sulla destra per Abelli, il pallone calciato dal capitano del Borgo passa sotto le gambe del portiere avversario ma finisce poi a lato. A metà frazione, l’Agazzanese si ripresenta a ridosso dell’area di rigore biancazzurra: al 21’ Forbiti impegna Monteverdi dalla distanza, il portiere devia il pallone sul palo alla sua destra salvando il Borgo; al 25’, invece, Delfanti si presenta a tu per tu con l’estremo difensore del Borgo ma gli calcia addosso, divorandosi una clamorosa palla gol. Gol sbagliato… gol subito: la legge del calcio colpisce al “Ballotta” al 28’ con il Borgo che, approfittando di una mischia all’interno dell’area piccola, sblocca il risultato con un comodo tap-in di Delporto da due passi. Avanti 1-0, i padroni di casa premono sull’acceleratore alla ricerca del raddoppio: al 34’ Delporto gira di testa su un cross di Abelli ma manda il pallone alto, mentre al 37’ un rimpallo favorisce Borges su Martinez dopo una leggerezza del portiere su una punizione battuta da Abelli. Al 41’ arriva il pareggio dell’Agazzanese: Reggiani appoggia dalle parti di Barba che, appostato nei pressi della linea di porta, non ha alcun problema a trafiggere Monteverdi per l’1-1. Nel finale di frazione, si fa preferire l’Agazzanese ma la compagine di mister Piccinini non riesce ad operare il sorpasso: la chance più ghiotta capita sui piedi di Forbiti che, al 44’, si ritrova davanti a Monteverdi ma non è sufficientemente lucido per la battuta a rete.

Nella prima azione offensiva della ripresa, il Borgo San Donnino trova il secondo gol del pomeriggio al 58’: calcio di punizione battuto da Martinez da posizione defilata, il pallone arriva sul palo lontano nella zona di Rossi che conclude comodamente alle spalle di Borges. Cinque giri d’orologio più tardi, al 63’, il Borgo trova il tris con Delporto che riceve palla da Abelli e, alle spalle di un difensore, insacca il pallone in rete realizzando la doppietta personale. Al 66’ una leggerezza di Som su Forbiti induce l’arbitro a fischiare un rigore in favore dell’Agazzanese: dal dischetto si presenta lo stesso Forbiti che, di sinistro, non lascia scampo a Monteverdi. Sul 3-2, l’Agazzanese affonda in contropiede al 79’ trovando la rete del definitivo pareggio: Delfanti va al traversone basso da sinistra per Daniello che, tutto solo in area di rigore, supera Monteverdi.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 14/11/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,05803 secondi