Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LA PICCARDO VINCE 3-1 CONTRO UN BUON SASSO MARCONI

PICCARDO TRAVERSETOLO – SASSO MARCONI 3-1

39 ZABRE (S), 53 LARIBI, 60 NOTARI,88 RIZZITELLI

PICCARDO TRAVERSETOLO: 1 Broccoli (35Aimi) Monica (46 Boselli) 3 Dodi 4 Laribi5Zuccolini 6 Galeotti 7 Sanè 8Kashari (72Quenda) 9 Notari

10 Rizzitelli, 11 Nasic ALLENATORE: NOTARI ROBERTO

SASSO MARCONI 1 Celeste 2 Caniato71(Ismajli) 3 Montanaro 4 Turci 5 Cinquegrara 6 Geroni 7 Galassi 8 Colarieti (80Medici) 9 Zabre

10 Monti 11 Friselli(75Mascanzoni) ALLENATORE: MALAGUTI FABIO

AMMONITI: NOTARI ZUCCOLINI (P), MONTI GERONI COLARIETI (S)

Partono bene gli ospiti che dopo 5 minuti si presentano in area di rigore con Zabre che da posizione defilata calcia sull’esterno della rete. Con il passare del tempo la Piccardo diventa padrona del gioco creando più di un’occasione che la squadra di Notari non riesce a concretizzare: al 11 azione insistita dei giallo neri che calciano per due volte da dentro l’area di rigore la prima conclusione di Nasic viene ribattuta mentre la seconda di Rizzitelli termina alta, al 23 è ancora Rizzitelli che  sfruttando  una sponda di Notari calcia dal limite alto. Al 25 si fanno rivedere gli ospiti con una bella azione personale di un vivace Monti che dal fondo fa partire un cross pennellato per Zabre che di testa costringe Broccoli in una difficile parata. L’andamento della partita si riequilibra e al 39 gli ospiti passano in vantaggio con un pregevole uno due tra Monti e Zabre che porta quest’ultimo a tu per tu con Aimi (nel frattempo entrato al posto dell’infortunato Broccoli), il numero 9 è bravo ad anticipare l’uscita del portiere e segnare la rete del vantaggio. Piccardo subisce il colpo e allo scadere del primo tempo è salvata da Aimi che in due tempi blocca un’insidiosa conclusione di Frisielli.

Secondo tempo con Piccardo più aggressiva grazie all’ingresso di un vivacissimo Boselli al posto di Monica e conseguente spostamento di Sanè sulla linea di difesa e di Rizzitelli esterno alto. Al 8 del secondo tempo arriva subito il pareggio come conseguenza di un’azione di pressing che porta Dodi a riconquistare palla, il terzino pesca poi un pregevole filtrante per Laribi che da posizionate angolata trafigge celeste con diagonale di estrema precisione. Passano 7 minuti e la Piccardo trova il gol che ribalta la partita, grande azione in velocità: Boselli che serve un profondità Rizzitelli che di prima serve in mezzo un pallone che Notari deve solo spingere in porta. Squadra ospite che subisce il contraccolpo psicologico e non riesce più ad imbastire azioni pericolose, limitandosi a creare qualche pericolo esclusivamente su azioni da palla in attiva sempre magistralmente sventate dalla difesa giallo nera. Al 24 Boselli va vicino al gol con un tiro da fuori area che lambisce il palo e poco dopo è un straripante Rizzitelli (decisamente meglio spostato in fascia) a impegnare Celeste in angolo. Ancora Piccardo pericolosa in ripartenza con Quenda che serve in area Boselli, la conclusione della giovane punta è ribattuta dalla difesa ma il pallone capita a Nasic che calcia di poco a lato. Al 43 arriva il meritato gol del 3-1 per i padroni di casa, con Rizzitelli che ben servito da Boselli si presenta in area e con un potente rasoterra trafigge Celeste sul secondo palo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 14/11/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,06472 secondi